Passa ai contenuti principali

Padre Quirino Salomone: Quello che chiamano 'crisi' è stato previsto da anni ed è legato alla pianificazione della perdita di sovranità monetaria.


Se questo video fosse stato creato dal noto insider Cobra, certo lo avrebbe introdotto con il ben noto 'RENDETELO VIRALE'.

Punti principali (anche se tutto il video è 'punto principale' ....)
-Assistiamo ad una truffa colossale, la più grande truffa di tutti i tempi", legata alla perdita di sovranità monetaria.

- E' un meccanismo di signoraggio [...] dietro la 'crisi' ben prevista c'è una disfunzione dell'uso della moneta, una moneta a debito.

- Non c'è una ricchezza a copertura della moneta ('favoletta' della riserva aurea) . Avendo rinunciato alla sovranità dello stato, lo stato prende moneta stampata da altri. Con l'arrivo della BCE, lo Stato prende la moneta in prestito, a debito, da restituire più gli interessi. Da questo deriva il debito pubblico.

- Ci sono delle lobby sovranazionale che attraverso il sistema bancario emettono moneta in modo anonimo, illegittimo e immorale, e prestano a debito allo Stato questa moneta. Questo è stato fatto indebolendo il potere politico. Gli stessi ispettori sono funzionari di queste stesse lobby.

-Il principio [naturale] da riaffermare è che la moneta è di chi la usa, non di chi la stampa, è una proprietà popolare.

- Quando ci sarà una presa di coscienza ci sarà una ribellione, nel bene sia degli oppressi che degli oppressori, un sollevamento popolare [...] che opererà tramite la non-esigibilità del debito pubblico [si dovrà annullare il debito pubblico]. I trattati [relativi a quanto è successo] sono nulli.

- [Sembra] opera di una intelligenza superiore, questa truffa è stata fatta ad arte, con una raffinatezza tale da rendere incredibile che sia una truffa.

- C'è qualcosa di importante, di potente, e non si riesce a capire come anche la coscienza popolare sia sopita, ammaliata, sotto morfina. Ci dovrebbe essere uno scatto di onore. 

___

In Italia la voce di un sacerdote, anche per chi non si riconosce nelle religioni, è comunque, per tradizione e cultura diffusa, qualcosa che attira l'interesse e suscita discussioni.

Padre Quirino è membro della Commissione "Giustizia, Pace e Integrità del Creato" dell'Ordine dei Frati Minori (Francescani).

Chi, leggendo questo blog o altre fonti è ben a conoscenza dei discorsi legati allo strumento finanziario, alla sovranità monetaria, utilizzati come strumenti di oppressione, con una valenza che va ben oltre la semplice gestione delle finanze nazionali e sovranazionali, potrà averne una descrizione chiara da questo video, e potrà utilizzarlo per dare informazioni a chi è nella nebbia di quella che chiamano 'crisi', e del 'non ci sono più soldi'.

Chi è in cerca di chiarezza sulle questioni economiche, potrà trovarla nelle parole di Padre Quirino.

Una presa di consapevolezza, o forse meglio una volontà/necessità di chiarezza, sta coinvolgendo anche parti dell'establishment e ambiti che vanno ben oltre allo internet 'alternativo' (vedasi il noto 'Banca d'Inghilterra: i soldi non sono rappresentazione su carta di beni 'reali'', notizia che continua a essere proposta da blog e siti di news, come nel recente 'The Guardian ...', che consiglio di leggere).

Le conclusioni, 'semplici sillogismi', come dice Padre Quirino, sembrano convergere nelle interpretazioni, nelle risposte e nelle cause di quanto emerge come architettato ad arte, fino ad arrivare alle ipotesi, finora relegate alle fonti alternativo/complottistiche, di una intelligenza superiore, non umana.

Come già sottolineato, la realtà dietro la cosiddetta crisi è molto semplice, anche se, come detto nel video, 'pare anche la coscienza popolare sia sopita, ammaliata' e sembri non vederla.



fonte: Treviso 24 TV https://www.youtube.com/watch?v=Br9_-mmjP_A

tramite: http://www.iconicon.it/blog/2014/05/cosi-parlo-frate-analista/

Commenti

Post popolari in questo blog

Progetto Mondo Migliore, benessere economico o la Sola Rivoluzione?

L'evoluzione della sperimentazione umana passa attraverso l'ampliamento della coscienza, la consapevolezza della situazione in cui ci troviamo e la sua trasmutazione nella nuova creazione.
Questo post vuole proporre una prospettiva allargata in cui collocare il significato del progetto Mondo Migliore. Quali i suoi motivi di fondo? Come si inserisce nell’attuale contesto di evoluzione dell’umanità? Quali i suoi possibili esiti?

Una prospettiva gnostica allargata
Mi servirò della metafora gnostica per aiutarmi a descrivere la attuale condizione della incarnazione umana.
In questa metafora la terra, intesa come ambiente di sperimentazione della realtà, fu creata da Sophia, un ‘Eone’, ovvero una emanazione diretta della Sorgente. La Sorgente per essere tutto e completa, non può differenziarsi da Se Stessa, ma, per il suo amore creativo, si immagina, pensa, a qualcosa di diverso da Sé, generando, in prima istanza, gli Eoni, sue dirette emanazioni.
E proprio da un pensiero di questo Eo…

BENJAMIN FULFORD: La mafia khazariana cerca protezione cinese, in lontananza si profilano i Tribunali Militari

Il WDS ha ribadito la sua posizione secondo cui un giubileo è l'unica risposta.


ARTICOLO COMPLETO

Q 6 ottobre 2018

They want you DIVIDED.
DIVIDED by RACE.
DIVIDED by RELIGION.
DIVIDED by CULTURE.
DIVIDED by CLASS.
DIVIDED by POLITICAL AFFILIATION.
DIVIDED YOU ARE WEAK.
TOGETHER YOU ARE STRONG.
This movement challenges their ‘forced’ narrative.
This movement challenges people to not simply trust what is being reported.
Research for yourself.
Think for yourself.
Trust yourself.
This movement is not about one person or a group of people.

12 OTTOBRE 2018 DI FRANCO REMONDINA Aaah.. ecco cos’era…

Ecco cosa era l’incontro del governatore della BCE con il nostro (nostro???) Caccarella: la fine dell’euro! In pratica Draghi ha detto: non vi aiutiamo in caso di crisi! Cosa significa? Che, a meno di “IMPEGNARCI” in una nuova MANOVRA STILE MONTI, la BCE non darà liquidità! Ecco cosa è


ARTICOLO COMPLETO

Liberata la Rai: Sottratta alle oligarchie finanziarie. E’stato dato al popolo quello che è del popolo. (di Francesco Amodeo)

Quel cecchino non ci perdeva mai di vista. Col viso coperto dal passamontagna disteso sul tetto dell’Hotel Marriott di Copenaghen seguiva dall’alto ogni nostro passo.


ARTICOLO COMPLETO