Passa ai contenuti principali

Riflessioni del 31 maggio 2012 e risposte.

Non conosco l'autore di questo post (Ben Boux di lanuovaumanita.net), ma ritengo interessanti le sue considerazioni. Se non altro un aiuto a songare e a vedere un futuro luminoso, in momenti in cui molti vedono buio, per poter così creare insieme il nuovo mondo.


Riflessioni del 31 maggio 2012 e risposte.:
[Tratto da: lanuovaumanita]
Karl Randay - CC licence - flickr
Amici lettrici e lettori,
questa nota è una risposta collettiva alle varie domande sulla questione dell’ energia libera, che vi ho proposto.
Di seguito presento le mie personali riflessioni sulla situazione, usando le informazione che avete anche voi , che sono contenute nelle centinaia di pagine di questo sito.
Non ho altre fonti, se non quelle che vi presento.
In generale:
Come ci ha bene illustrato un canalizzatore, siamo in una situazione di stallo. I piani vengono continuamente corretti per far fronte alle reazioni della Cabala. intendendo con questo nome l’ insieme di forze che ostacolano il progresso del Piano Divino.
Perché sia avvenuta questa situazione è ormai noto. Le forze del Buio sono state molto più attive del previsto, e sono tuttora molto potenti.
Ma la loro potenza non deriva da poteri strani, misteriosi o magici, deriva esclusivamente dalla sottomissione della gente. Per abitudine, per comodità, per ignoranza e per paura.
L’ azione principale dei nostri alleati della Luce è, ed è sempre stata, quella di aiutare a cambiare il proprio atteggiamento di fronte al potere, facendoci capire che il potere è solo una conseguenza della nostra accettazione.
L’ ultima provocazione che ci è giunta è: cosa sarebbe dei potenti se tutti decidessero di non pagare più le tasse e i debiti? Semplice, crollerebbero le loro fondamenta e si ritroverebbero senza più nulla.
Se i nostri numerosi politici corrotti non potessero più prelevare i soldi semplicemente perché non ce no sono più , che potere avrebbero più, di condizionare il giudizio cui dovrebbero essere sottoposti?
Bene, esiste nell’ universo una regola generale: che i conflitti, anche solo di volontà, possono avvenire solo tra esseri dello stesso piano. Non è tollerato, pena la decreazione immediata, che una essere di, diciamo, 4° densità , anche solo fornisca informazioni ad un essere di 3°, come noi.
Quindi sia dalla parte della Luce che del Buio gli aiuti o i condizionamenti avvengono solo con esempi, consigli o con la creazione di situazioni che permettano di ricavare, nella propria situazione, la conoscenza adeguata.
Questa è la ragione dell’ impiego di canalizzatori, e la necessità per gli Scuri di compiere strani riti, che hanno solo lo scopo di affinare, sviluppare ed orientare le naturali energie psichiche che tutti gli esseri hanno.
Recentemente Germain ci ha detto proprio questo. I Maestri non intervengono, ma offrono delle indicazioni, come tutti gli altri esseri che appartengono a dimensioni superiori.
Esiste poi il libero arbitrio. Questa legge non vale in tutto l’ universo, è specifica per alcune zone e dimensioni, ma è talmente forte da condizionare l’ operato dei Creatori stessi. Questa legge permette di scegliere il comportamento in ogni situazione anche contro le leggi divine, cioè di fare il male alle altre creature dello stesso piano di realtà.
Non è il caso ora di approfondire questo tema, serve ora solo per dire che è molto difficile stabilire dei piani, perché esiste ancora una grande incertezza sulle reazioni dei queste persone, che non vogliono abbandonare la loro posizione di controllo.
Soltanto una ragione superiore permette il superamento di questa legge, ed è infatti invocata da Christ Michael in seguito al reale pericolo di distruzione della Terra e dell’ umanità.
CM ha decretato che il passo importante sarà l’ evento dei tre giorni di buio. Con una stasi all’ interno di quel periodo, per allontanare gli esseri umani che non vogliono, nemmeno di fronte all’ evidenza, ritornare sulla strada giusta.
Questo è ovviamente un superamento del libero arbitrio, ma rientra direttamente nella condizione di assoluta protezione dal pericolo per il resto dell’ umanità.
Ora, premesso questo, dopo quei tre giorni si potrà finalmente organizzare il proseguimento del piano senza pericoli per noi e senza intoppi .
Ma non del tutto, molte persone non sapranno resistere alla tentazione offerta dalla nuova libertà, quindi ci sarà chi vorrà approfittare della situazione, come una molla compressa che si libera di colpo e crea danni.
Perciò converrà continuare ad avere prudenza, nell’ affrontare le nuove situazione che ci verranno presentate.
Dopo questo periodo cade anche l’ ultima barriera che ci teneva separati dai nostri amici dello spazio, come la GFL, e questo è perché siamo noi che siamo saliti sin quasi al loro livello, e stiamo quindi agendo sullo stesso piano di realtà.
Ora, per ritornare all’ argomento della energia libera, la GFL ci ha fatto questa prima proposta, a cui seguiranno molte altre.
Si tratta, per come ho capito io, di attrezzare in alcuni luoghi della terra, dei centri pilota che usino questi dispositivi, che forniscono energia elettrica ricavandola dai campi energetici della stratosfera.
Credo che siano apparati grandi e complessi, ma ci vengono consegnati come scatole chiuse e noi dovremo soltanto staccare la connessione con al rete elettrica e attaccarla a questi apparati.
Credo che si tratterà di alimentare dei quartieri o dei palazzi, non delle singole abitazioni, quindi sarà necessario organizzare dei comitati con i nostri vicini perché tutti accettino la novità.
Perché è vero che la nuova energia è gratis, ma alcuni potrebbero farsi prendere dalla paura, magari alimentata da uno oscurantismo religioso, per l’ innata diffidenza di ricevere un regalo senza contropartita.
Ma la cosa va considerata non come una dono di per sé, ma come la restituzione di qualcosa che ci hanno tolto, del ripristino di un diritto che ci hanno negato. L’ energia è di tutti, come il sole, non può essere venduta da qualcuno in cambio della nostra fatica.
Con l’ installazione di questi apparati è necessario poi, adattare gli altri dispositivi, che usano il gas per esempio, all’ uso della corrente elettrica, ci sarà quindi molto lavoro da fare .
E’ naturale che una tale offerta avvenga in modo pubblico, cioè dopo che tutti siano venuti a sapere della presenza della GFL, e degli amici delle Stelle, verranno delle navette a portare i congegni, e tutti le vedranno.
E, nello stesso tempo, è sin da oggi, necessario pensare che ancora per molto tempo, dopo che i più facinorosi saranno portati via, molti altri faranno resistenza, per varie ragioni, ed occorrerà ancora per molto avere prudenza.
Di qui la ragione della cautela, è consigliabile, quindi, iniziare una diffusione capillare di questa offerta dopo l’ evento dei tre giorni di buio, in modo da avere un pubblico più ricettivo ed un oggettivo pericolo ridotto.
Da parte mia, farò una adesione a vari social network come “la nuova umanità” e come “energia libera” in modo da raccogliere le vostre adesioni. Il trasferimento alla GFL è automatico, in quanto loro leggono tutto ciò che passa sulla rete ed in tutte le lingue. Hanno dei computer che sono in grado di leggere anche le nostre emozioni, uno per uno, quindi non occorre nemmeno essere telepati coscienti, siamo tutti telepati, ma non ne siamo coscienti, per inviare la nostra adesione.
Naturalmente le attività dovranno essere coordinate, e di certo la GFL ha tutte le modalità adatte. Ci verranno presentate, ma saranno gli esseri umani a gestire le cose, non loro. Loro offrono, e noi disponiamo.
Nasceranno molti comitati, come ne nasceranno per l’ organizzazione della vita politica della nazione. Con il controllo dal basso. Come ci hanno ben chiarito i Siriani.
Un’ ultima cosa: Assisteremo a più fasi. La più vicina sarà l’ installazione di questi apparati, poi ci saranno le modifiche dei mezzi di trasporto. Poi qualcuno dei nostri comincerà a capire la nuova scienza e cominceremo noi a costruirci i nuovi apparecchi e veicoli.
Sarà poi la volta della abitazioni, che saranno sostituite con altre più adatte alla nuova Terra, insomma ci sarà da fare per molto e per molti. Ma avremo l’ assistenza degli amici delle Stelle, e le loro attrezzature e la loro conoscenza, a disposizione.
Ben Boux.

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Dissoluzione delle egregore: un grande cambiamento planetario Aggiornato recentemente!

Per comprendere quanto segue fate riferimento anche agli altri articoli pubblicati in questo sito. Il tempo non è lineare. Questo viene percepito come lineare in base alle facoltà di coscienza che si sono allenate.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: I cabalisti organizzano un contrattacco anti-Trump a Tokyo

NELLA CORTE DEL DISTRETTO DEGLI STATI UNITI PER IL DISTRETTO NORD DI NEVADA Robert Blair, Thomas Deegan, Jeremy Lowe, Peter Ostrowski, Don Bailey, Stephen Duane Curry (a titolo privato solo per apparenza speciale) : AZIONE CRIMINALE PER PIENO DANNI PUNITIVI: v.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: I cittadini europei e americani non si fanno convincere dalle false accuse contro la Russia di sua maesta britannica per scatenare una guerra

La farsa della richiesta del Primo Ministro Theresa May che il mondo si inchini alla Corona britannica e accetti la menzogna secondo cui la Russia avrebbe compiuto un “atto di forza illegale” contro il Regno Unito, rifiutandosi di presentare anche un minimo di prova, non ha convinto i cittadini

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Mauro Biglino: l’ingegneria genetica degli Elohim creatori di Adam, non della umanità

Grazie alle opere e traduzione letteraria di Mauro Biglino del testo biblico masoretico,  possiamo chiarirci come nella Bibbia sia presente l’ingeneria genetica ad opera degli Elohim (o Anunnaki per i Sumeri) che – ci chiarisce Biglino-  sono stati creatori/clonatori di Adam ma non di tutta l

ARTICOLO COMPLETO - fonte

2018. Soccombere o Creare? Ecco come. (un piccolo vademecum per l'anno nuovo)

La nostra realizzazione è, in questo momento, principalmente questione di rimozione dei profondi condizionamenti / programmazioni / emozioni negative a cui siamo drasticamente sottoposti fino dalla nascita: 1. blocchi e esperienze personali (questi hanno un aspetto più propriamente psicologico ma sono specchio di scelte fatte ad un altro livello di esistenza o vere e proprie influenza dirette di strutture di pensiero negative anche individualizzate). Non è competenza di questo blog, ne tra i temi trattati in esso. E' però importante che gli operatori del settore tengano sempre presente che c'è un preciso sistema, realizzato su più livelli di realtà, che crea specificatamente e volontariamente i problemi psicologici umani. La loro risoluzione è quindi legata alla liberazione della umanità intera.
2. deprogrammazione dalla immagine di realtà che ci è insegnata o imposta. Molto difficile da rimuovere perchè con gran parte di queste cose abbiamo finito per identificarci e quindi …