Passa ai contenuti principali

Ai primi di Agosto: La fine della battaglia degli dei. di Giuliana Conforto.


Ai primi di agosto 2015 ci sarà una quadratura tra Saturno e Giove, uno “scontro” tra gli dei che rappresentano l’uno l’austerità e, l’altro, la prosperità. Guarda caso sulla terra si dibattono le stesse idee, austerità e prosperità, senza alcun risultato e con sfibranti sconfitte da parte di tutti. Solo casi? No, ulteriori indizi dei grandi inganni perpetrati dalla cultura. Uno è la divisione tra cielo e terra, supportata tuttora dalla rivoluzione copernicana.


Pochi sanno che la divisione è apparente, dettata dall’uso di strumenti che registrano i messaggi del solo campo elettromagnetico e non si accorgono dell’immane energia oscura che pullula dal “vuoto”, cioè ovunque anche negli atomi che compongono questo mondo. Gli effetti dell’energia oscura sono ormai evidenti in cielo, in terra e persino nei nostri cervelli; può essere ciò che sentiamo come verità, coscienza degli infiniti mondi intelligenti che sono qui, uniti da un’unica Forza – la Vita – come suggeriva Giordano Bruno. I benpensanti, che sperano nelle riforme, ignorano che cos’è la Vita, credono alla cultura dominante e alla presunta lotta fra bene e male, al grande inganno che domina le menti umane e serve a provocare i tanti conflitti disseminati nel mondo.

La “cultura” li considera ovvi e non s’interroga sulle loro cause. Per comprenderle può essere utile la rilettura in chiave odierna dei grandi saggi che le hanno spiegate. Alla base di tutto, anche del dibattito tra austerità e prosperità, manca l’elemento chiave che ci può liberare dall’inganno. È la concezione comune del tempo, considerato come un parametro alieno, immutabile e lineare, lo stesso che vale dal remoto Big Bang fino ai debiti che i governi contraggono e i popoli devono pagare. Per gli esseri umani il tempo scorre in modo variabile, dipende dall’interesse, dagli umori e/o i sentimenti legati alla situazione. Perché le istituzioni credono a un unico dio, il tempo lineare? Perché serve a conservare la distribuzione iniqua della ricchezza, il potere dei pochi sui tanti. “Credere alle categorie di spazio e di tempo è stupidità manifesta”, afferma Giordano Bruno.

L’inganno del tempo è legato, infatti, a quello dello spazio che appare “vuoto” ed è, invece, pieno di energia oscura. “C’è una Sostanza Madre che genera i moti” energia infinita per tutti e il tutto, afferma Giordano Bruno e confermano molte scoperte poco diffuse. Di recente gli astrofisici scoprono, infatti, la coerenza istantanea tra i moti delle galassie, in apparenza “distanti” milioni di anni luce le une dalle altre (immagine in evidenza). Siamo in una realtà umbratile, dice Bruno.Siamo in una matrix, traduco io in termini odierni. Una matrix che infine possiamo cambiare senza bisogno di combattere. Dopo il fracasso della Grecia, lo “scontro” tra Giove e Saturno può la fine della battaglia degli dei, l’evidenza che non c’è lotta tra le idee, ma c’è solo la paura comune di essere abbandonati su un pianeta senza risorse e senza soldi che poi sono solo numeri inventati e “certificati”, dalle banche. Ci serve l’audacia di verificare gli inganni della nostre convinzioni e della così detta cultura. Che cos’è la realtà?

Una risposta in chiave umana e sociale, c’è sul mio ultimo libro: L’eresia di Giordano Bruno e l’eternità del genere umano se il link: http://www.noesisedizioni.com 

di Giuliana Conforto
http://www.giulianaconforto.it/?p=3682

Commenti

Post popolari in questo blog

RENDETELO VIRALE - Banca d'Inghilterra: "i soldi non sono rappresentazione su carta di beni 'reali', ma sono cambiali universalmente riconosciute, vengono creati nella loro maggioranza dalle Banche Commerciali nell'atto di fare prestiti."

'Si dice che negli anni 30 Henry Ford avesse commentato come fosse una buona cosa che la maggior parte degli Americani non sapesse come funziona il sistema bancario, perché, se lo avessero saputo, "ci sarebbe stata una rivoluzione prima di domani mattina"'
E' importante sottolineare e diffondere i punti fermi nella evoluzione della comprensione delle basi dell'attuale 'sistema', in particolare economico, specie se questi punti fermi vengono da dentro il sistema stesso, nella fattispecie dal bollettino ufficiale per il primo trimestre 2014 della Banca D'Inghilterra, ripreso e commentato dal quotidiano 'The Guardian', che ci fornisce ottime chiavi di interpretazione che consiglio di leggere fino in fondo.

Sono questi momenti, come la pubblicazione di questo resoconto da parte di un organo ufficiale, momenti topici, in cui la chiave di interpretazione della realtà (o quantomeno della realtà percepita come tale) viene allo scoperto. Il fatto che…

LA PIATTAFORMA DI Q ANON E' TORNATA!!

Dopo circa 4 mesi, la piattaforma di anonimato su cui pubblicava Qanon è di nuovo online!


La piattaforma era stata di fatto censurata togliendo il supporto agli attacchi informatici (DDoS) da parte di CloudFlare, il più grande fornitore di servizi online anti-DDoS e CDN.

Ma è ora tornata, rinforzata, con tecnologie sviluppate per renderla non attaccabile e non censurabile. Insomma, più forte di prima.

E' tornata online con un nome e indirizzo cambiati:

8kun.net  (precedentemente era 8chan.net)
Non a caso lo slogan è "Compatibile con il Primo amendamento [USA], e orgogliosi di ciò"


E' raggiungibile in diversi modi:
https://8kun.net   tramite normali browser, soggetta a sospensioni di servizio a causa di attacchi informatici
Tramite TOR (rete anonimizzante costruita su internet), all'indirizzo, su TOR: http://www.jthnx5wyvjvzsxtu.onion
E' inoltre raggiungibile tramite Lokinet.
Non è consigliabile utilizzare direttamente la piattaforma. Gli eventuali futuri messaggi d…

Debtors: i tre porcellini

Sintesi sui debtors per coloro che hanno solo il tempo per agire ma non per leggere e capire: Tre sono i tuoi “DEBTORS”, dette società hanno il tuo stesso: Cognome Nome, COGNOME Nome, COGNOME NOME ma bada all’ortografia.


ARTICOLO COMPLETO

432 Hz - parte 2 "Dietro tutto questo c'è qualcosa di non umano..." - Ed...

La vera storia delle nostre origini e la missione degli Anunnaki sulla Terra

Siamo onorati di annunciare l’uscita per l’Italia del libro di Michael Tellinger “Specie Schiava degli Dei” (titolo originale: Slave Species of the Gods) che vede la prefazione di Mauro Biglino! Siamo stati creati o ci siamo evoluti? La verità sta probabilmente nel mezzo ed è sconvolgente.


ARTICOLO COMPLETO