Passa ai contenuti principali

Il Cambiamento - i protagonisti

Ma che cosa ha questo periodo di diverso rispetto ai secoli trascorsi, e perché qualcosa dovrebbe veramente cambiare proprio ora? 

the.sprouts - flickr - CC licence
Perché dare peso a eventi del tutto ipotetici, a voci che spesso confondono i propri sogni e le proprie sensazioni con la realtà?
Ma che cosa ha questo periodo di diverso rispetto ai secoli trascorsi, e perché qualcosa dovrebbe veramente cambiare proprio ora?

Nella confusione data dall'attesa di annunciati eventi che poi non si realizzano e di profezie disattese, vogliamo dare una indicazione sul perché questo periodo che stiamo vivendo sembri essere una chiave di svolta quale mai si è vissuta nella recente esperienza terrena dell'umanità.

Se è vero che la coscienza collettiva genera la realtà che noi viviamo, innumerevoli sono le voci del Cambiamento:
A partire dal 'La Legge dell'Uno', libro di difficile approccio ma dai contenuti sostanziosi che già trent'anni prima ha parlato di questi anni come decisivi per l'umanità, alle innumerevoli canalizzazioni, ai messaggi di ambito più religioso, quali quelli del blog VersoLaNuovaCreazione, agli studi di psicologi serissimi, quali Dolores Cannon, l'italiano Angelo Bona, i contattisti quali Marina Tonini o G. Dibitonto, i 'Maestri' viventi quali Eckhart Tolle, Christina Breeze, Teal Scott, Inelia benz. Scienziati quali Vittorio Marchi, Dr Bruce Lipton, Amit Goswami  e numerose ricerche accademiche 'di frontiera', per citarne solo alcuni tra le migliaia.

Pur provenendo da ambiti assolutamente diversi, e rivolgendosi a 'pubblici' completamente distinti, tutti propongono un cambiamento che passa da una modifica radicale delle fondamenta del 'classico' sistema di pensiero, e, spesso, parlano, nell'ambito delle dimensioni più 'dense', di una contrapposizione aperta tra gli essere 'al servizio del sé' e quelli, 'al servizio degli altri', il tutto con mente aperta verso l'esistenza di esseri in altre dimensioni o in altri pianeti. Facile capire anche perché è in atto una forte campagna di disinformazione che, creando il torbido, vuole fare perdere di vista quanto c'è di reale.

Negli ultimi mesi queste voci sembrano però sempre più convergere verso quella che speriamo sarà una Verità comune.


Cercheremo di proporre approfondimenti per ciascuna di queste figure e quindi .. tornate a trovarci.

articolo di Alessandro di SaLuSaItaliano

Commenti

Post popolari in questo blog

Progetto Mondo Migliore, benessere economico o la Sola Rivoluzione?

L'evoluzione della sperimentazione umana passa attraverso l'ampliamento della coscienza, la consapevolezza della situazione in cui ci troviamo e la sua trasmutazione nella nuova creazione.
Questo post vuole proporre una prospettiva allargata in cui collocare il significato del progetto Mondo Migliore. Quali i suoi motivi di fondo? Come si inserisce nell’attuale contesto di evoluzione dell’umanità? Quali i suoi possibili esiti?

Una prospettiva gnostica allargata
Mi servirò della metafora gnostica per aiutarmi a descrivere la attuale condizione della incarnazione umana.
In questa metafora la terra, intesa come ambiente di sperimentazione della realtà, fu creata da Sophia, un ‘Eone’, ovvero una emanazione diretta della Sorgente. La Sorgente per essere tutto e completa, non può differenziarsi da Se Stessa, ma, per il suo amore creativo, si immagina, pensa, a qualcosa di diverso da Sé, generando, in prima istanza, gli Eoni, sue dirette emanazioni.
E proprio da un pensiero di questo Eo…

BENJAMIN FULFORD: La mafia khazariana cerca protezione cinese, in lontananza si profilano i Tribunali Militari

Il WDS ha ribadito la sua posizione secondo cui un giubileo è l'unica risposta.


ARTICOLO COMPLETO

Q 6 ottobre 2018

They want you DIVIDED.
DIVIDED by RACE.
DIVIDED by RELIGION.
DIVIDED by CULTURE.
DIVIDED by CLASS.
DIVIDED by POLITICAL AFFILIATION.
DIVIDED YOU ARE WEAK.
TOGETHER YOU ARE STRONG.
This movement challenges their ‘forced’ narrative.
This movement challenges people to not simply trust what is being reported.
Research for yourself.
Think for yourself.
Trust yourself.
This movement is not about one person or a group of people.

12 OTTOBRE 2018 DI FRANCO REMONDINA Aaah.. ecco cos’era…

Ecco cosa era l’incontro del governatore della BCE con il nostro (nostro???) Caccarella: la fine dell’euro! In pratica Draghi ha detto: non vi aiutiamo in caso di crisi! Cosa significa? Che, a meno di “IMPEGNARCI” in una nuova MANOVRA STILE MONTI, la BCE non darà liquidità! Ecco cosa è


ARTICOLO COMPLETO

Liberata la Rai: Sottratta alle oligarchie finanziarie. E’stato dato al popolo quello che è del popolo. (di Francesco Amodeo)

Quel cecchino non ci perdeva mai di vista. Col viso coperto dal passamontagna disteso sul tetto dell’Hotel Marriott di Copenaghen seguiva dall’alto ogni nostro passo.


ARTICOLO COMPLETO