Passa ai contenuti principali

BREAKING NEWS: La scienza conferma l'inconsistenza sperimentale del paradigma materialistico.

Non è notizia di oggi, ma un lavoro di ricerca paziente, iniziato negli anni trenta del secolo scorso, che sempre più evidenze sperimentali, possibili, soprattutto negli ultimi anni, grazie al progresso tecnologico, continuano a confermare.

Dagli anni trenta qualcosa non quadrava nella fisica classica, quella che vede la materia come unica cosa esistente, in modo oggettivo, indipendentemente dall'esistenza di un osservatore, e in cui la coscienza è la semplice conseguenza di (complesse) aggregazioni di materia.
Prima dal punto di vista teorico, e recentemente dal punto di vista sperimentale, alcuni fatti proprio non sono spiegabili dal paradigma materialistico. Si pensi che Einstein, pur creatore della magnifica Teoria della Relatività (che formulò in pochi anni, e che pur rimane nell'ambito convenzionale della realtà oggettiva), passò gli ultimi 28 anni a cercare, senza riuscirci, di confutare quei risultati che sembravano impossibili. Solo dopo la sua morte la tecnologia consentì la realizzazione di osservazioni sperimentali non confutabili.
Alcuni esempi:
- Non località. Alcune particelle si influenzano istantaneamente a qualsiasi distanza (teoricamente anche infinita)
- La semplice osservazione (o non osservazione) di alcuni fenomeni  (comportamento di elettroni e fasci luminosi) ne determina il modo in cui accadono, addirittura in modo retroattivo temporalmente, influenzando il comportamento nel passato del fenomeno stesso
- La non validità sperimentale del "Macrorealismo", secondo cui quanto rilevato nell'ambito sub-atomico non si applicherebbe alla 'macro' realtà.

Le conseguenza portano alla necessità di formulare ipotesi che stravolgono la percezione del mondo descritta dalla fisica classica:
- Il mondo descrivibile come un qualcosa simile ad una 'simulazione al computer'
- La realtà tridimensionale come risultante dalla proiezione olografica di una sorgente bidimensionale
- La necessità di una Supercoscienza (sistema di consapevolezza) che 'crea' la realtà percepita.
Tutto questo, e molto altro, detto da scienziati accademici accreditati, la cui maggioranza ha ormai il 'coraggio' di formulare, e dimostrare, tali ipotesi.


Imperdibile il seguente video, seppur impegnativo, ma di una chiarezza esemplare. Ha sottotitoli in inglese attivabili con (ottima e comprensibile) traduzione automatica del testo in italiano attivabile.



Commenti

Post popolari in questo blog

QANON, 7 MARZO 2019. FACEBOOK, LA PIÙ GRANDE PIATTAFORMA DI SOCIAL MEDIA DEL MONDO È POSSEDUTA E GESTITA DALL'AGENZIA DI INTELLIGENCE CENTRALE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA

2989 Q!!mG7VJxZNCI7 Mar 2019 - 5:58:23 AM


Pensiero logico. DARPA ha completato il programma 'LifeLog' (finanziato dal contribuente)? Dopo il completamento, c'era la paura che il pubblico non avrebbe accettato il progetto se fosse stato sostenuto da DoD/C_A? Credete che la gente si sarebbe unita ad una piattaforma sapendo che era sotto il controllo di C_A e FED GOV? No. Come attirate le masse ad inserire tutte le loro informazioni personali e messaggi privati (cioè il loro LIFE LOG) in una nuova piattaforma? Lo rendi figo? Come ha fatto FB 'presumibilmente' iniziare e lanciare? Ivy lega solo? Sviluppare una tendenza e/o seguire? Come si fa a mantenere il progetto in esecuzione senza fondi 'pubblici' dei contribuenti? [DoD ha riferito che LifeLog è stato TERMINATO al Congresso/Senate OS]. Definire 'Black Budget'. Ha spinto HWOOD? Le persone seguono le 'stelle'? I concorrenti hanno attaccato sistematicamente (myspace) per prevenire la competiz…

Samadhi il film, 2017- Parte Prima- "Maya, L'illusione del Sè"

BENJAMIN FULFORD: La Battaglia per liberare l'umanità dal controllo della Cabala sta per raggiungere il punto di svolta vitale

Sa Defenza La battaglia per liberare l'umanità dal culto degli adoratori di Satana che sacrificano esseri umani (Ba'al, Moloch, ecc.) sta giungendo al punto di svolta chiave, mentre intense battaglie si scatenano su più fronti.


ARTICOLO COMPLETO

QAnon spiegato al pubblico italiano

COSA VUOLE QANON?La graduale rimozione di una mafia globalizzata che ha preso il controllo di quasi tutte le nazioni chiave del mondo a partire dal sistema bancario e traffico di esseri umani, organi, armi, droga, segreti industriali, ecc.La creazione di una cittadinanza consapevole e resiliente che prevenga il ripetersi di questa mostruosità.


PERCHÉ VALE LA PENA DI PARLARE DI QANON? 1. Se milioni di persone in tutto il mondo prendono sul serio quella che i media chiamano “teoria cospirativa” e quotidianamente in media oltre 200mila persone si collegano a https://qmap.pub


ARTICOLO COMPLETO

QAnon 23 Febbraio 2019 – Attacco Diretto

Per coloro che pensano che questa guerra sia finta, o che noi non veniamo considerati come una minaccia maggiore, questo è un attacco diretto da parte di Hillary Clinton verso ‘Q’ e i PATRIOTI A FAVORE DI POTUS.


ARTICOLO COMPLETO