Passa ai contenuti principali

Vuoi cambiare il mondo? Prova con la meditazione.

AlicePopkorn - flickr
Tramite la meditazione si raggiunge uno stato di quiete mentale, e proprio il raggiungimento di tale stato è pienamente meditazione.

Ma come è possibile imporsi, tentare di quietare la mente quando lo stesso principio che 'impone', 'desidera', o 'si sforza' è ... esattamente un processo mentale. Si sposterebbe l'attività mentale da quella di impegnarsi nei soliti, automatici pensieri quotidiani, allo 'sforzo', al 'desiderio' di raggiungere la quiete mentale.

Molte, ottime, tecniche di meditazione ottengono proprio questo, lo spostare il pensiero dai soliti processi di routine a pensieri diversi, e più 'elevati'.
E' un primo passo, ma serve solo a iniziare il distacco dall'identificazione col pensiero.

Non è quindi necessario raggiungere lo stato di mente quieta. 
La mente si quieterà da sola se cesserà la identificazione con essa.

L'osservazione, senza emettere giudizio, dei propri pensieri, causa la de-identificazione con la mente, e il conseguente suo acquietarsi.
Noi siamo la consapevolezza dell'Esistenza, che sta dietro al pensiero. 
La meditazione ci consente quindi di raggiungere una migliore connessione con il nostro Sé più vero.

Questo processo può essere facilitato dalla osservazione del proprio respiro, tecnica antichissima, e dal tornare ad osservarlo senza giudizio ogni volta, e capiterà molto spesso perlomeno all'inizio, che ci si perde nei propri pensieri.
Movimenti adeguati del corpo, quali quelli dello Hata Yoga, e il mantenimento di certe posizioni, possono portare ad uno stato di rilassamento in cui il processo è facilitato.


Certo ... da qui a cambiare il mondo ....

Come spunto a considerare quello che si può ottenere tramite la meditazione, ecco quanto segue.
(L'accento dei media e degli scienziati occidentali è dato unicamente agli aspetti materiali delle due seguenti storie, che, ovviamente, contengono molto di più).

oltre12.net

___

India, non mangia e non beve da 74 anni

<p>India, non mangia e non beve da 74 anni</p>
Prahlad, asceta, sostiene che non mangia e non bene da oltre 70 anni ma che si nutre della "forza della vita spirituale". [...]

Ora [al momento della stesura dell'articolo - 2010] è ricoverato da sei giorni per accertamenti ed esperimenti nell'ospedale Sterling a Ahmedabad in India. Secondo i medici intervistati dalla Cnn l'uomo non presenta segni di disidratazione o di fame nonostante non mangia e beve certamente da sei giorni.
fonte: http://www.style.it/news/le-notizie-del-giorno/2010/04/30/india--non-mangia-e-non-beve-da-74-anni.aspx



Il servizio di Discovery Channel su 'Buddha Boy' (in inglese - attivabili sottotitoli con traduzione automatica in italiano)




Commenti

Post popolari in questo blog

ITALIANO -- BENJAMIN FULFORD: 11:06:2018

ITALIANO -- BENJAMIN FULFORD: 11:06:2018 Gli incontri pubblici dello scorso fine settimana sono stati il ​​vertice del G7 (ora G6 dopo il ritiro di fatto degli Stati Uniti) dei leader occidentali e un incontro al vertice della Shanghai Cooperation Organization (alias Eurasian Alliance).
from oltre12.net https://ift.tt/2HJcYvL Il vertice Kim/Trump, i Rothschild e la guerra finanziaria sono tutti collegati 11 giugno 2018 Benjamin Fulford Il ...

News: GOLPE DI MATTARELLA IL PRESIDENTE DELLA MERKEL IN ITALIA!

SA DEFENZA UN PRESIDENTE CHE FA GLI INTERESSI DEGLI STRANIERI E PENSA A INTERESSI ALTRI, COME QUELLI DELLE OLIGARCHIE UE, DELLA GERMANIA DI STANDARD&POOR NON È SUPER PARTES E NON PUÒ RAPPRESENTARE IL POPOLO! MATTARELLA DOPO 80 GIORNI HA FATTO UN TRAB

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: SIAMO IN DITTATURA

Che brutta giornata per l’Italia e per la Democrazia. Era tutto pronto, anche io ero pronto a occuparmi di immigrazione e sicurezza, ma niente, qualcuno oggi ha detto NO.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

E nessuno guardi in alto

News: Ecco come la “moneta intera” può cambiare i destini dell’Europa

Il prossimo 10 giugno, gli occhi del mondo saranno rivolti ai Mondiali di calcio, che inizieranno solo quattro giorni dopo, ma banchieri e finanzieri guarderanno, invece, a cosa succederà nelle urne di Berna, Zurigo, Ginevra, Basilea, Lugano.

ARTICOLO COMPLETO - fonte