Passa ai contenuti principali

Il cambiamento in atto - una introduzione scientifica

Fintanto che le nostre percezioni saranno prevalentemente quelle del mondo 3D, uno degli strumenti, anche se non l'unico, che potrebbe aiutare a sbirciare nel futuro come attraverso un cannocchiale, è la ben nota ragione.
Sì, anche la scienza sta introducendo concetti che possono aiutarci ad interpretare le disorientanti visioni che ci giungono dai 'maestri', o da chi è già in possesso di una consapevolezza più ampliata.

I concetti come 'creazione del proprio mondo', 'assenza di bene e male', 'assenza di giudizio', sono talmente al di là delle nostre abitudini e della nostra educazione da rappresentare vaghe idee irrealizzabili nella realtà concreta, tanto da essere spesso viste come utopie.

Per poterli affrontare potrebbe essere utile venire a contatto con alcune teorie scientifiche che scardinano le nostre convinzioni più radicate. Maccanica quantistica, entanglement, multiverso, teoria delle stringhe, possono aiutarci a svincolarci dal postulato 'tutto è materia e spazio/tempo lineare' della realtà di terza dimensione (detta anche dualismo, torneremo anche sul significato di questo termine).


Ecco alcuni esempi di cosa ne emerge:

L'osservatore può decidere del comportamento della materia.
In questo filmato viene mostrato come, scientificamente, è rilevabile come l'osservazione di alcuni  fenomeni causi un diverso comportamento della materia.
Se questo ci è stato venduto con il più banale 'è impossibile osservare un fenomeno senza influenzarlo',  in realtà significa che è l'osservatore cosciente che determina quale, tra le possibili manifestazioni (descritte matematicamente da una 'forma d'onda') accade. Ciò viene anche detto 'collasso' della forma d'onda nel senso che le molteplici possibilità collassano in un unica, quella che si manifesta.
Volendo dare un significato a tutto questo, si può pensare che l'osservatore genera una realtà, o anche che l'osservatore percepisce una realtà tra le molteplici possibili.





L'esistenza di più dimensioni rispetto alle tre (più quella temporale) che noi percepiamo, conduce alla possibilità di realtà parallele.

Chi non vuole guardarlo integralmente può iniziare dal minuto 6.



Tutto questo per sottolineare come anche nella scienza il postulato 'tutto è materia' è tramontato. La materia è una percezione di una realtà energetica, e la coscienza (di essere) entra nel discorso scientifico come fattore primario.

Ci possiamo quindi svincolare anche razionalmente da molte credenze che ci tengono ancorati al vecchio, e procedere nella nuova realtà... nei prossimi post.



tra le innumerevoli fonti nella scienza riconosciuta ufficialmente segnaliamo:
il video in inglese http://youtu.be/-d4ugppcRUE
http://www.princeton.edu/~pear/
http://icrl.org/
interessante video in italiano:

Commenti

  1. Gustavo Rol viveva già tutto questo.

    RispondiElimina
  2. Grazie civiltascomparse.

    Un ottima lettura è una delle biografie di Gustavo Rol, che consiglio a tutti.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti sono moderati.

Post popolari in questo blog

Benjamin Fulforf: Trattati segreti indicano l'inizio di grandi cambiamenti nel mondo già a partire da marzo

Intere negoziazioni si stanno svolgendo ai più alti livelli del potere mondiale sia in segreto che in pubblico, concordano molteplici fonti. Queste potrebbero adempiersi in annunci che cambiano la terra già a marzo, dicono.


ARTICOLO COMPLETO

Benjamin Fulford: Inizia l'Anno Cinese Del Maiale, Grandi Taglie per i Ricercati nel Mondo

Benjamin Fulford: Inizia l'Anno Cinese Del Maiale, Grandi Taglie per i Ricercati nel Mondo Benjamin Fulford   Sa Defenza   ...


ARTICOLO COMPLETO

Samadhi il film, 2017- Parte Prima- "Maya, L'illusione del Sè"

Consapevolezza del negativo. Depressione o scoperta di una meravigliosa realta'?

Molto negativo sta venendo alla luce.
Informazioni di un male al limite dell'accettabile. La verita' e' che vedere questo male e' l'inizio della scoperta di una realta' meravigliosa. Perche'?



Semplicemente perche' chi crea questo male lo fa anche per tenerci lontano dalla nostra vera realta'.
Quale?
Che siamo tutti punti focalizzati di un unica Coscienza che, tramite noi, crea qualsiasi sperimentazione ci venga in mente.
La separazione, l'odio, l'asservimento, spesso accettato razionalmente dall'asservito, lo sfruttamento e il dominio dell' "altro" sono solo illusioni, pensieri di un incubo (per quanto, nel meccanismo della nostra percezione, siano vissuti come assolutamente reali nell' incubo della sofferenza).

Scopri il male, scopri i suoi scopi.
Liberatene e trova te stesso.
Trova la Realta', che e' meravigliosa.

Stanno arrivando i Minibot: eccoli! - Fabio Dragoni

Il debito pubblico, peraltro, è uno strumento dello Stato, non un problema come i fedeli adepti della religione di Bruxelles tentano di farvi credere da anni, perché "debito pubblico" significa in realtà strade, autostrade, ferrovie, infrastrutture che i nonni lasciano ai nipoti. C'è un limite alla spesa che è possibile soddisfare in questo modo? Certamente: il limite sarà raggiunto quando tutti i 2,7 milioni di disoccupati avranno finalmente un lavoro, mentre l'Europa viceversa costringe l'Italia ad avere una disoccupazione strutturale (da non sforare) fissata al 9,1%, in nome del contenimento dell'inflazione. È l'apoteosi della follia tecnoburocratica della finanza speculativa elitaria e globalista. E tutto mentre l'Italia è il terzo paese al mondo, dopo Usa e Germania, per riserve auree, con le sue 2.158 tonnellate. Si tratta dell'oro che abbiamo acquistato con il sudore della nostra fronte, ma il modo migliore per cancellare un diritto è farv…