Passa ai contenuti principali

La Via dell'Acqua.

Riposto dal mio blog VitaModerna.


La Via dell'Acqua.:
Odalaigh flickr CC licence

Per raggiungere l'Oceano puoi scegliere di salire su uno dei tanti carri che passano.

La via del carro è pianificata e porta ragionevolmente verso l'oceano.
Spesso le mappe che segue vengono aggiornate, ma tutti gli aggiornamenti dicono che la strada che essi indicano è la migliore.

Dovrai ripagarti per lo spazio che occupi sul carro.

Spesso il proprietario ti dirà che non può darti più cibo e più spazio, perché fuori dal carro è successo qualcosa che lo ha costretto a restringerlo. A volte potrebbe farti intendere che non vali proprio il passaggio che ti sta dando, a volte potrebbe farti sentire gratificato perché pensa che senza l'aiuto che stai dando sarebbe difficile raggiungere l'Oceano.

Oppure puoi seguire la via dell'acqua.

Io ho scelto quella.
Come acqua, mi sono lasciato trascinare in un ruscello, che poi è finito in un torrente.

Ho saltato per molte cascate, ed alcune erano alte. Ho visto i più bei paesaggi di alta montagna, ma anche i più orrendi passaggi angusti nelle caverne. L'unico rumore ad accompagnare l'acqua era quello dei pipistrelli, e vermi consumavano delle carcasse putride.

Ma sono anche giunto in ampie vallate verdi, con il sole splendente. Non sapevo dove sarei stato portato, e quello è stato il pensiero più difficile con cui convivere.

Se scegli la via dell'acqua non sai dove vieni portato ne cosa ti succederà durante la strada. Potresti salire alle nuvole e ritornare ruscello. Ma hai la certezza che prima o poi arriverai all'Oceano.

In questo momento sono giunto ad un ampio lago, e le sue correnti mi trascinano dolcemente. Non so quando un soffio di vento mi trascinerà verso il piccolo fiume che esce dal lago.

D'altra parte, se rimani sul carro, non potrai mai bagnarti nell'Oceano.

VitaModerna.blogspot.it

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: PREVISIONI NUMEROLOGICHE ANNO 2018: LA RIVELAZIONE di Luca Carli

L’anno 2018 secondo la Numerologia possiede l’energia del numero 11. Solitamente le cifre andrebbero ridotte ottenendo un 2, ma l’11 è un numero Maestro di cui vi invito ad approfondire il significato in questo esaustivo articolo sul Il significato dei Numeri Maestri.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: ET Disclosure in Corso

Impareranno che c’è un fiorente accordo commerciale di cui non si sapeva nulla fino a poco tempo fa, e che il prezzo per l’umanità è stato molto molto alto. Alcuni dei controllori hanno detto che “non possiamo gestire la verità“.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: QAnon e La Tempesta Update Gennaio 2018

QAnon e La Tempesta Update Gennaio 2018. Di Interstellar. Fonte SGT Report. Le ultime informazioni provenienti da QAnon stanno mettendo in evidenza potenzialmente alcune brutte notizie per trafficanti e pedofili, non ultimo il numero senza precedenti di voli per Guantanamo Bay.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

2018. Soccombere o Creare? Ecco come. (un piccolo vademecum per l'anno nuovo)

La nostra realizzazione è, in questo momento, principalmente questione di rimozione dei profondi condizionamenti / programmazioni / emozioni negative a cui siamo drasticamente sottoposti fino dalla nascita: 1. blocchi e esperienze personali (questi hanno un aspetto più propriamente psicologico ma sono specchio di scelte fatte ad un altro livello di esistenza o vere e proprie influenza dirette di strutture di pensiero negative anche individualizzate). Non è competenza di questo blog, ne tra i temi trattati in esso. E' però importante che gli operatori del settore tengano sempre presente che c'è un preciso sistema, realizzato su più livelli di realtà, che crea specificatamente e volontariamente i problemi psicologici umani. La loro risoluzione è quindi legata alla liberazione della umanità intera.
2. deprogrammazione dalla immagine di realtà che ci è insegnata o imposta. Molto difficile da rimuovere perchè con gran parte di queste cose abbiamo finito per identificarci e quindi …

oltre12 segnala: Il salto di paradigma

Non abbiamo più tempo, siamo al punto di non ritorno, è necessario effettuare un vero e proprio salto di paradigma. Per uscire dal baratro, bisogna realizzare nuove sinapsi di collegamento tra tutte le varie parti sociali, messe in conflitto e divise appositamente dagli interessi oligarchici.

ARTICOLO COMPLETO - fonte