Passa ai contenuti principali

Una nuova cosmologia. Dalla consapevolezza del Se alla realizzazione dell'Archetipo



La Consapevolezza di Se

Le recenti teorie scientifiche, in particolare nell'ambito della fisica, confermate sempre più da evidenze sperimentali, stanno portando la Consapevolezza a fattore primario nella manifestazione della realtà che noi percepiamo.

A livello microscopico, sub nucleare,  i fenomeni non possono essere descritti se non come campi di probabilità in cui, di fatto, ogni manifestazione è possibile seppur con diversa probabilità, a volte infinitesima. Quello che determina la manifestazione effettiva è la nostra osservazione del fenomeno, quindi la consapevolezza di esso.

Anche se già questo pare inverosimile, l'osservazione consapevole ha effetti nel passato (cosa ancora più inverosimile ma dimostrata sperimentalmente).



A livello macroscopico vale la statistica, che, nei grandi numeri che costituiscono la realtà macroscopica che percepiamo, può dare certezze vicine, ma mai uguali, al 100% nella previsione dei fenomeni fisici macroscopici.

Ancora una volta la Consapevolezza che tutto manifesta. Un Unica Consapevolezza che 'gioca' a fare individui separati.
In questo senso questa "matrice" è il polo di attrazione finale di tutte le esperienze dualistiche. Il senso di irrealizzazione personale verso la ricerca di una coscienza allargata del Se nasce proprio da questo.
Ma cosa ciò comporta in quella apparentemente concreta realtà che noi proiettiamo come esterna?


La realizzazione del proprio Archetipo

In questo infinitamente complesso meccanismo di percezione del Se individuale, "figlio" del Se sovra-individuale, la incarnazione nel corpo ci porta a percepire interessi personali, a volte contrapposti a quelli degli altri individui, a volte coincidenti.

Fatto stante che la coscienza allargata, la consapevolezza del proprio vero Se, non possono essere separate dalla empatia e com-passione con gli altri individui, quello che dobbiamo perseguire in questa esperienza terrena è la ricerca e la realizzazione della propria vera natura, compatibilmente con il soddisfacimento, essenziale, delle necessità terrene e pratiche.

Esiste una forma, una super-personalità che deriva da un campo morfogenetico che si attua anche nell'influenza del fenotipo manifestato dal nostro DNA.

E' un meccanismo che è a sua volta è influenzato anche dallo stato di coscienza degli altri singoli individui o della collettività. Se si è immersi in un campo energetico forte, quale ad esempio quello che si manifesta nelle grosse città, è inevitabile venirne influenzati.

In relazione al ruolo sociale, si deve considerare che la società non è fine a se stessa, non ha uno scopo se non l'attuazione, da un punto di vista allargato, degli Archetipi dei singoli e collettivi.

Nessuna società vale il sacrificio del proprio Archetipo, perché nessuno ha il diritto di imporre agli altri una sua visione della vita, e perché nulla sulla Terra vale tale sacrificio, che è la più grande non-realizzazione.

Riassumendo, quindi, la matrice comune ci porta a cercare in una consapevolezza allargata in proprio vero Se, consapevolezza allargata da cui partire per individuare e realizzare la propria vera natura anche nella materiale e concreta vita sulla Terra, il proprio Piano di Vita, nella scoperta di Chi Siamo.

Oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

Il pensiero positivo espande, quello negativo distrugge. Vediamo perchè e cosa significa.

La materia apparentemente risponde solo alle leggi fisiche, ma in realtà tutto viene creato dal pensiero. La materia ha una grossa inerzia al cambiamento e questo fa percepire la apparente ininfluenza del pensiero su di essa. In realtà tutto è creato dal pensiero anche se ci vuole del tempo per manifestarlo.Quando emettiamo o chi ci circonda emette dei pensieri negativi stiamo di fatto utilizzando lo strumento di distruzione della creazione che si manifesta nella materia come un senso di riduzione del se. Tale riduzione non si manifesta immediatamente a livello fisico anche se con il passare degli anni questi pensieri negativi possono portare a un impoverimento della efficienza anche del nostro corpo fisico. Avrete sentito parlare dei cosiddetti iettatori o menagrami, in effetti con uno specifico pensiero negativo unito a volte a specifiche tecniche e ad una intensità particolare può portare reali conseguenze nel mondo fisico.L'opposto di tutto questo è il pensiero positivo, l'…

oltre12 segnala: ITALIANO -- BENJAMIN FULFORD: 25:06:2018

Il vecchio regime negli Stati Uniti e in Europa sta collassando in un modo che sta diventando ovvio anche agli occidentali sotto controllo mentale e analfabeti.


ARTICOLO COMPLETO

BENJAMIN FULFORD: Arresti di massa ad agosto; L'annuncio sull'11 settembre sarà a settembre; e il Giubileo a ottobre?

I bravi ragazzi stanno continuando nella battaglia segreta per la vittoria del pianeta terra, in grande stile, confermano molteplici fonti.


ARTICOLO COMPLETO

PREVISIONI LUGLIO 2018 – FUORI DALLA GABBIA

Ricordo che per calcolare il numero del mese è sufficiente sommare il suo valore numerico (ad esempio Luglio è il numero 7), con la somma delle cifre dell’anno in corso; nel nostro caso il 2018 è un 2 (2+1+8= 11 => 1+1 = 2). Luglio quindi è un mese 9.


ARTICOLO COMPLETO

BENJAMIN FULFORD : La rivoluzione continua con il crollo dei vecchi regimi in Messico e nell'UE, inizia anche la divulgazione del programma spaziale segreto

Ciò che è sicuramente reale, tuttavia, è la rivoluzione in corso in Occidente. Fonti del Pentagono stanno ora dicendo che il numero di accuse sigillate negli Stati Uniti è arrivato a 40.000 e che gli arresti di massa inizieranno probabilmente in autunno.


ARTICOLO COMPLETO