Passa ai contenuti principali

Creare la non-creazione. Dalla "Cabala" alla riscoperta della Creazione in Sè.

"Se ci fosse qualcosa come il peccato, questo ne sarebbe un esempio: permettere a voi stessi di diventare quello che siete grazie all'esperienza altrui. Tale è il 'peccato' che avete commesso. Tutti voi. Non avete aspettato di fare esperienza in prima persona, avete accettato l'esperienza di altri alla lettera, e poi, quando vi siete imbattuti nella vera e propria esperienza per la prima volta, avete sovrapposto quello che già pensavate di sapere alla percezione di quello che è"
da 'Conversazioni con Dio' di N. D. Walsch


 Ragesh Vasudevan flickr
Il non manifesto, nel desiderio di conoscersi, ha creato la manifestazione attraverso la incarnazione e la percezione (illusoria ma vissuta come assolutamente reale) della sperimentazione-nella-separazione che ne consegue. 
L'Io Sono ne è il risultato, la ricapitolazione della esperienza di manifestazione, nella Sorgente, tramite la riscoperta della propria identità di Creatore (anche detta 'consapevolezza', 'ascensione').
Questa consapevolezza dà luogo alla vera Creazione e al vero Cambiamento.

Questo accade ora, in te. Tu sei la manifestazione della Sorgente, e la Sorgente è in te.

Non Manifesto (Sorgente)   ->   incarnazione e infinite manifestazione
Manifestazioni                   ->   Io Sono (Spirito Consapevole si Sé)


Il Sistema attuale ci suggerisce, fin dalla nascita, cosa siamo, a cosa dobbiamo aspirare e come dobbiamo vivere. In questo senso è la manifestazione dell'opposto alla piena creazione.
Ma la creazione, per auto-riconoscersi, ha bisogno di sperimentare, in prima persona, il 'cattivo', l'inganno, la 'non creazione' per poter avere piena esperienza. Non si cura di cosa si sperimenta ma del creare sempre nuove esperienze. Il perfetto meccanismo di percezione che noi tutti proviamo, è ideato per permetterci la creazione attraverso la percezione, e la scelta di quale percezione.

Ci stiamo rendendo conto del 'sistema' che si è manifestato, e possiamo così uscirne manifestando noi stessi nella libertà di Creatori. Il 'sistema' è retto per 'creare la non-creazione', per limitare l'esperienza della manifestazione in noi, e a buona ragione può quindi essere descritto come 'sistema di schiavitù', esperienza estrema, l'anticristo, l'ingannatore (spesso, nella 'internet alternativa' detto 'Cabala').

Vediamo che viviamo per cose che non ci appartengono. Il desiderio di appagamento nel successo, tramite denaro, posizione, titoli, il prevalere sugli altri, è manifestazione dell'insopportabile senso di limitatezza, di paura, di insignificanza che l'identificazione con l'individuo (una parte separata dal Tutto) comporta necessariamente. La paura, che ne è il contrario, può, per contrasto, permetterci di riconoscere l'Amore.

Ci riconosciamo nell'infinita Creazione, nell'infinito e vero Potere, al di là dell'individuo?
Siamo pronti per la vera Creazione?
oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: PREVISIONI NUMEROLOGICHE ANNO 2018: LA RIVELAZIONE di Luca Carli

L’anno 2018 secondo la Numerologia possiede l’energia del numero 11. Solitamente le cifre andrebbero ridotte ottenendo un 2, ma l’11 è un numero Maestro di cui vi invito ad approfondire il significato in questo esaustivo articolo sul Il significato dei Numeri Maestri.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: QAnon e La Tempesta Update Gennaio 2018

QAnon e La Tempesta Update Gennaio 2018. Di Interstellar. Fonte SGT Report. Le ultime informazioni provenienti da QAnon stanno mettendo in evidenza potenzialmente alcune brutte notizie per trafficanti e pedofili, non ultimo il numero senza precedenti di voli per Guantanamo Bay.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

2018. Soccombere o Creare? Ecco come. (un piccolo vademecum per l'anno nuovo)

La nostra realizzazione è, in questo momento, principalmente questione di rimozione dei profondi condizionamenti / programmazioni / emozioni negative a cui siamo drasticamente sottoposti fino dalla nascita: 1. blocchi e esperienze personali (questi hanno un aspetto più propriamente psicologico ma sono specchio di scelte fatte ad un altro livello di esistenza o vere e proprie influenza dirette di strutture di pensiero negative anche individualizzate). Non è competenza di questo blog, ne tra i temi trattati in esso. E' però importante che gli operatori del settore tengano sempre presente che c'è un preciso sistema, realizzato su più livelli di realtà, che crea specificatamente e volontariamente i problemi psicologici umani. La loro risoluzione è quindi legata alla liberazione della umanità intera.
2. deprogrammazione dalla immagine di realtà che ci è insegnata o imposta. Molto difficile da rimuovere perchè con gran parte di queste cose abbiamo finito per identificarci e quindi …

News: ET Disclosure in Corso

Impareranno che c’è un fiorente accordo commerciale di cui non si sapeva nulla fino a poco tempo fa, e che il prezzo per l’umanità è stato molto molto alto. Alcuni dei controllori hanno detto che “non possiamo gestire la verità“.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Il salto di paradigma

Non abbiamo più tempo, siamo al punto di non ritorno, è necessario effettuare un vero e proprio salto di paradigma. Per uscire dal baratro, bisogna realizzare nuove sinapsi di collegamento tra tutte le varie parti sociali, messe in conflitto e divise appositamente dagli interessi oligarchici.

ARTICOLO COMPLETO - fonte