Passa ai contenuti principali

La politica per il bene della politica non ha più lo stesso fascino

Jesus 9 gennaio 2013, da John Smallman


John: Buon pomeriggio, caro Gesù. Spero che tu abbia un messaggio  edificante e motivante perché le persone sono ancora sconvolte e  depresse perché nulla di nota sembra essere ancora successo - il vecchio  mondo, non la Nuova Era, sembra continuare come prima.

Gesù: Buon  pomeriggio John, mio caro fratello. Può sembrare così, ma sono successe  molte cose e diventerà presto chiaro a tutti voi che tanto ha  effettivamente avuto luogo e le gioie della Nuova Era vi avvolgeranno.  Provate a dare più tempo ai momenti di preghiera e di meditazione per  approfondire la vostra fede e fiducia in vostro Padre, il cui Amore per  voi è incessante.

Per risvegliare il vostro destino, e molti di  voi sono ora in quello stato inquietante tra il sonno e la veglia, in  cui la tentazione di riprendere sonno è più forte. Siete diventati così  abituati a svegliarvi e a dover continuare a trattare con problemi  irrisolti e le questioni nell'illusione che questo stato di essere quasi  svegli non è del tutto allettante.

Tuttavia, avete bisogno di  esprimere la volontà di svegliarvi e poi seguirlo in questo modo. C'è  una fase iniziale in cui vi sfregate gli occhi dal  sonno e abbandonate  lo stato di addormentati. Ed è qui che vi trovate in questo momento, ma  non durerà, perché è davvero il momento di risvegliarsi e partecipare  alla Nuova Era, come avete sempre desiderato. Ricordatevi  che un nuovo e  stimolante giorno è spuntato e abbracciatelo con entusiasmo.

Abbracciare  sinceramente il momento è un aspetto dell’essere vivi che vi incoraggia  ed eleva in modo che si manifesta la motivazione  guidare le vostre  attività quotidiane. La vita è un dono - una benedizione, un flusso di  grazia che vi ricorda che siete uno con Dio, l'Essere supremo, la fonte  di tutta l'esistenza - e la forza motivante dentro di voi che crea  meraviglia spontanea come nuove idee creative, aggiungendo gusto  all'esperienza di essere completamente vivi, che è il vostro stato  naturale. Consentire all'illusione di imporre su di voi il senso o  sentimento di sofferenza che tanti stanno vivendo è una distrazione  enorme dall’essere vivi. La compassione per coloro che soffrono va bene,  e aiutarli quando si è in grado è ovviamente necessario, ma non è  opportuno permettere a voi stessi di coinvolgervi nei conflitti che  causano loro sofferenza.

I conflitti appartengono al giudizio, su  chi ha ragione e chi ha torto. Si tratta di eventi competitivi che  coinvolgono ego, e gli ego cercano solo di distruggere, mai di  collaborare - se non per guadagno personale - perché vedono tutti gli  altri come separati da se e si sentono minacciati da loro, e così  conducono sempre alla sofferenza. I conflitti non possono essere risolti  al livello in cui sono coinvolti ego, e ai livelli oltre ego non sono  più conflitti, ma differenze di percezione che possono sempre essere  risolte. Cercare di assumere la  parte del giusto in una controversia e  mettere l'altro nel torto assicura che la risoluzione è impossibile,  perché che opera a livello di ego, in cui la risoluzione non è mai  possibile.

Questo non significa non prestare attenzione ai  conflitti quando vi capita di diventare parte, vuol dire uscire al di  fuori dei vostri ego per permettere risoluzioni da trovare e mettere in  pratica. Se siete coinvolti in un conflitto, significa che non stiamo  percependo la situazione in modo chiaro, ma che stiamo giudicando e  forse prendendo posizione. La risoluzione può essere trovata soltanto  quando le parti interessate concordano di indicare chiaramente i propri  obiettivi, identificano cosa deve essere risolto per il loro appagamento  e quindi cooperano significativamente per creare una situazione che  soddisfi entrambe le parti, e questo può essere fatto solo quando si va  oltre il proprio ego.

Quando ciò avviene, il conflitto spesso si  scopre essere causato dal fatto che nessuna delle due parti aveva  adeguatamente indirizzato o chiarito a se stesso, figuriamoci con quelli  con cui sono in disaccordo. Tutta l'atmosfera sarà quindi illuminata  come risulta evidente per tutte le parti coinvolte che il vero unico  problema è solo di percezione che può essere chiarito da un’ amichevole  discussione.

Ci sono, naturalmente, occasioni in cui i conflitti  sono scatenati per garantire risultati conflittuali. Tuttavia,  normalmente è evidente quando è questa la situazione che si sta  trattando, ed è quindi meglio non impegnarsi,  perché molto poco può  essere ottenuto quando manca  l'intenzione di risolvere. Molte delle  questioni politiche sul vostro pianeta rientrano in questa categoria,  perché la politica è in genere riguarda potere e controllo, e  l'importanza e il valore dei negoziatori coinvolti viene eliminato o  gravemente compromesso se i problemi vengono risolti. Fanno poi enormi  sforzi per crearne di nuovi.

Con lo sviluppo di nuovi leader  illuminati in tutto il mondo, con la crescita e il rafforzamento della  Nuova Era, la maggior parte dei problemi politici e delle questioni  apparentemente irrisolvibili saranno reindirizzati con nuova e positiva  abilità e l'intenzione di penetrare e districare i nodi complessi di  confusione e dissenso che li hanno afflitti per tanto tempo. Siete  davvero entrati in una Nuova Era. E 'un'epoca di generoso, armonico, e  cooperativo impegno, che porterà una pace duratura a tutti, perché  questo è il nuovo intento che ora l'umanità difende - e sarà raggiunto.

La  politica per il bene della politica non ha più lo stesso fascino come  in precedenza, perché siete avanzati in uno stato dove la pace e  l'armonia attraverso la negoziazione trasparente è l'obiettivo finale, e  il gioco della politica con la sua lista infinita di stelle e  prestanome in lizza per influenza , attenzione,  potere e prestigio è  sostanzialmente finita, insieme a tutto il rumore e la distrazione che  ha causato.

Focalizzatevi su queste nuove motivazioni che stanno  cambiando il modo in cui gli esseri umani si relazionano tra loro, e  siate consapevoli del fatto che gioia la pace e l'armonia tra gli  individui e tra le nazioni è ciò che il futuro ha in serbo per  l'umanità.

Il vostro fratello, Gesù.

Traduzione: Silvia Rubino Zizzo http://www.facebook.com/groups/133887850028328/
fonte: http://johnsmallman2.wordpress.com/


Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Dissoluzione delle egregore: un grande cambiamento planetario Aggiornato recentemente!

Per comprendere quanto segue fate riferimento anche agli altri articoli pubblicati in questo sito. Il tempo non è lineare. Questo viene percepito come lineare in base alle facoltà di coscienza che si sono allenate.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: I cabalisti organizzano un contrattacco anti-Trump a Tokyo

NELLA CORTE DEL DISTRETTO DEGLI STATI UNITI PER IL DISTRETTO NORD DI NEVADA Robert Blair, Thomas Deegan, Jeremy Lowe, Peter Ostrowski, Don Bailey, Stephen Duane Curry (a titolo privato solo per apparenza speciale) : AZIONE CRIMINALE PER PIENO DANNI PUNITIVI: v.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: I cittadini europei e americani non si fanno convincere dalle false accuse contro la Russia di sua maesta britannica per scatenare una guerra

La farsa della richiesta del Primo Ministro Theresa May che il mondo si inchini alla Corona britannica e accetti la menzogna secondo cui la Russia avrebbe compiuto un “atto di forza illegale” contro il Regno Unito, rifiutandosi di presentare anche un minimo di prova, non ha convinto i cittadini

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Mauro Biglino: l’ingegneria genetica degli Elohim creatori di Adam, non della umanità

Grazie alle opere e traduzione letteraria di Mauro Biglino del testo biblico masoretico,  possiamo chiarirci come nella Bibbia sia presente l’ingeneria genetica ad opera degli Elohim (o Anunnaki per i Sumeri) che – ci chiarisce Biglino-  sono stati creatori/clonatori di Adam ma non di tutta l

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: UN ANTICO GIURAMENTO...

“Forse non ne vale la pena, in fondo si sta meglio qui dove sono.” Quante volte ci sei andato vicino, davvero vicino, a toccare finalmente quella cima agognata, a mettere il piede sulla soglia di Casa, ed è sorta in te la sensazione di dover rinunciare.

ARTICOLO COMPLETO - fonte