Passa ai contenuti principali

Questioni tecniche relative alle vostre domande a SaLuSa

[Inviare le domande solo in Inglese, Francese o Rumeno, ndt]



Ciao a tutti,
a quanto pare le persone stanno avendo difficoltà con la pubblicazione di commenti sul sito Galactic Lightworker Laura Tyco e sulla pagina facebook.
Così puoi lasciare domande via e-mail a tyco@y7mail.com se il sistema non ti consente di inviarle su facebook o sul blog. 
Tutte le impostazioni sono corrette, così non posso fare di più. Può essere un caso che la GFL non permetta la forma pubblica di domande per motivi di privacy o altro. 
Quindi sentitevi liberi di scrivermi per favore. 
Dovrò chiedere a SaLuSa cosa è opportuno chiedere e cosa non è essere opportuno chiedere .. e cosa non può affrontare per motivi di:
1 - Karma
2 - Lezioni di Vita e Esperienze di Vita
3 - Libero Arbitrio
4 - Non interferenza
5 - Etiquette
6 - Leggi Galattiche, ecc ..
In ogni caso, so che non posso fare commenti sui siti web delle persone, o sulle persone in generale .. e so che lui vuole rimanere sul tema dell'Ascensione. Il tutto da una prospettiva positiva. So anche che tutte le domande personali sono escluse alla grande. Egli non intende fare letture personali, ci sono persone che lo fanno molto bene e non è la nostra funzione, mi è stato detto.
Quello che vorrebbe sono persone interpreti delle preoccupazioni, opinioni, domande, e le risposte saranno rese come un commento generale, di solito indirettamente se non può rispondere per i motivi di cui sopra. Quindi le risposte sono destinate ad essere per il gruppo di lettori in generale, al fine di beneficiare maggiormente. Quindi, anche se qualcuno fa una domanda di loro interesse, lui potrebbe fare un commento generale in uno dei suoi messaggi.
Ma potrei dover chiedere chiarimenti oggi o domani a seconda di parecchi fattori. 
Ho anche per definire come selezionerò le domande, credo farà notare ciò che è rilevante in un dato momento. 
Vi prego di non essere delusi quando una domanda non è affrontata, o se lui non risponde. Avrebbe a che fare con i 6 punti di cui sopra.
Namaste
Laura


Fonti:
Blog originale: http://galacticlauratyco.blogspot.com/
Traduzione:    http://SaLuSaItaliano.blogspot.com
(Puoi distribuire questo messaggio senza modifiche, purchè siano citate le Fonti)

Post popolari in questo blog

Il pensiero positivo espande, quello negativo distrugge. Vediamo perchè e cosa significa.

La materia apparentemente risponde solo alle leggi fisiche, ma in realtà tutto viene creato dal pensiero. La materia ha una grossa inerzia al cambiamento e questo fa percepire la apparente ininfluenza del pensiero su di essa. In realtà tutto è creato dal pensiero anche se ci vuole del tempo per manifestarlo.Quando emettiamo o chi ci circonda emette dei pensieri negativi stiamo di fatto utilizzando lo strumento di distruzione della creazione che si manifesta nella materia come un senso di riduzione del se. Tale riduzione non si manifesta immediatamente a livello fisico anche se con il passare degli anni questi pensieri negativi possono portare a un impoverimento della efficienza anche del nostro corpo fisico. Avrete sentito parlare dei cosiddetti iettatori o menagrami, in effetti con uno specifico pensiero negativo unito a volte a specifiche tecniche e ad una intensità particolare può portare reali conseguenze nel mondo fisico.L'opposto di tutto questo è il pensiero positivo, l'…

BENJAMIN FULFORD: Società segrete, servizi segreti e religioni: l'attuale equilibrio di potere

La guerra segreta per il pianeta terra si è intensificata e si avvia verso una sorta di climax.


ARTICOLO COMPLETO

BENJAMIN FULFORD: Storia segreta del Mondo dal 2000 al 2018

Gli asiatici fondarono un gruppo di alleati occidentali che divenne la cosiddetta White Dragon Society (WDS). Questo gruppo comprende persone di alto livello nel Pentagono, la CIA, l'FSB russo, la famiglia reale britannica, la massoneria, la Loggia P2 Vaticana , ecc.


ARTICOLO COMPLETO

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

“Come è possibile che si parli di crisi se non c’è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell’approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell’economia globale? Noi “crediamo” che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di cons


ARTICOLO COMPLETO