Passa ai contenuti principali

Cobra: Al di là del velo.


L’universo è Amore. Ogni atomo, ogni molecola, ogni particella subatomica è vibrante con quell’Amore. Tutti gli esseri in questo universo stanno operando da quell’Amore.

Cobra afferma che la Terra è mantenuta in un velo, una quarantena, che isola i suoi abitanti dall'Amore, ma "quell’amore ben presto riempirà il nostro pianeta e lo libererà."

Ecco il suo messaggio:


Al di là del Velo, oltre i confini della Terra di quarantena, c’è una realtà totalmente diversa, un universo completamente diverso.

Se si sale sopra la membrana tachionica che esiste 8.6 miglia sopra la superficie di questo pianeta, si entra in un universo di Amore.

L’esperienza su questo pianeta vi ha insegnato che la vita può essere cattiva e crudele. Molti di noi hanno accettato questa come idea di fondo della nostra realtà, imparando a non fidarsi di altri esseri ma a  temerli piuttosto.

Questa premessa è la base da cui opera la Cabala. E’ il collante che tiene insieme la loro realtà e tiene noi schiavi dentro.

Ma noi abbiamo le nostre anime. Esse esistono sul piano della quinta dimensione e hanno collegamento diretto con l’universo oltre il velo.

Ogni volta che ci colleghiamo con la nostra Anima, entriamo in una realtà dove la Cabala non ci può raggiungere con i suoi trucchi.

Ogni volta che ci colleghiamo con l’universo al di là del Velo, accade la stessa cosa.

Quindi ci colleghiamo verticalmente e orizzontalmente. Questa è la chiave per la nostra liberazione individuale. E’ anche parte della chiave per la liberazione del pianeta.

Al di là del velo l’universo è pieno di Amore. Ogni atomo, ogni molecola, ogni particella subatomica al di là del velo è vibrante con quell’Amore. Tutti gli esseri in questo universo, tranne la maggior parte degli esseri sul pianeta Terra stanno operando da quell’Amore. Qualunque cosa essi facciano è un atto d’amore. Ogni loro pensiero ed ogni emozione che esprimono è amore.

E quell’amore ben presto riempirà il nostro pianeta e lo libererà.

Siate consapevoli di questo fatto quando prendete le vostre decisioni.

Tratto da: 2012portal
Versione italiana: Lo specchio del pensiero

Commenti

Post popolari in questo blog

Il pensiero positivo espande, quello negativo distrugge. Vediamo perchè e cosa significa.

La materia apparentemente risponde solo alle leggi fisiche, ma in realtà tutto viene creato dal pensiero. La materia ha una grossa inerzia al cambiamento e questo fa percepire la apparente ininfluenza del pensiero su di essa. In realtà tutto è creato dal pensiero anche se ci vuole del tempo per manifestarlo.Quando emettiamo o chi ci circonda emette dei pensieri negativi stiamo di fatto utilizzando lo strumento di distruzione della creazione che si manifesta nella materia come un senso di riduzione del se. Tale riduzione non si manifesta immediatamente a livello fisico anche se con il passare degli anni questi pensieri negativi possono portare a un impoverimento della efficienza anche del nostro corpo fisico. Avrete sentito parlare dei cosiddetti iettatori o menagrami, in effetti con uno specifico pensiero negativo unito a volte a specifiche tecniche e ad una intensità particolare può portare reali conseguenze nel mondo fisico.L'opposto di tutto questo è il pensiero positivo, l'…

BENJAMIN FULFORD: Società segrete, servizi segreti e religioni: l'attuale equilibrio di potere

La guerra segreta per il pianeta terra si è intensificata e si avvia verso una sorta di climax.


ARTICOLO COMPLETO

BENJAMIN FULFORD: Storia segreta del Mondo dal 2000 al 2018

Gli asiatici fondarono un gruppo di alleati occidentali che divenne la cosiddetta White Dragon Society (WDS). Questo gruppo comprende persone di alto livello nel Pentagono, la CIA, l'FSB russo, la famiglia reale britannica, la massoneria, la Loggia P2 Vaticana , ecc.


ARTICOLO COMPLETO

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

“Come è possibile che si parli di crisi se non c’è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell’approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell’economia globale? Noi “crediamo” che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di cons


ARTICOLO COMPLETO