Passa ai contenuti principali

Disclosure avanti tutta

Il Telegraph titola: 'La Gran Bretagna visitata da un UFO al mese ma il ministero della difesa stabilisce che non costituiscono una minaccia.'

Obama al team di Curiosity (rover appena atterrato su Marte): 'Se, in effetti, avete contatti con i Marziani, fatemi sapere subito. [...] sospetto che sarebbe in cima alla lista dei miei impegni, anche se fossero solo microbi.'

Due segnalazioni nel senso della Disclosure.

La prima dal Telegraph, noto quotidiano inglese che titola: "La Gran Bretagna visitata da un UFO al mese ma il ministero della difesa stabilisce che non costituiscono una minaccia."
Ed aggiunge: "Il Ministro della difesa non investigherà più a lungo sugli avvistamenti UFO dopo aver stabilito che non c'è evidenza del fatto che essi pongano minacce alla UK, nonostante un ufficiale di aviazione senior ammetta che la nazione è visitata da un oggetto non identificato al mese."
Evidentemente inizia ad essere di pubblico dominio il fatto che la presenza extraterrestre (o altra presenza 'non identificata') sia accertata. Se poi da anni i principali governi mondiali sono in diretto contatto con extraterrestri, perchè darsi da fare per analizzare le segnalazioni della gente ignara, ci viene spontaneo aggiungere?

A ruota Obama, parlando al team di controllo del rover 'Curiosity' che è da poco atterrato su Marte con il preciso intento di cercare evidenza di vita (anche nella forma di batteri).
Nel report di cnet.com, viene riportato che:
In una telefonata con il team che ha portato Curiosity ad atterrare con successo su Marte, il Presidente Obama è molto chiaro che, se i Marziani esistessero, sarebbe una priorità assoluta.
[...] In effetti, [...], il Presidente ha rivelato che la prima cosa che chiede alla missione è se i Marziani sono già stati trovati.
Si può immaginare che, anche se fossero già stati trovati, non è plausibile che il Presidente direbbe: "Oh, certo. Verranno alla Casa bianca la settimana prossima."
[...]
"Se, in effetti, avrete un contatto con i Marziani, fatemi sapere immediatamente. Ho molto altro sul piatto, ma sospetto che questo andrebbe in cima alla lista, anche se sono solo microbi" ha affermato [Obama].
Gli scienziati riuniti hanno riso. Ma se guardate bene, una o due labbra si sono girate in modo piuttosto nervoso. [...]

Ecco il video:



fonti:
http://news.cnet.com/8301-17852_3-57492229-71/obama-to-nasa-i-want-to-know-about-martians-right-away/
http://www.telegraph.co.uk/news/newstopics/howaboutthat/ufo/9468022/Britain-visited-by-one-UFO-a-month
articolo di http://salusaitaliano.blogspot.it

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Il Sistema prossimo al collasso...

Stanno accadendo cose che voi sudditi non potete immaginare Anagrammare la citazione di Blade Runner diviene obbligatorio per descrivere quello che sta interessando gli Stati Uniti dAmerica.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

(inglese) oltre12 segnala: President Trump Drops NUCLEAR BOMB on Vaccine Mandates…

Wars are won by making political alliances.  If our side EVER wants to win we need to understand that simple fact.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: SIAMO ARRIVATI ALLA FINE DI UN’ERA di Luca Carli

Forse te ne sarai accorto anche tu, guardandoti attorno e non vedendo più all’esterno, nel mondo che hai imparato a conoscere, nulla per cui valesse la pena avere Futuro.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

6 Grandi Illusioni che Imprigionano in Matrix

di Sigmund Fraud Traduzione di Anticorpi.info
"In prigionia, le illusioni possono dare conforto." Nelson Mandela
Affinché un gioco di prestigio riesca a ingannare un pubblico, è necessario che il trucco sia invisibile, e a tal fine il prestigiatore suscita nello spettatore uno stato di sospensione dell'incredulità.

Lo stato di sospensione dell'incredulità nell'illusione è spesso più confortante dello scoprire i segreti del prestigiatore.
Ebbene, noi viviamo in un mondo di illusioni. Molte delle preoccupazioni che ci occupano la mente e delle attività che riempiono le nostre giornate scaturiscono da impulsi che ci richiedono di diventare qualcuno o qualcosa di diverso da ciò che siamo. Non è un caso. Data la programmazione mentale funzionale alla culturaaziendale-consumista che oggi domina la razza umana, siamo indotti ad accettare alcuni aspetti della società come verità intoccabili, e a credere che alcuni modi di essere e agire siano più giusti rispetto a molti alt…

oltre12 segnala: David Icke da Phantom Self, Schiavi di un Sè Fantasma: come è cominciato il suo viaggio

Un estratto dalla penultima fatica letteraria di David Icke  Phantom Self,  “Schiavi di un Sé Fantasma”, in cui racconta come è cominciato il suo viaggio di scoperta e ricerca inclusa la comprensione del controllo dell’umanità, proprio mentre le persone sono troppo impegnate nella loro

ARTICOLO COMPLETO - fonte