Passa ai contenuti principali

Saremmo stato più felici di un piano che avesse richiesto meno fede - Sentiamo cosa ha da dire il noto Steve Pieczenik riguardo al "Piano", dopo l'ennesimo posticipo di eventi non ancora realizzati.

Steve Pieczenik per la prima volta torna su InfoWars dopo il 20 di gennaio. 

In questa assenza di apparenti vittorie da parte di qualunque oppositore al [DS], dobbiamo accontentarci di indizi, di piccoli pezzi di un puzzle da ricostruire, ma ancora incompleto, per tenere alta la speranza.

Dice Pieczenik (da ununiverso):

"Pieczenik dice di avere fiducia nelle persone con cui ha collaborato nella pianificazione della stoccata elettorale e del colpo di stato militare. Sarebbero alcuni generali che ha menzionato prima: Paul Nakasone, Keith Alexander, il generale Jerry Boykin e altri.

Dice che quello che sta accadendo è “il più grande spettacolo che Trump abbia mai eseguito” per mostrare al pubblico quanto siano veramente terribili le élite nel nostro governo e nelle nostre società.

Dice che ciò che si sta svolgendo adesso sono gli arresti, le rivelazioni su gruppi come il Lincoln Project, la denuncia della corruzione di persone come McConnell, la caduta del governo italiano e del Papa e le dimissioni di persone come Bezos e Zuckerberg. Dice soprattutto che quello che vediamo è la verità su Obama e Brennan.

Dice che fa tutto parte di una psyop e la “presidenza” di Biden sarà molto breve. Presumibilmente stiamo guardando l’autodistruzione dei globalisti. "


Ascoltato Pieczenik, quali le più evidenti conferme all'esistenza di un Piano da parte di una qualche Organizzazione che si oppone al [DS], per non lasciare tutto ad un solo atto, insensato, di cieca fiducia?

Il fatto che l'attacco e la grave diffamazione del progetto Q siano continuati, anzi incrementati, a seguito dell'insediamento di Biden (apparente vittoria totale del [DS]).

Il fatto che un privato cittadino, ex-presidente della US Corp., sia sotto processo, come Presidente, da parte delle Camere US.

Il fatto che siano continuamente, ogni giorno, diffuse false informazioni a cui i più sprovveduti, coloro che in buona fede si sono appena accorti della inconsistenza della narrativa ufficiale, credono ciecamente, e dalle quali sono presi apertamente in giro.

Certo, qualcosa, il [DS], teme. Se non di organizzato, quantomeno teme profondamente il nostro risveglio alla verità e il nostro accorgerci, sempre più, delle falsità della propaganda.

https://banned.video/watch?id=601c56780d1b52231b87f363


Commenti

Post popolari in questo blog

COME OPPORSI Barbara Banco - NOI è IO SONO ZOOM

Trasmissione del 26 Agosto - VIDEO con Heather Ann Tucci Jarraf - Traduzione dei punti principali.

Ognuno è La Sorgente. Tutto è stato fatto dietro un mandato. E quel mandato era sperimentare il non essere Sorgente. Ora il mandato è cambiato. La Sorgente sta  chiedendoci di essere Sorgente in modo molto visibile. E tutto questo sta venenedo al visibile e sarà utilizzato da tutte le incarnazioni. Heather e D Si tratta di una 'traduzione in diretta' della differita della trasmissione registrata il 26 agosto alle 14:00 che è stata diffusa solo ieri sabato 30 alle 19:00 circa in video (unedited) da Heather sul suo canale youtube appena nato. La diretta non è mai andata in onda causa problemi tecnici. 'Traduzione in diretta' nel senso che traduco (senza rieditare) i punti principali mentre ascolto per la prima volta. Si tratta quindi di un sunto della mia comprensione di quanto viene detto. Fa testo l'audio originale.  Partecipanti alla trasmissione: Brian Kelly, Lisa Harrison con D di RTS, Heather Ann Tucci-Jarraf e Sasha Stone. Una breve nota: rarament

Le Dichiarazioni di IO SONO - traduzione italiana

La strada percorsa a partire dal Paradigm Report , poi da OPPT  e  I-UV , doveva inevitabilmente giungere all' IO SONO. IO SONO non è 'io sono questo individuo', che ha fatto questo e quello, che ha avuto queste esperienze, giovane, vecchio, realizzato e meno, ecc IO SONO è la consapevolezza dell'Essere. IO SONO è l'Essenza e la nostra vera Essenza.  IO SONO è percepito nella quiete della mente, nello stato di assenza di pensiero e di giudizio. IO SONO è creatore/creatrice, è la consapevolezza che pone in essere la percezione della realtà. IO SONO non è quindi personale, lo stato di consapevolezza si percepisce come Tutto e Uno, non 'individuale' o distinta da quella che è la (unica) realtà che crea/percepisce. IO SONO è ADESSO. Al di fuori di mente e pensiero esiste l'unica consapevolezza dell'unico Momento Presente, che è l'unico momento che esiste. Le 'Dichiarazioni di IO SONO' , assieme alla 'Libreria di IO SON

Non iniziò con le camere a gas.

Non iniziò con le camere a gas. Non iniziò con i forni crematori. Non iniziò con i campi di concentramento e di sterminio. Non iniziò con i 6 milioni di ebrei che persero la vita. E non iniziò nemmeno con gli altri 10 milioni di persone morte, tra polacchi, ucraini, bielorussi, russi, yugoslavi, rom, disabili, dissidenti politici, prigionieri di guerra, testimoni di Geova e omosessuali. Iniziò con i politici che dividevano le persone tra “noi” e “loro”. Iniziò con i discorsi di odio e di intolleranza, nelle piazze e attraverso i mezzi di comunicazione. Iniziò con promesse e propaganda, volte solo all’aumento del consenso. Iniziò con le leggi che distinguevano le persone in base alla “razza” e al colore della pelle. Iniziò con i bambini espulsi da scuola, perché figli di persone di un’altra religione. Iniziò con le persone private dei loro beni, dei loro affetti, delle loro case, della loro dignità. Iniziò con la schedatura degli intellettuali. Iniziò con la ghettizzazione e con la depo

"CHI SIAMO?" NoièIoSono.com - Marco Missinato

"CHI SIAMO?" NoièIoSono.com - Marco Missinato Una breve introduzione sul concetto di esistenza nell'ambito dell'esperienza fisico/terrena, in supporto ad una presa di coscenza che è fondamentale per il ripristino della Sovranità dell'Uomo e per il sostegno energetico dei documenti dell'OPPT segnalazione di oltre12 LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO