Passa ai contenuti principali

Stafania Caterina - la Disclosure è prossima



Non è il titolo originale dato dall'autrice, ne il messaggio è incentrato specificatamente su questo, ma, come già sottolineato, da una fonte estranea all'ambito ufologico, e che utilizza un linguaggio profondamente cristiano, giunge un contributo al  quadro di insieme sul momento che stiamo vivendo. 



"L’umanità della Terra non è sola nell'universo"
"L’umanità della Terra non conosce questa realtà se non per sentito dire, a causa della disinformazione da parte dei vostri governanti. Per questo Dio comincerà gradatamente a dare segni visibili ed inequivocabili della presenza di altre umanità nell'universo."

Ecco alcuni passaggi del Messaggio dello Spirito Santo del 12 dicembre 2012 tramite Stefania Caterina, intitolato 'Tutto è Compiuto! (Gv 19,30)':

"Per comprendere il mio discorso, vi ricordo, innanzitutto, che l’umanità della Terra non è sola nell’universo. Questo è un punto fermo che non dovreste mai perdere di vista, e del quale abbiamo già parlato. È fondamentale per voi comprendere che siete inseriti in uno scenario ben più ampio di quello che vedete e che vi viene mostrato; e poiché non siete soli nell’universo, dovete anche comprendere che non vi salverete da soli, e che avete bisogno dell’aiuto di altri fratelli nell’universo, fedeli a Dio. Insieme a loro dovrete collaborare per aiutare altri fratelli dell’universo che attendono l’annuncio della salvezza."

"L’umanità della Terra non conosce questa realtà se non per sentito dire, a causa della disinformazione da parte dei vostri governanti. Per questo Dio comincerà gradatamente a dare segni visibili ed inequivocabili della presenza di altre umanità nell’universo"

"Al termine di questo anno decisivo per l’umanità, io avrò compiuto la mia opera di santificazione, così come il Padre ha compiuto l’opera della creazione ed il Figlio quella della redenzione. Comincerà una nuova opera di Dio: l’opera della Santissima Trinità, l’opera della nuova creazione. Attraverso quest’opera, Dio riporterà la creazione alla sua vera dimensione, dove spirito e materia saranno in armonia fra loro, e dove ogni uomo conoscerà perfettamente Dio e realizzerà i desideri di Dio. Angeli e uomini fedeli a Dio saranno nuovamente in comunione fra loro, come doveva essere fin dal principio, e affiancheranno Dio nella sua opera a favore dell’intera creazione. "

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Dissoluzione delle egregore: un grande cambiamento planetario Aggiornato recentemente!

Per comprendere quanto segue fate riferimento anche agli altri articoli pubblicati in questo sito. Il tempo non è lineare. Questo viene percepito come lineare in base alle facoltà di coscienza che si sono allenate.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: I cabalisti organizzano un contrattacco anti-Trump a Tokyo

NELLA CORTE DEL DISTRETTO DEGLI STATI UNITI PER IL DISTRETTO NORD DI NEVADA Robert Blair, Thomas Deegan, Jeremy Lowe, Peter Ostrowski, Don Bailey, Stephen Duane Curry (a titolo privato solo per apparenza speciale) : AZIONE CRIMINALE PER PIENO DANNI PUNITIVI: v.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: I cittadini europei e americani non si fanno convincere dalle false accuse contro la Russia di sua maesta britannica per scatenare una guerra

La farsa della richiesta del Primo Ministro Theresa May che il mondo si inchini alla Corona britannica e accetti la menzogna secondo cui la Russia avrebbe compiuto un “atto di forza illegale” contro il Regno Unito, rifiutandosi di presentare anche un minimo di prova, non ha convinto i cittadini

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Mauro Biglino: l’ingegneria genetica degli Elohim creatori di Adam, non della umanità

Grazie alle opere e traduzione letteraria di Mauro Biglino del testo biblico masoretico,  possiamo chiarirci come nella Bibbia sia presente l’ingeneria genetica ad opera degli Elohim (o Anunnaki per i Sumeri) che – ci chiarisce Biglino-  sono stati creatori/clonatori di Adam ma non di tutta l

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: UN ANTICO GIURAMENTO...

“Forse non ne vale la pena, in fondo si sta meglio qui dove sono.” Quante volte ci sei andato vicino, davvero vicino, a toccare finalmente quella cima agognata, a mettere il piede sulla soglia di Casa, ed è sorta in te la sensazione di dover rinunciare.

ARTICOLO COMPLETO - fonte