Passa ai contenuti principali

COME CONSERVARE I BITCOIN. I DIVERSI TIPI DI WALLET - da Cryptofolio.it




Nella guida 'Bitcoin cosa sono e come utilizzarli in pochi semplici passi', è descritto cosa sono i Bitcoin e come è possibile possederne in modo semplice.
Ma come e dove si mantengono i Bitcoin?
Quando effettuate un acquisto con Euro e li convertite in Bitcoin attraverso uno dei Market che abbiamo descritto, il possesso dei Bitcoin è formalmente vostro, ma, fintantochè essi sono mantenuti nel Market di acquisto, non li possedete direttamente, ma, di fatto, avete un credito in Bitcoin.
E' qualcosa di simile alla differenza tra avere in mano una banconota e avere lo stesso valore in un conto bancario.

Gli Wallet. I Portafogli digitali.

I Bitcoin, come le altre criptovalute, utilizzano una specifica tecnologia, gli Wallet ('Portafoglio') digitali, che ne assicurano la proprietà.
In effetti il Market di acquisto utilizza uno Wallet anche per mantenere i Bitcoin a vostro nome.

Il vostro Indirizzo dei Bitcoin

Allo Wallet, in ogni momento, è associato uno o più indirizzo di ricezione, che serve a ricevere i Bitcoin e può essere comunicato senza che ci siano problemi di sicurezza. Tale indirizzo può essere da voi modificato senza che lo Wallet cambi.

Le Chiavi Private dello Wallet

Diversamente dall'indirizzo, le chiavi private associate allo Wallet, vanno scritte su carta e custodite in luogo sicuro. Esse consentono di ripristinare lo Wallet e non vanno mai comunicate, perché, di fatto, chi le possiede ha accesso al vostro portafoglio difgitale, lo Wallet, e può trasferire e appropiarsi dei vostri Bitcoin, proprio come avere in mano il vostro portafoglio.


I Tipi di Wallet

Esistono due tipologie di wallet, quelli software e quelli hardware. 

Wallet Online

Gli Wallet Online sono una particolare categoria di Wallet Software.
E' possibile creare il proprio Wallet su siti online. In tal caso è importante assicurarsi che il sito renda a noi disponibili le chiavi private. Infatti senza di essse non avremo pieno possesso del nostro Wallet, e potremo accedere ad esso solo attraverso il sito.
Contrariamente, il possesso delle chiavi private consente di effettuare altre operazioni rispetto al deposito, conversione e ritiro delle criptovalute, quali accedere ai nuovi coin creati nel caso di una hard fork (ne parleremo in un altro articolo) e ripristinare lo Wallet, anche su siti o dispositivi diversi.
Inutile dire che la sicurezza dgli Wallet Software è quella di un sito online. Anche con il vostro dispositivo spento, è possibile accedere al sito da parte di terzi e, non ce lo auguriamo, hackerarlo.
Alcuni esempi di Wallet Online sono blockchain.info , bitcoinwallet.com/ , ma ne potete trovare online molti altri.


Wallet Software

Gli Wallet software utilizzano dispositivi non specificatamente creati a tale scopo, quali smartphones, PC, notebooks o tablet.
Sono App, o programmi, che si installano o a cui si accede, e svolgono il ruolo di Wallet Software.
La sicurezza che forniscono è elevata, ma è legata alle pratiche di sicurezza informatica comuni, ed è adatta a conservare ammontare bassi. Per hackerare uno Wallet Software è però necessario che il vostro dispositivo, quello su cui avete installato lo wallet, sia stato compromesso.
Normalmente, a meno che non siano semplici interfacce per uno Wallet Online, gli Wallet Software forniscono le chiavi private e spesso molte funzionalità accessorie, quali il mantenimento di moltre criptovalute, oltre ai bitcoin, o la trasformazione dei Bitcoin, o di altre criptovalute tra di loro, tramite servizi online.
Alcuni esempi di Wallet Software sono:
- Coinomi. Ottimo Wallet Software open source che gestisce Bitcoin, i principali altri Coins, e Token basati su Ethereum (se guirà un articolo su questi argomento). Attualmente
- BreadWallet. Per iOS e Android.


Wallet Hardware

Sono specifici hardware (componenti elettronici fisici), solitamente di dimensioni simili a quelle di una chiavetta USB.
Essi, dato che non possono essere manomessi online o via software, se utilizzati correttamente forniscono una elevata sicurezza.
Alcuni esempi di Wallet Hardware (acquistabili su Amazon) sono:
Ledger Nano S , uno tra i più economici e diffusi. Piccolo e portatile.
KeepKey , sicuro e semplice.
Trezor, piccolo e portatile.


Per un elenco di altri Wallet, divisi per tipo potete andare sul sito Bitcoin.org, o cercare online.



Pronti a partire?

Ecco i link ad alcuni degli strumenti per

Possedere Bitcoin

  • coinbase - In italiano, uno dei mercati più semplici e più utilizzati. Consente di acquistare con carta di credito (commissioni circa 4%) o con deposito bancario. Se utilizzi il link fornito, Una volta che avrai acquistato o venduto $100 (€86) o più in valuta digitale, riceverai $10 (€8) in bitcoin gratuiti.
  • bitpanda -  una possibile alternativa con sede in europa. Possibile versare con carta di credito o deposito bancario.
  • kraken - uno dei market più diffusi, ad un primo utilizzo non troppo semplice e più adatto a chi ha già fatto trading. Consente conversioni oltre che da Euro a bitcoin, anche da e verso numerose altre criptovalute. Per i versamenti con trasferimento bancario, le commissioni sono molto basse o nulle.

A presto con altri articoli su:
Gli investimenti ad alto rendimento in criptovaluta

Guide dettagliate sui siti di acquisto

Come utilizzare gli Wallet e le criptovalute in sicurezza.

Le altre criptovalute e la blockchain. Coins e Tokens.

CRYPTOFOLIO.IT

Commenti

Post popolari in questo blog

"Giudice Anna Von Reitz". Oltre la finzione: Private Corporazioni di servizi governativi che si propongono come governi.

FONDAMENTALI INFORMAZIONI VENGONO ALLA LUCE Un argomento di estrema attualità , già emerso negli anni scorsi, ma ora, grazie anche alle numerose ricerche e agli approfondimenti ritrovabili in rete proprio in questi giorni, risulta più comprensibile e concreto, anche in vista degli auspicati avvenimenti che potrebbero manifestarsi nel prossimo futuro. I punti principali: - Tutti questi "governi" sono in realtà niente altro che "società di servizi governativi" di proprietà privata gestiti da cartelli bancari internazionali  - La verità è venuta fuori finalmente e definitivamente. Ci sono così tante persone da ringraziare per questo, non saprei citarle .... ma i ratti sono stati completamente e assolutamente esposti. - E la truffa è finita, non è più qualcosa che può essere soppresso e contenuto - 177 nazioni di tutto il mondo hanno riconosciuto che la "federazione degli Stati Uniti", ha agito come un sindacato criminale e che opera in una forma e in un modo

CORPORAZIONE U.S. FALLITA, CON BENEFICIARIO IL POPOLO? B1den presidente inconsapevole, per consentire le procedure fallimentari? Solo fantasie?

Immagini di documenti che si stanno diffondendo in rete portano a considerare come degli individui in carne ed ossa, che si fanno chiamare EL (singolare di Elohim), abbiano aperto cause, che uno di questi documenti mostrerebbe a buon fine, per la messa in bancarotta della C orporazione US, a favore della Repubblica del Popolo americano (USA).  Bid4n presidente inconsapevole di una corporazione mantenuta in vita per la esecuzione delle procedure fallimentari? Quali i documenti a supporto e quali le ipotesi verosimili? ECCO ESPOSTI, PIU' SOTTO, I LINK AI DOCUMENTI UFFICIALI PROTOCOLLATI Vediamo: - La Presidenza della US corporation, come i governi delle altre nazioni, tra cui l'Italia, sono ufficiali preposti a capo delle corrispondenti corporazioni che furono registrate presso la SEC (registro corporazioni US) dalla fine del 1800 ai primi '900 - Sono stati presentati casi di bancarotta, con beneficiario il Popolo, (link ai casi protocollati ufficialmente in fondo all'a

America: "business as usual"? - Tutto come sempre? - NO, L'INTERVENTO COSTITUZIONALE DEI MILITARI E' ATTIVATO - L'opinione di Juan O Savin

Ecco cosa ci racconta Juan O Savin, una delle voci apparentemente più affidabili riguardo alla situazione USA, che, mesi addietro, aveva previsto la militarizzazione di Washington DC e l'innalzamento delle barriere fisiche da parte dei militari. Riassumo: - Il 19/1 sono stati diffusi i rapporti definitivi riguardo alla interferenza straniera nelle elezioni US. Tali rapporti hanno attivato:  1. l'ordine esecutivo 2018 di Trump a tale specifico riguardo,  2. il dovere costituzionale dei militari ad un intervento in caso di guerra cibernetica a difesa della costituzione e dei diritti della gente da essa garantiti. - In particolare dal 20 gennaio, giorno dell'insediamento di Biden solo grazie alla interferenza (guerra cibernetica) di entità esterne, e terminata la possibilità di porvi rimedio con procedure civili, i militari sono stati investiti dal dovere costituzionale di intervento. - Allo stato attuale il 'presidente' Biden NON ha accesso a tutti i poteri, in partic

Da un non complottista le ipotesi più complottiste. Il nono pianeta è in arrivo e porterà il Signore della terra tra noi? La spiegazione a tutte le insensatezze a cui stiamo assistendo?

Avvenimenti da film di fantascienza, con risposte da film del grottesco o peggio. Signori nessuno, eletti da nessuno, che decidono della libertà personale di una nazione. Presidenti chiaramente incapaci di intendere e di volere messi a capo della più grande potenza nucleare mondiale.  Risposte coordinate ad una 'pandem1a', nello stesso modo, nello stesso tempo, in tutto il globo. Mobilitazioni di militari contro sommosse inesistenti, forze dell'ordine che mettono in forza le imposizioni più insensate, imprecise e continuamente mutevoli nei confronti della popolazione,  totale censura delle opinioni non allineate al potere, e sono solo alcune delle stranezza in corso. Mitt Dolcino, nell'articolo che segue, sottolinea le stranezze più eclatanti in corso, ma, volutamente, NON ne trae le conclusioni. Lo farò io per voi, in modo esplicito, anche se potrete arrivarci leggendo l'articolo che segue: E' in arrivo il tanto parlato (e sparlato) pianeta X, o nono pianeta, i

NON LASCIAMOCI INGANNARE, E PRENDERE INGIRO. La disinformazione mirata di sistema ai massimi livelli.

"La Dea Semiramide, un giorno, prese due pali.  Ad uno affisse la scritta 'Pilastro' e all'altro la scritta 'Colonna'.  E così dominò il  mondo" Anna Von Reitz E' un po' triste vedere come molte persone, avvicinatesi alla informazione alternativa negli ultimi mesi, in particolare grazie alla operazione Q, siano propense a credere, senza filtri, a tutte le informazioni che sembrino in linea con "il Piano". Ed è da immaginare quanto stia ridendo, si stia sarcasticamente divertendo, chi diffonde e pianifica campagne di disinformazione (guerra psicologica), per conto, diretto o mediato, del [DS]. La conseguente dissociazione cognitiva è ai massimi. Ricordate: - Se una cosa è troppo bella per essere vera, molto probabilmente non lo è - Se una cosa accadrà (certamente) tra un paio di settimane, e cambierà il mondo, probabilmente non succederà - Se il mainstream parla di gruppi che credono in cose stravaganti, e fornisce date, molto probabilment