Passa ai contenuti principali

oltre12 segnala


La paura di vivere
Mi sono svegliato e non poteva alzarsi.
Non era una volta. Ci sono state molte volte.
Molte, molte volte ho avuto problemi a svegliarsi.
Non perché stavo dormendo.
Ma perché sarebbe svegliarsi spaventato. Già paura che possa accadere il giorno.
Spesso mi sono svegliato terrorizzato perché sapeva che avrebbe dovuto affrontare domande nella mia giornata.
incontri spiacevoli, eventi non vorrebbe partecipare, i conti che avevano a che fare pagamenti che non poteva contenere, discussioni sapevano che avrebbe dovuto affrontare.
Spesso mi sono svegliato sapendo che mi avrebbe fatto male ad un certo punto.
Ho trascorso a letto e sperato che si è addormentato di nuovo e non c'era bisogno di vivere tutto.
E a poco a poco mi sono reso conto.
Non avevo paura di morire.
Avevo paura di vivere.
Non ho paura della morte.
Ho mai avuto paura di farmi male, di essere derubati, incidenti, malattie o tragedie.
Credo di aver sempre visto la morte come qualcosa di naturale.
La paura che era sempre stato diverso.
E solo negli ultimi giorni mi ha dato lui.
E 'stato l'opposto della paura di morire.
E 'stata la paura di vivere.
Vivere è difficile.
Living è impegnativo.
Til è facile.
Non ho mai sofferto la fame e aveva sempre a dormire. Ho sempre avuto i miei genitori ei miei amici a sostenermi.
Ma questo non è vivere.
Vivere è ben oltre.
Per vivere è quello di esplorare le proprie capacità e mettere loro di utilizzare.
Per vivere è quello di esprimere la propria volontà.
Vivere è di avere momenti di battito cardiaco e non scappare.
Vita non sta boicottando.
Vivere è di dire ciò che vuole parlare.
Vivere è di fare ciò che il tuo cuore piange disperatamente fuori da fare per voi.
Vivere è al rischio.
La vita è inciampare.
Vivere è farsi male.
Living sta piangendo.
Vivere è a sentire dolore troppo.
Vivere è di espandersi.
Vivere è d'accordo con la gente.
Vivere non è in ascolto.
Vivere è da respingere e continuare comunque.
Vivere è essere criticato e non fargli male.
O farsi male e guarire subito dopo. La vita stessa è responsabile di guarire voi di tutte le sue ferite.
Vivere è di mettere in relazione.
Per vivere è quello di vedere se stessi in tutti gli altri.
Vivere è imparare a vedere le somiglianze dove a quanto pare ci sono solo differenze.
Vivere è da ricordare che il Divino è anche qui.
Vivere è di essere ciò che si è venuto a essere.
E che mi ha sempre fuori di testa.
Per me è molto più facile da proteggere, seguire il modello, seguendo ciò che tutti gli altri.
E confesso che a volte vorrei poter essere solo un'altra persona che non mette in discussione nulla. Che non scavare e vuole in grado di prendere una coca e mangiare una bacchetta ai problemi andare via solo.
Ma non è me.
Sono terrorizzata di vivere.
Perché so che quando io accetto chi sono dovrò lasciare la pista.
Così posso essere me stesso, dovrò percorrere una nuova strada.
Perché non c'è mai stato nessuno come me in tutto il mondo.
E non mi accontento di ciò che è bene per gli altri. Non contento me stesso per piacere agli altri.
Voglio essere in grado di accontentare me e per compiacere il mio cuore.
Se ho seguito il percorso degli altri, la foresta era già aperta e io non mi fa male quasi nulla.
Ma per essere la mia strada, ho bisogno di entrare nella fitta giungla.
E che terrorizza.
Ma abbastanza di tutto questo.
Abbastanza per morire di paura di vivere.
Abbastanza per morire lentamente.
Vivremo più a lungo e morire di meno?

ARTICOLO COMPLETO - fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

Benjamin Fulforf: Trattati segreti indicano l'inizio di grandi cambiamenti nel mondo già a partire da marzo

Intere negoziazioni si stanno svolgendo ai più alti livelli del potere mondiale sia in segreto che in pubblico, concordano molteplici fonti. Queste potrebbero adempiersi in annunci che cambiano la terra già a marzo, dicono.


ARTICOLO COMPLETO

Le 14 tavolette di Enki (ex capo Anunnaki del pianeta terra)

Si consiglia di aggiungere questa pagina ai segnalibri per riferimenti futuri. È inclusa una serie di video affascinanti che potresti considerare di ascoltare quando vai a letto. Coloro che non imparano dalla storia sono condannati a ripeterlo.


ARTICOLO COMPLETO

Consapevolezza del negativo. Depressione o scoperta di una meravigliosa realta'?

Molto negativo sta venendo alla luce.
Informazioni di un male al limite dell'accettabile. La verita' e' che vedere questo male e' l'inizio della scoperta di una realta' meravigliosa. Perche'?



Semplicemente perche' chi crea questo male lo fa anche per tenerci lontano dalla nostra vera realta'.
Quale?
Che siamo tutti punti focalizzati di un unica Coscienza che, tramite noi, crea qualsiasi sperimentazione ci venga in mente.
La separazione, l'odio, l'asservimento, spesso accettato razionalmente dall'asservito, lo sfruttamento e il dominio dell' "altro" sono solo illusioni, pensieri di un incubo (per quanto, nel meccanismo della nostra percezione, siano vissuti come assolutamente reali nell' incubo della sofferenza).

Scopri il male, scopri i suoi scopi.
Liberatene e trova te stesso.
Trova la Realta', che e' meravigliosa.

Benjamin Fulford: Inizia l'Anno Cinese Del Maiale, Grandi Taglie per i Ricercati nel Mondo

Benjamin Fulford: Inizia l'Anno Cinese Del Maiale, Grandi Taglie per i Ricercati nel Mondo Benjamin Fulford   Sa Defenza   ...


ARTICOLO COMPLETO

Gilets Jaunes: Francesi come i Palestinesi! La CRIMINAL-POLICE spara FLASH BALL alla testa!!

Francesi come i Palestinesi. Psicopatici che sparano flash ball alla testa. Tanti manifestanti hanno già perso l’occhio. E, cosa incredibile in un paese occidentale, i morti sarebbero una ventina. 


ARTICOLO COMPLETO