Passa ai contenuti principali

(inglese) Segnalazione articolo: The Fed Launches A Facebook Page... And The Result Is Not What It Had Expected


La FED ('Banca centrale americana') ha lanciato una pagina facebook. Veramente impressionante leggere i commenti delle persone alla solita propagandistica descrizione fornita dalla pagina.

Una consapevolezza diffusa sul funzionamento del 'debt slavery system', dei veri proprietari (privati, nascosti da un gioco di scatole cinesi) delle Banche Centrali, sulla creazione del denaro,  ecc...

Dopo il brexit, c'è da aspettarsi un USxit (dal sistema finanziario non trasparente????)





While it is not exactly clear what public relations goals the privately-owned Fed (recall Bernanke's Former Advisor: "People Would Be Stunned To Know The Extent To Which The Fed Is Privately Owned") hoped to achieve by launching its first Facebook page last Thursday, the resultant outpouring of les

ARTICOLO COMPLETO - fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment