Passa ai contenuti principali

Bitcoin e criptovalute: un'altra forma di denaro o una tecnologia rivoluzionaria che potrà, per la prima volta, liberare l'umanità dal sistema finanziario centralizzato?

Bitcoin, criptovalute, basate sulla tecnologia blockchain.


L'innovazione che portano è rivoluzionaria.
Difficile comprendere la portata della innovazione che la tecnologia 'blockchain' sarà in grado di portare all'umanità.
E' un cambio di paradigma.


Nel mondo attuale tutto è gerarchico. Per la maggioranza è difficile pensare a un mondo senza autorità centralizzata, senza una gerarchia di governo che va dai comuni e risale, sempre più su fino alle organizzazioni mondiali. Difficile, se non impossibile, pensare a una educazione non normata dall'alto, ad una politica che non abbia organismi centrali, all'assenza di autorità centralizzata religiosa, militare, o finanziaria.
Tutto questo è stato voluto, implementato, inculcato nelle nostre menti fin dalla nascita da chi ha creato l'umanità come un proprio allevamento. Sapientemente.


La blockchain non è anarchia, è un altro modo, efficace, puntuale, di coordinare le persone, ma in modo decentralizzato, senza autorità centrale, in un modo consentito da questa tecnologia; cosa che prima non era possibile.

La blockchain consente metodi di organizzazione decentralizzata estremamente precisi, ineludibili e funzionanti grazie alle idee di una community (di utilizzatori) e esiste fintantoché c'è un consenso tra i suoi utilizzatori.

Nessuna utopia, nessuna fantasia. Questa tecnologia ha già spostato un controvalore superiore a quello delle più grandi banche americane, e c'è chi sta già, negli anni immediati a seguire, promuovendo e concretamente realizzando la nascita di nuove nazioni basate su di essa.


Nel mondo delle cripto valute non esistono Banche centrali, enti a partecipazione privata che emettono denaro ad uso pubblico a debito, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti,
E pertanto c'è da aspettarsi che verranno pesantemente attaccate, verranno creati scandali a tavolino, verranno crete leggi che le ostacolano, verranno screditate con la solita falsa informazione pilotata dall'alto.
Molto difficile, però, proprio per le loro caratteristiche, pensare alla possibilità che vengano fermate, se non da governi manifestamente totalitari.


Questa tecnologia consente, inoltre, grazie alla naturale espressione di vita e di valore intrinseca nella razza umana, di raggiungere la libertà economica, che, nella società attuale, è alla base della libertà personale.



E proprio a tal scopo sta per nascere Cryptofolio.it, una iniziativa di oltre12.

Cryptofolio.it è incentrato sul raggiungimento della libertà economica, e a tel fine tratterà delle tecnologie concrete, degli strumenti a portata di tutti, che già sono disponibili:

- Cosa è la blockchain

- Cosa sono i bilcoin, gli altcoin e come utilizzarli in sicurezza. Concreti link ai siti in cui iniziare in pochi minuti.

- Gli investimenti ad alta resa. A partire da quelli a basso rischio, fino a strumenti di investimento a rischio elevato ma con resa estremamente alta. Segnalazione, analisi e valutazioni di rischio di concreti investimenti attivabili in minuti.

- Le sperimentazioni in corso: ICO, gli utilizzi della blockchain oltre alle valute, nuove idee per il decentralizzato già concretamente attuate.

- CryptoPhilosofy. Brevi accenni, rimanendo nel convenzionale, a come la tecnologia blockchain potrebbe essere utilizzata, anche al di fuori dell'utilizzo finanziario.

Qui su oltre12.net segnaleremo i progressi del progetto.

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment