Passa ai contenuti principali

Messaggio di Settufeut del 21 Dicembre 2011 a Laura Tyco

Solstizio d'Inverno e il Regno dei Cieli.
Kristian Dela Cour - flickr - CC licence

Settufeut: Buona sera cara. Siamo molto contenti di come gli eventi si stanno sviluppando. Il vostro lavoro sta pagando, finalmente. Voi siete solo testimoni della tempesta al momento. Tuttavia, crediate che una volta che questa tempesta si risolve, vi troverete in un ambiente nuovo. La tempesta porterà via, tutto ciò che non è fondato solidamente nella nuova realtà, e le vibrazioni della Nuova Terra.


Laura, hai avuto un assaggio ieri, di ciò che sta per presentarsi. Le visioni che si sono verificate, sono stati trasferimenti di pensieri, da esseri viventi nelle dimensioni superiori. Essi hanno trasmesso a te pre-conoscenza del pianeta, dove vi troverete a camminare.



Domanda Laura: Grazie per la spiegazione Settufeut. E 'stata un'esperienza incredibile vedere il posto dove vivi ora, in alto e sopra il cielo. Ho sentito da uno degli esseri, che queste sono le città nel cielo, realizzate in cristallo principalmente, e l'utilizzo di dispositivi anti-gravitazionali. Mi è stato anche mostrato la tecnologia, che si usa per monitorare alcuni di noi, e intervenire al fine di proteggerci. Il cielo aveva questi incredibili colori rosa, arancione e sfumature viola, con le dense nubi bianche sparse. Dove eri lì? Sono queste nuvole bianche vostre navi? Chi erano questi esseri, in contatto con me?

Risposta Settufeut: Beh, in realtà, ci sono stati molti di noi intorno a te, per aiutarti con il tuo lungo viaggio . Le energie e la luce del solstizio d'inverno, sono molto raffinate e uniche. Questo è il motivo per cui i monumenti antichi, venivano sempre costruiti in linea con i solstizi.


Hai riconosciuto SaLuSa immediatamente, e poco dopo, hai riconosciuto anche Jeshua. L'energia di questi due esseri, è molto specifico per voi da riconoscere. Credo, nei vostri termini, sarebbe caratterizzata come un miracolo.


Siamo stati contenti che hai goduto della coscienza di noi, e la tua breve visita nel Regno. Siamo consapevoli che questa esperienza è stata fuori dal comune per te. Abbiamo anche capito, come sei stata grata per aver vissuto questo.


Sei stata in grado di gestire tutte le informazioni molto bene, e di conseguenza questo tipo di esperienze sarà rinnovata, e sempre più frequente. Il tuo Sé Superiore ti protegge, non permettendo a questi stati alterati di consapevolezza di centellinare attraverso la tua conoscenza.


Queste esperienze sono molto comuni per molti di voi, tuttavia sono filtrate, per così dire, dalla vostra coscienza. Avete avuto un assaggio di ciò che è qui e ora, e tutto intorno a voi, e sopra di voi.


Quando tutti i paraocchi dell'umanità saranno rimossi, vi troverete molto rapidamente nel regno dei cieli. Questo Regno è sempre stato qui per voi, non era permessa la consapevolezza di esso, per la vostra protezione.


Per funzionare nella dualità, questo Regno dei Cieli, di Dio, doveva essere nascosto ai vostri occhi per migliaia di anni. Quando tutti voi vedrete il Nuovo Regno, del manifesto Cielo sulla Terra Nuova, troverete veramente voi stessi in paradiso.

Noi vi amiamo molto, tutti voi, la nostra amata famiglia.

I vostri fratelli dal cielo.

Settufeut.
Laura Tyco



Traduzione:    http://SaLuSaItaliano.blogspot.com       Copyright VitaModerna per la traduzione.
(Puoi distribuire questo messaggio, ma  senza alcuna modifica, purchè siano citate le Fonti e le note sul Copyright)

Copyright Laura Tyco. All Rights Reserved.
(Permission to distribute this message in its integrity is granted so long as you do not alter it in any way, credit is given to the author, and you include this copyright notice and link. :

Commenti

Post popolari in questo blog

Progetto Mondo Migliore, benessere economico o la Sola Rivoluzione?

L'evoluzione della sperimentazione umana passa attraverso l'ampliamento della coscienza, la consapevolezza della situazione in cui ci troviamo e la sua trasmutazione nella nuova creazione.
Questo post vuole proporre una prospettiva allargata in cui collocare il significato del progetto Mondo Migliore. Quali i suoi motivi di fondo? Come si inserisce nell’attuale contesto di evoluzione dell’umanità? Quali i suoi possibili esiti?

Una prospettiva gnostica allargata
Mi servirò della metafora gnostica per aiutarmi a descrivere la attuale condizione della incarnazione umana.
In questa metafora la terra, intesa come ambiente di sperimentazione della realtà, fu creata da Sophia, un ‘Eone’, ovvero una emanazione diretta della Sorgente. La Sorgente per essere tutto e completa, non può differenziarsi da Se Stessa, ma, per il suo amore creativo, si immagina, pensa, a qualcosa di diverso da Sé, generando, in prima istanza, gli Eoni, sue dirette emanazioni.
E proprio da un pensiero di questo Eo…

BENJAMIN FULFORD: La mafia khazariana cerca protezione cinese, in lontananza si profilano i Tribunali Militari

Il WDS ha ribadito la sua posizione secondo cui un giubileo è l'unica risposta.


ARTICOLO COMPLETO

Q 6 ottobre 2018

They want you DIVIDED.
DIVIDED by RACE.
DIVIDED by RELIGION.
DIVIDED by CULTURE.
DIVIDED by CLASS.
DIVIDED by POLITICAL AFFILIATION.
DIVIDED YOU ARE WEAK.
TOGETHER YOU ARE STRONG.
This movement challenges their ‘forced’ narrative.
This movement challenges people to not simply trust what is being reported.
Research for yourself.
Think for yourself.
Trust yourself.
This movement is not about one person or a group of people.

12 OTTOBRE 2018 DI FRANCO REMONDINA Aaah.. ecco cos’era…

Ecco cosa era l’incontro del governatore della BCE con il nostro (nostro???) Caccarella: la fine dell’euro! In pratica Draghi ha detto: non vi aiutiamo in caso di crisi! Cosa significa? Che, a meno di “IMPEGNARCI” in una nuova MANOVRA STILE MONTI, la BCE non darà liquidità! Ecco cosa è


ARTICOLO COMPLETO

Liberata la Rai: Sottratta alle oligarchie finanziarie. E’stato dato al popolo quello che è del popolo. (di Francesco Amodeo)

Quel cecchino non ci perdeva mai di vista. Col viso coperto dal passamontagna disteso sul tetto dell’Hotel Marriott di Copenaghen seguiva dall’alto ogni nostro passo.


ARTICOLO COMPLETO