Passa ai contenuti principali

Alcune cose che sapevate prima di arrivare

Sapevate quanto segue.

Cercando sempre di provare gioia o Benessere, vi sareste costantemente avvicinati all'oggetto dei vostri desideri.

Avvicinandovi ai vostri desideri, avreste provato gioia.

In questo ambiente Terra, avreste avuto un margine di manovra sufficiente per dare una forma piacevole alla vostra vibrazione, in modo da attrarre un'esperienza di vita meravigliosa.

Dato che il Benessere è la base di questo splendido Universo, avreste avuto opportunità sufficienti - grazie all'offerta continua di idee - per plasmare i pensieri trasformandole in esperienze di vita gradevoli.

Il Benessere basta per tutti, non avreste quindi avvertito timore o preoccupazione per l'ambiente di contrasti in cui vivete.

La varietà vi avrebbe aiutato a scegliere la vostra vita individuale.

Avreste dovuto scegliere la direzione dei pensieri, e così facendo avreste creato la vostra vita.

Siete estensioni eterne dell'Energia della Fonte, il cui fondamento (che è anche la vostra base) è il bene.

Avreste potuto permettere al vostro Benessere originario, al Benessere della vostra Fonte, di scorrervi dentro senza impedimenti.

Non avreste mai rischiato di allontanarvi troppo dalla Fonte ne di rompere del tutto il legame con essa.

Le emozioni provate vi avrebbero fatto capire istantaneamente la direzione del vostro pensiero, e quindi comunicato immediatamente se vi stavate muovendo, in quell istante verso ciò che desideravate o se vi stavate invece allontanando da esso.

Avreste conosciuto grazie ai sentimenti, attimo per attimo il livello di connessione con il Flusso di Benessere. E quindi siete giunti all'esistenza sulla Terra pregustando eccitati una vita meravigliosa.

Sapevate anche che nessun pensiero avrebbe dato luogo una manifestazione immediata, e che quindi avreste avuto ogni opportunità di plasmare, valutare, decidere e godervi il Processo Creativo.

Da 'Chiedi e ti sarà dato' di Esther e Jerry Hicks cap.14

Commenti

Post popolari in questo blog

Il pensiero positivo espande, quello negativo distrugge. Vediamo perchè e cosa significa.

La materia apparentemente risponde solo alle leggi fisiche, ma in realtà tutto viene creato dal pensiero. La materia ha una grossa inerzia al cambiamento e questo fa percepire la apparente ininfluenza del pensiero su di essa. In realtà tutto è creato dal pensiero anche se ci vuole del tempo per manifestarlo.Quando emettiamo o chi ci circonda emette dei pensieri negativi stiamo di fatto utilizzando lo strumento di distruzione della creazione che si manifesta nella materia come un senso di riduzione del se. Tale riduzione non si manifesta immediatamente a livello fisico anche se con il passare degli anni questi pensieri negativi possono portare a un impoverimento della efficienza anche del nostro corpo fisico. Avrete sentito parlare dei cosiddetti iettatori o menagrami, in effetti con uno specifico pensiero negativo unito a volte a specifiche tecniche e ad una intensità particolare può portare reali conseguenze nel mondo fisico.L'opposto di tutto questo è il pensiero positivo, l'…

BENJAMIN FULFORD: Società segrete, servizi segreti e religioni: l'attuale equilibrio di potere

La guerra segreta per il pianeta terra si è intensificata e si avvia verso una sorta di climax.


ARTICOLO COMPLETO

BENJAMIN FULFORD: Storia segreta del Mondo dal 2000 al 2018

Gli asiatici fondarono un gruppo di alleati occidentali che divenne la cosiddetta White Dragon Society (WDS). Questo gruppo comprende persone di alto livello nel Pentagono, la CIA, l'FSB russo, la famiglia reale britannica, la massoneria, la Loggia P2 Vaticana , ecc.


ARTICOLO COMPLETO

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

“Come è possibile che si parli di crisi se non c’è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell’approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell’economia globale? Noi “crediamo” che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di cons


ARTICOLO COMPLETO