Passa ai contenuti principali

Richiesta di valutazione urgente della possibilità di conseguenze negative irreparabili sul processo di evoluzione terrestre.


Questo scritto non è rivolto a eventuali lettori terrestri, è rivolto alle "schiere celesti", a cui talune fonti si riferiscono come gerarchia spirituale e materiale di governo terrestre. Potrebbero essere descritti come Angeli, strutture di governo e comunicazione serafiche, o come entità extraterrestri di livello non o semi materiale. Ai terrestri che eventualmente leggessero, tengo a dire che questo scritto non è "pessimistico" o negativo. Semplificando, sono i cattivi che sono cattivi, non è la Realtà che è cattiva; lo si tenga presente.


Richiesta di valutazione urgente della possibilità di conseguenze negative irreparabili sul processo di creazione evoluzionistica che riguarda le incarnazioni materiali terrestri. 

In particolare da valutare:

1. Danni psicologici e spirituali alle nuove generazioni. Blocco del processo di riavvicinamento alla Realtà divina.

Principali cause:
- Film, telefilm, videogiochi che, oltre a immettere nella coscienza collettiva dei più giovani un futuro "distopico", propongono stili di vita, atteggiamenti e subliminarietà che inducono a problematiche psicologiche, psicosi, dipendenze, annullamento dei principi etici e morali
- Show business musicale utilizzato come iniziazione massonica e per l'impianto di stili mentali disarmonici.

2. Blocco del processo di evoluzione materiale della civiltà sulla terra.

Principali cause:
- modifica cibernetica e biologica (transumanesimo) in senso contrario alle leggi divine, e specificatamente finalizzata al blocco della evoluzione voluta dalle sfere celesti e entità personali Creatrici
- instaurazione di un regime globale basato su principi luciferini e in aperto contrasto con la volontà di libera scelta personale voluta dal Padre. 
- imposizione e condizionamento culturale e mentale (imposto con falsità e inganni) verso una visione dualistica (bene = male), di libertà di azione e comportamento portate all'eccesso assoluto, tanto da ammettere qualsiasi comportamento da parte di una Élite superiore in grado di disporre di corpi e anime del resto dell'umanità, che di fatto si tradurrebbe nella "legge del più forte". Visione ereditata dai princìpi della ribellione Luciferina.
- fabbricazione dei processi di manipolazione del clima e di disgregazione dei processi produttivi e di sostentamento, con conseguenza non prevedibili e non controllabili.

3. Perdita della vita (eterna) a seguito della caduta negli inganni spirituali tessuti dalla setta.

Principali cause:
- sostituzione del bello con il 'brutto' e turbativo nel nome del politically correct. L'arte è totalmente scollegata dal concetto del bello e dell'armonioso.
- allontanamento dalla Realtà e quindi trasferimento nella irrealtà (perdita della esistenza) di una visione di abbandono dell'amore del Creatore.



Chi sovrintende alla evoluzione della Terra rappresentando il progetto divino di continua creazione, è invitato a valutare urgentemente lo status terrestre, e, si auspica, a trarre la conclusione della necessità di un intervento diretto, con i mezzi che gli competono, potenti e irrefrenabili.

Si fa presente che, seppure ogni entità personale che abbia subito sulla terra le conseguenze della ribellione sarà ripagata in grande proporzione a tali sofferenze subite per cause esterne, la sofferenza vissuta dalle anime terrestri, o anche da solo uno dei suoi innocenti bambini, a cui è negato il conforto e la visione superiore data da uno stato di coscienza cosmica allargata, è difficilmente immaginabile e rappresentabile dalle menti delle schiere celesti non materiali, anche se poste a sovrintendere la terra e quindi direttamente a contatto con le incarnate persone terrestri, e che è ritenuto necessario valutare come tale sofferenza rappresenti un grave spregio della volontà e delle leggi d'amore del Padre. Ciò porrebbe in uno stato di irrealtà, e quindi di perdizione non recuperabile, gran parte delle entità dotate di volontà propria, incarnate attualmente sulla terra.


Scrivo queste parole in fede, e nella umiltà della consapevolezza che la mia percezione attuale è limitata e può mutare nel tempo.
oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

Il male, che ha perso.

Le parole sono come simboli.  Soprattutto in ambito spirituale, in cui il soggetto della parola è qualcosa di non materiale, possono avere diversi significati per diversi lettori. Utilizzerò qui termini della tradizione cristiana, che dovrebbero avere lo stesso significato per i più. - La realtà della Terra, o meglio la incarnazione umana sulla Terra , non è la norma della creazione. Sebbene è lecito pensare che esistano molti mondi  simili alla Terra, di certo esistono innumerevoli manifestazioni in cui la potenzialità del male (la possibilità del male) non è concretizzata. - La possibilità, anche solo in potenza, del male, pone in essere una potentissimo strumento di creazione. Noi, piccoli e apparentemente insignificanti esseri umani, possiamo scegliere addirittura di creare ciò che non è, ovvero il male (errore di percezione), l'idea di una discrepanza, di un abbandono del reale per l'immaginario in cui erroneamente si travisa l'esistenza di un mondo amorevole, di un

La Primavera Spirituale è adesso. Ed Il Salvatore.

"Similmente, quando il mondo sarà passato per il lungo inverno della mentalità materialista e voi discernerete la venuta della primavera spirituale di una nuova dispensazione, saprete che l’estate di una nuova visitazione si avvicina." (Urantia) La primavera spirituale è adesso. Mai come ora in molti cercano lo spirito, quella parte di verità che non é a noi direttamente disponibile tramite i sensi fisici. Nell'evoluzione che contraddistingue chi sceglie o verrà indotto a scegliere il divino, ci attendono innumerevoli esperienze di Creazione e crescita. pixabay.com "Il Salvatore non esiste" una frase che va di moda. Il Salvatore esiste, ed è il divino dentro di noi. Non E' noi, perché noi percepiamo la nostra persona  come separata. Siamo esseri  individualizzati , che potranno tornare all'Uno, ma non si sono con esso ancora riuniti coscientemente.  Altre personalizzazioni del divino, noi non siamo le sole e uniche!, possono fungere da Salvatore, come i

INCONTRO RAVVICINATO DEL 3º Tipo in VALMALENCO.Cosimo Di Giovanni, Angel...