Passa ai contenuti principali

Stato degli Affari: Machismo all'americana, sarà la fine degli USA?

"Qualsiasi idea di cambio di regime [in Siria] attraverso la forza è sia assurda che criminale"
Steve Pieczenik

Oltre12 non si occupa direttamente di cronaca. Tutto quello che può accadere si svolge nell'ambito di una millenaria struttura di realtà, che possiamo definire "eggregora energetica" ben consolidata e congegnata magistralmente, nella quale tutto, apparenti conflitti, nazioni, partiti opposti, economia, religioni ecc... può operare solo all'interno di essa, dato che l'unica realtà  è la sua realtà, e tutti i mezzi, al di sopra e al di fuori di qualsiasi etica, anche essa utilizzata come oppio per le masse, sono utilizzati per il suo auto-mantenimento.

L'esposizione e la consapevolezza di questo livello di governance nascosto, unito all'espandersi della consapevolezza generale dell'umanità, al passaggio da una psicologia dell'individuo ad una psicologia dell'essere, sono gli unici fattori che stanno cambiando lo stato d'esistenza, sulla Terra, dell'esperimento umano.

Ultimamente l'espandersi sempre maggiore di questo nuovo stato d'essere, che è l'unica e vera minaccia all'eggregora del controllo, sta avvicinando cronaca e crescita personale, finzione e rivelazione. Improvvisamente quelle strane e piccole sfocature che prima non vedevamo sullo schermo ci fanno sospettare che si tratti di una finzione cinematografica in cui non riusciamo più ad immedesimarci completamente.



In questa primavera, mentre la natura dà il suo spettacolo annuale, le strutture di potere, propaganda e di controllo stanno dando il peggio di se, con un blocco delle voci non politicamente corrette in atto, ormai da più parti annunciato, da parte di Google, Facebook e Youtube, e il machismo all'americana, proiezione della visione della realtà basata sulla forza fisica, dell'Elite.

Se la vittoria della Clinton avrebbe probabilmente portato ad un conflitto con la Russia, con l'appoggio della manipolata opinione pubblica, che avrebbe pensato in modo politicamente corretto, conflitto alle porte dell'Europa, e quindi dell'Italia, Trump pare seguire le intenzioni, care al noto 'complesso militare industriale', di creazione di conflitti per lo più contro l'interesse stesso della nazione USA, e con l'opposizione della maggior parte dell'opinione pubblica, anche americana, e almeno di questo lo dobbiamo ringraziare, ma con l'appoggio di gran parte dei media principali, anche europei e italiani.

Steve Pieczenik, elemento operativo, nei decenni scorsi, del 'deep state' americano, da tempo sta dicendo le cose come stanno, almeno dal suo punto di vista, ed ha regalato squarci di 'stato reale', di come operano veramente le strutture di potere, impagabili, anche se di difficile accettazione da parte delle masse da tempo addestrate al  politicamente corretto.

Ecco alcune delle cose che ha affermato nel video che segue:

- lo schieramento di migliaia di truppe e di forze speciali indica che ci stiamo pre-posizionando per una guerra, potrebbe essere contro Isis, ma ricordate, noi [US] abbiamo creato Isis e sarebbe come una guerra contro noi stessi

- In Siria non ci sono interessi di sicurezza nazionale per l'america

- Chi inizierà questa guerra sarà perseguito, perché non c'è nessuna ragione di mettere a rischio migliaia di vite per interessi su oleodotti da parte del complesso militare industriale. Non [US] abbiamo alcun interesse nel medio oriente.

- L'azione del lancio dei missili sulla base siriana era una Psyop ben condotta in particolare nei confronti del presidente cinese [negli scorsi giorni in visita a Trump], ma non si deve andare oltre.

- Se questo accadrà [guerra alla Siria], sarà il motivo per fare ogni tipo di azione legale verso il presidente. Reagiremo pacificamente e fortemente.

- Se il presidente andrà in guerra, avrà un importante contraccolpo interno. L'opinione pubblica americana sarà contraria per la maggioranza, non vogliono mandare i loro ragazzi in battaglia, è una guerra degli oleodotti, del complesso militare industriale. Non ci sono interessi di sicurezza nazionale.

oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

CORPORAZIONE U.S. FALLITA, CON BENEFICIARIO IL POPOLO? B1den presidente inconsapevole, per consentire le procedure fallimentari? Solo fantasie?

Immagini di documenti che si stanno diffondendo in rete portano a considerare come degli individui in carne ed ossa, che si fanno chiamare EL (singolare di Elohim), abbiano aperto cause, che uno di questi documenti mostrerebbe a buon fine, per la messa in bancarotta della C orporazione US, a favore della Repubblica del Popolo americano (USA).  Bid4n presidente inconsapevole di una corporazione mantenuta in vita per la esecuzione delle procedure fallimentari? Quali i documenti a supporto e quali le ipotesi verosimili? ECCO ESPOSTI, PIU' SOTTO, I LINK AI DOCUMENTI UFFICIALI PROTOCOLLATI Vediamo: - La Presidenza della US corporation, come i governi delle altre nazioni, tra cui l'Italia, sono ufficiali preposti a capo delle corrispondenti corporazioni che furono registrate presso la SEC (registro corporazioni US) dalla fine del 1800 ai primi '900 - Sono stati presentati casi di bancarotta, con beneficiario il Popolo, (link ai casi protocollati ufficialmente in fondo all'a

Bizzi: la farsa Covid è finita grazie a Putin e ai Rothshild

Un articolo che vede come prossima l'uscita dall'emergenza covid, evidentemente dovuta alla vittoria delle forze positive che assistono l'umanità (con il concorso della stessa) nell'abbandonare il dominio della soppraffazione e dell'inganno. Che i Rothshild siano a supporto di tali forze, beh, sembra improbabile. Quindi o si tratta dell'ennesima diffusione di disinformazione, oppure della conferma che alcuni degli esecutori della Cupolo mondiale siano stati 'convinti' a collaborare. oltre12 Di: Giorgio Cattaneo Qualcosa è cambiato, dopo un anno di bugie e sofferenze? Sembrerebbe di sì: persino il massimo portavoce degli spaventapasseri-Covid, cioè il catastrofico Roberto Speranza, ha stranamente annunciato l’imminente uscita graduale dal tunnel, nel corso della primavera, in vista Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Spec. Operator: "No, non nel 2024. Tutto questo finirà presto."

SpecOperator17 è, secondo le informazioni in rete, un agente dei servizi militari facente parte della scorta (ancora attiva) di Trump. Le osservazioni tra parentesi quadre sono possibili interpretazioni aggiunte. Non hai mai nemmeno saputo dove fosse l'obiettivo di un post [post del noto Q?] . Nessuno lo fa. Solo Trump e pochi eletti lo sanno. Concentrarsi sulla data di fine, giorno dopo giorno non è salutare. Smettila di dare obiettivi a i post. Molti di noi te lo hanno ripetutamente detto. Molti hanno ascoltato. Molti non l'hanno fatto. Non annunciamo le nostre mosse prima di averle fatte. Questa non è l'amministrazione Obama. Trump sta tornando punto. Dio vince. Punto. No, non nel 2024. Tutto questo finirà presto. Ci sono ancora cose che devono essere messe in atto[*] e che si verificano prima che la transizione di Trump avvenga pubblicamente. È una parte importante del risveglio. Ti sono state fornite molte più informazioni di intelligence di quello che ti serva o tu ri

LE BOLLE PAPALI Barbara Banco & Marco Missinato - noièiosono

Trasmissione del 26 Agosto - VIDEO con Heather Ann Tucci Jarraf - Traduzione dei punti principali.

Ognuno è La Sorgente. Tutto è stato fatto dietro un mandato. E quel mandato era sperimentare il non essere Sorgente. Ora il mandato è cambiato. La Sorgente sta  chiedendoci di essere Sorgente in modo molto visibile. E tutto questo sta venenedo al visibile e sarà utilizzato da tutte le incarnazioni. Heather e D Si tratta di una 'traduzione in diretta' della differita della trasmissione registrata il 26 agosto alle 14:00 che è stata diffusa solo ieri sabato 30 alle 19:00 circa in video (unedited) da Heather sul suo canale youtube appena nato. La diretta non è mai andata in onda causa problemi tecnici. 'Traduzione in diretta' nel senso che traduco (senza rieditare) i punti principali mentre ascolto per la prima volta. Si tratta quindi di un sunto della mia comprensione di quanto viene detto. Fa testo l'audio originale.  Partecipanti alla trasmissione: Brian Kelly, Lisa Harrison con D di RTS, Heather Ann Tucci-Jarraf e Sasha Stone. Una breve nota: rarament