Passa ai contenuti principali

21-23 dicembre: 'La Finestra cosmica' - utilizzare uno Stato Espanso di Coscienza per manifestare una Nuova Realtà.

dal video http://youtu.be/rxMymXI4KAg
Il 21/12/12 è l'argomento del momento ... d'altra parte l'allineamento, che avverrà tra Terra - Sole - Alcione (il 'sole' del Sole) - Sirio (il 'sole' di Alcione) - centro della Galassia, è un evento unico...

Tra le numerose possibili meditazioni, che si possono utilizzare a supporto della accettazione delle nuove energie in arrivo, proponiamo quella degli Hathors.
Chiaramente non è nemmeno necessario utilizzare un 'metodo' per una meditazione del 21.
Consiglio però di trovare almeno dei momenti, se possibile giorni, di pace, durante i tre giorni dal 21 al 23. 
____

Tom Kenyon ha la particolarità di saper utilizzare il suono come veicolo informativo e tramite per una maggiore percezione della nostra coscienza espansa. Questa capacità gli è stata data dagli Hathors, gruppo di esseri interdimensionali e intergalattici che furono legati all’antico Egitto, attraverso i Templi della Dea Hathor. (link a maggiori informazioni).

Riassumiamo brevemente il metodo per fornirvi una traccia orientativa nella lettura dei dettagli che qui seguono:

In questi tre giorni, affermano gli Hathors, l'afflusso di energie sarà molto forte e potrebbe causare qualche difficoltà nel nostro equilibrio psicofisico. Ritengono che, fino alla sera del 23, la cosa più opportuna sia quella di rielaborare la visione che noi abbiamo della nostra vita dandoci degli strumenti per osservarla da uno stato di 'Coscienza Espansa' (spiegato nei dettagli negli articoli che seguono).

Passi:
1. Acquisizione di una Coscienza Espansa tramite l'ascolto del brano sonoro sotto citato. Questo consentirà di osservare 'dall'alto' il significato della nostra corrente vita nel contesto della nostra evoluzione come esseri eterni.
2. Con un metodo specifico, che viene di seguito descritto nei dettagli, esaminare gli eventi principali della nostra esistenza durante i tre giorni dal 21 al 23 dicembre.
3. Dalla sera del 23 si può 'passare all'azione'. E' infatti un periodo propizio per 'manifestare'. Gli Hathors ci chiedono di manifestare la interconnessione di tutte le cose e in particolare degli esseri incarnati sula Terra. Danno una meditazione dettagliata chiamata 'La Sfera di tutte le possibilità' come ausilio alla manifestazione. Si potrà anche usare questa tecnica per manifestare i nostri desideri.

Link a queste informazioni (sono anche riportati nel testo che segue):
- il metodo per esaminare gli eventi della propria vita è questo articolo che leggerete nel testo che segue
- il significato della interconnessione di tutte le cose è descritto al link L’Ethos e gli Stati di Coscienza Non-dualistici
- il metodo per manifestare nella nostra realtà è al link La sfera di tutte le possibilità
- brano sonoro al link the Aethos Sound Meditation

Salusaitaliano.

Grazie a FuturoDiLuce per la traduzione.
______________________________________




Messaggio Planetario degli Hathors: La finestra Cosmica


HathorQuesto allineamento particolare e raro si tradurrà in una trasmissione di energie evolutive in tutta la galassia. La vostra Terra è uno dei pianeti innumerevoli che ricevono questa energia di elevazione.
Secondo noi, questo allineamento cosmico non suona come la fine del vostro mondo, ma preannuncia un nuovo inizio. Il come ognuno di voi si occupa di queste energie catalitiche evolutive rappresenta una scelta personale.
Infatti molte persone possono sperimentare queste energie intense come irritanti. Se non siete preparati mentalmente, emotivamente e energicamente per passare a livelli più elevati dentro di voi, queste energie possono farvi sentire come se steste perdendo la testa.
Se, tuttavia, vi siete allineati con il movimento verso l’alto, verrete trasportati da queste energie. Esse possono aprire prospettive straordinarie per voi, se siete aperti ad esse.
Questo periodo di tre giorni è il momento ideale per contemplare la vostra vita dal punto di vista degli stati espansi di coscienza, per compiere un passo fuori della vostra linea temporale e percepire gli schemi della vostra vita e la vostra storia personale che vi hanno portato a questo punto nel tempo.
Non rifuggite da quelle parti della vostra esperienza terrena che sono state e sono, forse, difficile. Ci sono tesori che si trovano nelle ombre.
In effetti, è dalle ombre della vostra storia collettiva e personale che nuove energie saranno rilasciate. Il nostro suggerimento su come entrare in questa finestra è centrato intorno alla “meditazione sonora Aethos”.

Vi suggeriamo di leggere un messaggio precedente dal titolo “L’Ethos e gli Stati di Coscienza Non-dualistici“,  per comprendere più a fondo questo metodo. Si consiglia di lavorare con la versione di cinque minuti della meditazione a meno che non si abbia familiarità e dimestichezza con le intense energie in ascesa in movimento di questo pezzo dal suono catalitico, nella sua versione più lunga.

In vari momenti nel corso di questo periodo di tre giorni vi consigliamo di mettere da parte un po’di tempo in cui non sarete disturbati. Ascolta la Meditazione “the Aethos Sound Meditation” mantenendo il focus nel vostro chakra del cuore, a meno che non abbiate scoperto che il focus su un altro chakra vi riserva esperienze più potenti.
Dopo aver ascoltato la meditazione “the Aethos Sound Meditation”  immaginate, nel modo più appropriato per voi, che una parte di voi galleggi sopra la linea del tempo. Immaginate che questa parte di voi può percepire tutta la cronologia e, forse, anche le storie delle vite precedenti.
Riposando in questo stato d’animo trascendente, contemplate il dono misterioso ed il fardello della vostra vita incarnata.
Se vi imbattete in una situazione ingarbugliata o difficile che vi porta dal vostro stato trascendente nel calderone emotivo del rammarico, della rabbia, disperazione e/o mancanza di speranza, fate una pausa e riprendete di nuovo la meditazione sonora Aethos,  e salite verso l’alto, per così dire, sulle ali alla vostra natura trascendente, e contemplate di nuovo. Per alcuni di voi questo potrebbe richiedere molti cicli.
Noi vi consigliamo di fare tutto questo più volte, finché non prendete dimestichezza, durante questo periodo di tre giorni. Se riuscite a gestirvi attraverso l’arte della pazienza vi consigliamo di evitare la tentazione di creare risultati fino al completamento di questa finestra, che sarà la sera del 23 dicembre. Quanto più profondamente si contempla la vostra vita nel modo che abbiamo descritto, tanto più potenti saranno le vostre creazioni.
In un messaggio planetario precedente intitolato “La sfera di tutte le possibilità“, abbiamo condiviso un metodo per manifestare risultati positivi nella vostra vita. Ne consigliamo la lettura, se non  disponete di un metodo personale per manifestare. Seminare nuove realtà durante la fase finale di questa finestra Cosmica sarà di grande aiuto nelle vostre creazioni.
Infine, chiediamo che nelle porzioni finali della finestra Cosmica, la sera del 23, aggiungiate i poteri della vostra coscienza per manifestare un risultato planetario. Immaginate la cooperazione planetaria ed il riconoscimento collettivo dell’interconnessione dell’umanità della vita,  come  descritto in L’Ethos e gli Stati di Coscienza Non-dualistici.
La grande nave dell’umanità è pronta a cambiare direzione. Così come i venti del cambiamento premono contro le vele di questa nave, in senso metaforico, non siate interessati alle pressioni che la nave riceve da una parte o dall’ altra,  nelle acque dell’ emozione collettiva.
La chiglia manterrà al sicuro la vostra nave. La chiglia rappresenta il cuore umano e, malgrado tutto ciò che avviene intorno a voi, mantenete la chiglia profondamente nell’ acqua, e troverete un passaggio sicuro.
Gli Hathors
4 dicembre 2012
Pensieri e Osservazioni di Tom KenyonTom Kenyon
In termini di praticità, vorrei chiarire una parte di questo messaggio per coloro che potrebbero non avere familiarità con il galleggiare sopra le loro linee temporali.
Il metodo di base è semplicemente quello di ascoltare la Meditazione del “the Aethos Sound Meditation” con la consapevolezza nel chakra del cuore. (Se avete già sperimentato con questo pezzo sonoro e scoperto che avete esperienze più vivide, rispetto a quando vi focalizzate in qualche altro chakra, allora potreste  scegliere di concentrarvi lì).
Dopo aver ascoltato i cinque minuti di versione della meditazione sonora, gli Hathors consigliamo …. ”immaginare che una parte di voi galleggia sopra la linea del tempo. Immaginate che questa parte di voi può percepire tutta la cronologia e, forse, anche le storie delle vite precedenti. 
Se sei un esperto ”Argonauta della Mente”, allora probabilmente hai il tuo modo di scivolare attraverso il nodo del tempo percepito e lo spazio per sperimentare la tua natura espansa. E da questo aspetto di voi stessi è possibile “vedere” la vostra vita da una posizione al di fuori dei vincoli della vita stessa, per così dire. E come gli Hathors hanno detto, alcuni di voi potrebbero trovare se stessi contemplando anche altri periodi della propria vita. Se siete nuovi a questo tipo di abilità del cervello, e non sapete come procedere con questa fase della contemplazione, ho un paio di suggerimenti.
Suggerimento Numero Uno:
Immaginate una linea di fronte a voi. Percepite questa linea in un modo qualsiasi, che sia comodo per voi. Questa mediazione non è in alcun modo una visualizzazione, ed è irrilevante che si vede qualcosa o no.
Tenderete naturalmente a percepire questa linea temporale immaginaria nella vostra modalità sensoriale primaria (cioè attraverso il senso fisico che utilizzate più spesso quando ricordate eventi del passato o immaginate il futuro). Per alcuni di voi questo potrebbe significare “sentire” la linea del tempo, in qualche modo, soprattutto se siete processate in modo cinetico le informazioni. Altri (chiamati processori uditivi) potrebbero avere una voce interiore che descrive la sequenza temporale, mentre i processori visivi tenderanno ad avere un’impressione mentale di “vedere” la la linea del tempo. Semplicemente seguite il vostro modo di percepire la linea del tempo, mentre la state immaginando.
Poi, immaginare che ad una estremità di questa linea vi sia la vostra nascita, e che la parte della linea direttamente di fronte a voi, sia il momento attuale della vostra vita. L’altra estremità della linea, non ancora definita, è la vostra morte. Per alcune persone, la  nascita si spegne alla sinistra, mentre altri possono percepirla a destra. Non importa dove sia il punto di nascita della vostra vita.
Poi, quando contemplate vari incidenti nella vostra vita, li individuate lungo la linea, nella vostra immaginazione. Quindi, se si è verificato qualcosa che è stato significativo quando avevate cinque anni, sarebbe più vicino al punto nascita rispetto a qualcosa che è successo quando avevate 40 anni, e così via.
L’obiettivo di questa contemplazione è quello di percepire la vita e le scelte che avete fatto dal punto di vista della vostra natura espansa. Al fine di realizzare questo cambiamento di prospettiva (o punto di vista), immaginate che una parte di voi galleggi al di sopra della linea temporale che si trova direttamente di fronte al vostro corpo fisico. Si potrebbe scoprire che questa “parte fluttuante di voi” è appena sopra di voi, oppure potrebbe essere molto lontano sopra di voi. Lasciate che la “parte” galleggi nella posizione che desidera, e poi osservate il calendario e la vostra storia personale da questa posizione al di fuori dei limiti del vostro corpo fisico.
In questo messaggio, gli Hathors consigliano di ascoltare la Meditazione del suono Aethos per cinque minuti (con la consapevolezza nel vostro chakra del cuore) e poi di contemplare le situazioni della vostra vita dal punto di vista che si trova sopra la linea del tempo immaginata.
Un risultato, da questo punto di vista (cioè, al di fuori e al di sopra la timeline), è che si diventa meno identificati con gli eventi specifici della propria vita, e più identificati con gli aspetti espansi della propria natura. Questo senso espanso di sé trascende le storie della propria vita , la nostra storia personale, e ci collega con un aspetto della nostra coscienza che è libero dalle circostanze del  passato. Attraverso lo spostamento della propria identità da “ la tua vita ”, così come viene vissuta nella linea del tempo, è possibile entrare in contatto con il nostro Sé più ampio, che vede la  storia personale in modo diverso rispetto al ”tu” che sta vivendo la tua vita come essere umano.
Questo cambiamento di prospettiva porta con sé un maggior senso di auto-compassione (o amore di sé) e un tipo di grazia che sfugge spesso a quelli di noi che vivono la  vita come esseri incarnati.
Ho lavorato con il metodo di base che descrivono gli Hathors, ma ho trovato più potente ascoltare la Meditazione del suono Aethos per qualche minuto, prima di contemplare la mia vita, e poi continuare ad ascoltare la versione estesa della meditazione del suono durante la visualizzazione della mia vita sopra la Cronologia immaginaria (quella che si trova davanti al mio corpo fisico).
Trovo che mantenere la mia attenzione nel mio chakra del cuore durante l’ascolto e galleggiare sopra la mia linea del tempo crea molta più energia, conferisce una più profonda comprensione, e genera  tipi  di immagini visive olografiche molto interessanti quando contemplo un evento significativo nel mio passato.
Ho ricevuto questa osservazione da uno dei miei mentori, e mi ha detto che questo modo di lavorare è molto efficace, ma potrebbe essere troppo potente per chi è nuovo alla meditazione del suono.
La ragione di questo è che la Meditazione del suono Aethos  è un’energia vibrazionale molto alta e può avviare un processo di purificazione spirituale in chi ascolta. Quindi in pratica, credo che sia meglio lavorare con i cinque minuti della prima versione, prima di avventurarvi nella versione più lunga di trenta minuti. Ma una volta che ci si abitua alla meditazione audio, vedete se il metodo che ho appena descritto funziona anche per voi.
Suggerimento Numero Due:
Alcune persone non sono semplicemente brave ad immaginare forme geometriche, e neanche delle linee, e tantomeno lavorare con esse. Se sei una di queste, il seguente suggerimento funziona piuttosto bene.
Dimenticatevi del tutto delle linee dei tempi , e invece, ascoltate la Meditazione del suono Aethos per cinque minuti, con la consapevolezza nel chakra del cuore. Poi, subito dopo l’ascolto, pensate alla vostra vita e agli eventi cruciali nel vostro passato. Mantenete il vostro centro dell’attenzione nel vostro chakra del cuore, mentre eseguite questa operazione. Poi, quando colpite un “nodo” o carica emotiva, mentre contemplate l’evento, mantenete la vostra attenzione nel vostro chakra del cuore. Se la carica emotiva costruisce troppo, tornate alla versione dei cinque minuti di meditazione sonora, mantenendo la vostra attenzione nel vostro cuore fino a quando la carica emotiva dell’evento ricordato si allontana dalla vostra mente. Quando ottenete un senso espanso di voi stessi, ancora una volta, fermate la meditazione sonora e tornate alla contemplazione dell’evento passato. Continuate a lavorare con il vostro passato in questo modo fino a quando non viene neutralizzato l’impatto della memoria/memorie.
Lo scopo della meditazione è quello di visualizzare la vostra vita da un senso espanso di voi stessi. E da questo senso esteso della vostra identità personale (vale a dire, fuori dal tempo e dallo spazio percepito), la vostra opinione di voi stesso ed il vostro passato cambieranno.
Il dono misterioso
Ho trovato una frase, in questo messaggio, di particolare interesse per me, nella parte della comunicazione in cui gli Hathors hanno affrontato l’obiettivo specifico di questa contemplazione.
“Riposa in questo stato d’animo trascendente, contempla il dono misterioso ed il fardello della tua vita incarnata.”
È interessante notare che gli Hathors, che risiedono principalmente dalla quarta alla dodicesima dimensione, intendono la vita incarnata sia come un dono che come un peso. Che cosa vogliono dire con questo? Ho riflettuto sulla questione, mi sono rivolto ai miei mentori e ha chiesto loro di chiarire.
Hanno detto in sostanza che la vita umana è un’occasione rara e preziosa per imparare la padronanza dimensionale, il che significa la possibilità di navigare nel tempo e nello spazio, durante il funzionamento di una presa di coscienza di essere trascendenti al tempo e allo spazio. Questo è il dono della realizzazione, come  vedete, perché la tensione tra le nostre nature infinite e le limitazioni finite del nostro corpo rappresenta la materia da cui deriva una maggiore padronanza spirituale.
Il fardello della vita umana incarnata, dal loro punto di vista, deriva dal fatto che noi esseri umani ci incuneiamo tra i vincoli del tempo, dei luoghi e delle circostanza, la maggior parte dei quali servono a rafforzare il nostro senso del limite.
A questo si aggiunge la forza inesorabile dell’entropia e la spinta sempre costante  dalla forza di gravità e della Terra, e si ha realmente qualcosa da affrontare.
In effetti, il compito di entrare in contatto con la nostra natura infinita, illimitata, mentre operiamo all’interno della realtà dei vincoli fisici e culturali è, in molti modi, uno sforzo erculeo. Ed è per questo che la vita è, per usare una frase di Joseph Campbell, il “viaggio dell’Eroe” (o dell’Eroina).
Nota: La parentesi è la mia. La frase effettiva attribuita a Campbell è il viaggio dell’Eroe . La mia sensazione personale è che stava usando la forma maschile per riferirsi ad entrambi, uomini e  donne, come è stato (ed è tuttora) secondo la convenzione sociale. Mentre alcuni possono pensare che delineare sia l’eroe e l’eroina sia un eccesso di precisione, credo che l’inclusione del femminile nel modello mitico di eroismo sia di vitale importanza. La realtà sociale è modellata sia dalla necessità fisica che dal simbolismo mitico/religioso. In effetti, secondo il mio senso delle cose, il simbolismo mitico è una forza potente che si muove attraverso l’arazzo della cultura e ci tocca in modi che sono in gran parte inconsapevoli. Nella realtà della vita terrena, alle donne sono spesso attribuiti i ruoli (e/o la necessità) di essere eroiche, proprio come gli uomini sono spesso. Credo che sia giunto il momento di elevare gli uomini e le donne a parità di competenze in materia.
La contemplazione della vita
Mi venne in mente, dopo aver ricevuto questo messaggio, che il metodo che gli Hathors hanno dato per contemplare la nostra vita durante la finestra cosmica potrebbe essere un potente strumento di trasformazione in qualsiasi momento, soprattutto durante le transizioni della vita.
Ho richiesto questo ai miei mentori, e hanno detto sì, il metodo potrebbe essere utilizzato in qualsiasi momento per un grande beneficio. Semplicemente, questa finestra specifica Cosmica è particolarmente carica di energie catalitizzatrici, è per questo che hanno approfondito la tecnica in  questo momento.
Anche se già trattato in precedenza, credo che sarebbe utile tornare al punto cardine del metodo per quelli di voi che desiderano utilizzare questa tecnica dopo che sono passati attraverso questo particolare allineamento.
Il concetto fondamentale alla base del metodo è il nostro abituale atto di auto-identificazione. Normalmente, ci identifichiamo attraverso la nostra esistenza corporea. Viviamo la nostra vita come un movimento lineare attraverso il tempo e lo spazio.
Questa è la nostra realtà biologica, e come i mammiferi umani siamo legati a questa via attraverso il nostro sistema nervoso e la necessità di orientarci nella realtà del mondo fisico, al fine di sopravvivere.
Tuttavia, vi è un aspetto di noi stessi che è trascendente nel tempo e nello spazio, o almeno, un po’ distante da esso.
Come si arriva a questo senso esteso di se stessi è irrilevante. Ciò che è importante è l’atto di compiere un passo al di fuori del box della propria auto-identificazione.
La Meditazione del suono Aethos è un modo per uscire fuori “dal box.” Ci sono molti altri modi per fare questo. Come ci si arriva non è poi così importante. Tuttavia, entrando in un senso esteso di se stessi è fondamentale. E’da questo senso allargato del Sé che si può contemplare la vita da una prospettiva che non è legata alle storie e ai conflitti della propria vita.   C’è potere in questo.
Considerazioni finali
Gli Hathors dicono che il terzo e ultimo giorno della finestra Cosmica, 23 dicembre rd, rappresenta una finestra potente per la manifestazione personale. E se  desiderate esplorare questa opportunità con il loro metodo di creazione, vi consiglio di leggere il loro messaggio planetario, La Sfera di tutte le possibilità .
E’ durante questa fase finale della finestra Cosmica che gli Hathors fanno una richiesta. Chiedono che si aggiungano i poteri della nostra intenzione per uno specifico risultato planetario, il riconoscimento collettivo di interconnessione della vita e la necessità di una cooperazione planetaria tra i popoli di tutto il mondo (al contrario del conflitto).
Il loro suggerimento su come eseguire questa operazione appare in uno dei loro messaggi precedenti, gli Stati Aethos e non-duale della Coscienza.  È possibile trovare un link per la Meditazione del suono Aethos alla fine di questo messaggio e si può anche trovare un link alla meditazione del suono nella sezione ”Ascolto”  del sito.
È possibile vedere tutti gli ultimi messaggi Hathor planetari nella sezione “archivi”  del sito facendo clic sulla scheda Hathors che appare sulla home page.
Tom Kenyon
© 2012 Tom Kenyon Tutti i diritti riservati www.tomkenyon.com
É possibile copiare questo messaggio e diffonderlo, a condizione che esso non venga modificato, che venga citato l’autore e vengano incluse le note sul diritto d’autore e l’indirizzo web.
© 2012 Tom Kenyon All Rights Reserved www.tomkenyon.com
Le meditazioni nella sezione Ascolto sono per l’ascolto personale e non possono essere distribuite o copiate senza autorizzazione da Tom Kenyon. Esse non possono essere pubblicate su qualsiasi altro sito web o qualsiasi altro sito di social media.

Commenti

Post popolari in questo blog

The Walk of Change, il Cammino del Cambiamento. Stiamo iniziando a capire?

Ricevo e pubblico volentieri le informazuoni a riguardo.
Oltre12 Ciao sono Andrea Libero Gioia, ideatore di The WALK of CHANGE - Il CAMMINO del CAMBIAMENTO
Il 3 settembre siamo partiti dall’Aquila e tra 2 giorni, dopo 146 km di strada arriveremo a Roma camminando.
L’8 settembre è un giorno storico per il nostro Paese, ricordato come l’inizio della Resistenza Italiana contro le dittature.
Arriveremo in Piazza  Bocca della Verità alle 15.00, per poi spostarci il 9 settembre in Piazza Re di Roma per la giornata della CONTRO-INFORMAZIONE ITALIANA
Il 10 settembre avrà inizio il CORTEO PER LA LIBERTA’ DI SCELTA in Piazza Della Repubblica insieme all’Associazione Cliva e RIP.
L’11 settembre, ritorneremo in Piazza Bocca della Verità per l’atto finale di The Walk of Change, che, attenzione, non rappresenta una fine, ma l’inizio del cambiamento del popolo italiano. In questi 4 giorni parleremo di libertà, di costituzione, di libera informazione, di libera scelta e di vaccini. Risponderemo alle…

CARA MINISTRA LORENZIN...

Dal sito Sa Defenza http://sadefenza.blogspot.com/2017/09/cara-ministra-lorenzin.html CARA MINISTRA LORENZIN... IN SARDINYA ABBIAMO I NURAGHE, LE DOMUS DE JANS, LE TOMBE DEI GIGANTI E DELLE SUE SCUOLE FATISCENTI E INSANE E A CUI LEI NON FA MANUTENERE NE ABBIAMO FIN SOPRA I CAPELLI! Cara Signora Ministra Beatrice, vorrei informarLa che abbiamo trovato già altre strade per poter far vivere una vita felice ai nostri figli, senza nessuna polemica e senza entrare nello specifico rispetteremo la legge così come vogliono i nostri abili legislatori, se i bambini non potranno entrare a scuola, quella stessa scuola che voi lasciate cadere a pezzi, faremo fare le lezioni ai nostri figli nelle Tombe dei Giganti, nelle Domus de Janas, dentro ai Nuraghi della nostra amata Sardegna, faremo toccare Loro con mano ciò che eravamo, ciò che li circonda, andremo a sentire le storie dei Pastori, le faremo raccontare ai nostri bambini come si faceva una volta, insegneremo Loro a mungere e a fare il formagg…

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: Aumenta la probabilità di un annuncio di un nuovo sistema finanziario, e di una guerra civile negli Stati Uniti.

Poi, dal momento che la sua visita apparentemente non è riuscita a fare abbastanza pubblicità, sembra che sia stato inventato un falso scandalo che coinvolge la visita a Fort Knox, l'eclissi solare e le immagini della moglie in bikini.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: Immediata Mobilitazione Contro la Vaccinazione Obbligatoria mentre il Governo e i Media Imbavagliano gli Scienziati

In ogni vaccino umano, Gatti e Montanari hanno trovato una vasta contaminazione, incluse micro particelle di piombo o acciaio inossidabile in tutti i campioni di vaccino analizzati; Cromo in più della metà (25/44); Tungsteno in quasi un quinto (8/44); E molte altre varietà di particelle metallic

ARTICOLO COMPLETO - fonte