Passa ai contenuti principali

Ogni volta che una qualsiasi forma di governo diventa distruttiva...

Che per garantire questi diritti, i Governi sono istituiti tra gli Uomini, derivando i loro giusti poteri dal consenso dei governati, - 
Che ogni volta che una qualsiasi forma di governo diventa distruttiva di questi fini, 
è diritto del popolo modificarla o abolirla, e di istituire un nuovo governo, ponendo le sue fondamenta su tali principi e organizzando i suoi poteri in una forma tale, che a loro sembrerà più probabile che influenzino la loro Sicurezza e Felicità. 
La prudenza, infatti, imporrà che i governi da tempo stabiliti non debbano essere cambiati per cause leggere e transitorie; e di conseguenza tutta l'esperienza ha dimostrato che l'umanità è più disposta a soffrire, mentre i mali sono tollerabili, che a correggersi abolendo le forme a cui sono abituati. Ma quando una lunga serie di abusi e usurpazioni, perseguendo invariabilmente lo stesso Oggetto, mostra un progetto per ridurli sotto il dispotismo assoluto, è loro diritto, è loro dovere, sbarazzarsi di tale governo e fornire nuove guardie per la loro futura sicurezza. . La tirannia, come l'inferno, non è facilmente sconfitta; tuttavia abbiamo questa consolazione con noi, che più duro è il conflitto, più glorioso è il trionfo.
Q 4794


4794
Sep 30, 2020 10:41:16 PM EDT
Q !!Hs1Jq13jV6 
https://thefederalist.com/2020/09/30/davis-cia-director-gina-haspel-is-blocking-declassification-of-remaining-russigate-documents/ Alcuni credono che la protezione dell'Agenzia sia ciò che conta di più. Alcuni credono che la declassificazione [esposizione pubblica della verità] e la ricostruzione dell'Agenzia siano ciò che conta di più. Applica lo stesso all'FBI. Applicare lo stesso allo Stato. ......... Qualsiasi tentativo di rovinare il sistema, indipendentemente dalla gravità del crimine, e combatteranno [autoconservazione]. GIOCO DELL'OMBRA. Prevenire l'esposizione pubblica della verità. Perché? LE PERSONE [UNITE] HANNO IL POTERE. Che per garantire questi diritti, i Governi sono istituiti tra gli Uomini, derivando i loro giusti poteri dal consenso dei governati, - Che ogni volta che una qualsiasi forma di governo diventa distruttiva di questi fini, è diritto del popolo modificarla o abolirla, e di istituire un nuovo governo, ponendo le sue fondamenta su tali principi e organizzando i suoi poteri in una forma tale, che a loro sembrerà più probabile che influenzino la loro Sicurezza e Felicità. La prudenza, infatti, imporrà che i governi da tempo stabiliti non debbano essere cambiati per cause leggere e transitorie; e di conseguenza tutta l'esperienza ha dimostrato che l'umanità è più disposta a soffrire, mentre i mali sono tollerabili, che a correggersi abolendo le forme a cui sono abituati. Ma quando una lunga serie di abusi e usurpazioni, perseguendo invariabilmente lo stesso Oggetto, mostra un progetto per ridurli sotto il dispotismo assoluto, è loro diritto, è loro dovere, sbarazzarsi di tale governo e fornire nuove guardie per la loro futura sicurezza. . La tirannia, come l'inferno, non è facilmente sconfitta; tuttavia abbiamo questa consolazione con noi, che più duro è il conflitto, più glorioso è il trionfo. Q

Commenti

Post popolari in questo blog

Non iniziò con le camere a gas.

Non iniziò con le camere a gas. Non iniziò con i forni crematori. Non iniziò con i campi di concentramento e di sterminio. Non iniziò con i 6 milioni di ebrei che persero la vita. E non iniziò nemmeno con gli altri 10 milioni di persone morte, tra polacchi, ucraini, bielorussi, russi, yugoslavi, rom, disabili, dissidenti politici, prigionieri di guerra, testimoni di Geova e omosessuali. Iniziò con i politici che dividevano le persone tra “noi” e “loro”. Iniziò con i discorsi di odio e di intolleranza, nelle piazze e attraverso i mezzi di comunicazione. Iniziò con promesse e propaganda, volte solo all’aumento del consenso. Iniziò con le leggi che distinguevano le persone in base alla “razza” e al colore della pelle. Iniziò con i bambini espulsi da scuola, perché figli di persone di un’altra religione. Iniziò con le persone private dei loro beni, dei loro affetti, delle loro case, della loro dignità. Iniziò con la schedatura degli intellettuali. Iniziò con la ghettizzazione e con la depo

Nello stile di IO-SONO. "Giudice Anna Von Reitz": Private corporation di servizi governativi che si propongono come governi.

sezione Trasmutazione Il portare alla consapevolezza quello che, anche se non apertamente visibile, fa pienamente parte della nostra realtà, è uno strumento per conoscere Chi Siamo e cosa vogliamo Creare. Anna Von Rietz Bill di American Kabuki, ci porta all'attenzione quanto scritto lo scorso 7 Aprile 2015 dal "Giudice Anna Von Reitz" (anche chiamata Anna Maria Riezinger), che evidentemente conosce e interpreta i meccanismi legislativi dietro le "private corporazioni di servizi governativi". Invito ognuno a verificare in prima persona le sue interpretazioni. In rete non sono molte le informazioni che riguardano Anna Von Rietz, anche se pare legata alla Supreme Court di Big Lake Alaska. Non sono riuscito comunque a trovare un elenco ufficiale di giudici che la riporti. In fondo al post (nel quale traduco parzialmente quanto scritto da Judge Anna) i riferimenti al, citato nel seguito, 'Paradigm Report' e inoltre ad altri scritti di Anna Vo

I UV Exchange iSystem: sistema di gestione del Valore Universale, ultime notizie da Heather confermano la messa in opera. Si tratta anche DI UNA PREPARAZIONE ALLA DISCLOSURE.

"Questo include anche rendere facile lavorare con i nostri scambi Galattici! E questo sistema aiuterà a preparare tutti alla disclosure." Nella recente trasmissione radio Collective Immagination link , Heather è tornata con informazioni sul 'Progetto XIII', sistema di accesso al Valore Universale. A prima vista parrebbe essere un sistema elettronico decentralizzato di mantenimento e scambio del Valore di ogni singola persona (I, essenza eterna). Difficile capire ora come questo 'conto' (di 10 miliardi di dollari per ciascuno) sia collegato al controvalore in oro.  Inutile sottolineare come nascano numerose domande a riguardo che riteniamo potranno essere veramente sciolte solo quando il sistema entrasse in uso... Riportiamo quanto riassunto da Ginger a riguardo: -Heather descrive (circa al minuto 39-40) di più riguardo al nuovo IUV Exchange iSystem di Caleb/nostro, che è un ponte dal nostro vecchio sistema nel nuovo, i suoi strumenti e se sarà si

Le Dichiarazioni di IO SONO - traduzione italiana

La strada percorsa a partire dal Paradigm Report , poi da OPPT  e  I-UV , doveva inevitabilmente giungere all' IO SONO. IO SONO non è 'io sono questo individuo', che ha fatto questo e quello, che ha avuto queste esperienze, giovane, vecchio, realizzato e meno, ecc IO SONO è la consapevolezza dell'Essere. IO SONO è l'Essenza e la nostra vera Essenza.  IO SONO è percepito nella quiete della mente, nello stato di assenza di pensiero e di giudizio. IO SONO è creatore/creatrice, è la consapevolezza che pone in essere la percezione della realtà. IO SONO non è quindi personale, lo stato di consapevolezza si percepisce come Tutto e Uno, non 'individuale' o distinta da quella che è la (unica) realtà che crea/percepisce. IO SONO è ADESSO. Al di fuori di mente e pensiero esiste l'unica consapevolezza dell'unico Momento Presente, che è l'unico momento che esiste. Le 'Dichiarazioni di IO SONO' , assieme alla 'Libreria di IO SON

X22 Report 2530b - La grandezza di ciò che sta per accadere sconvolgerà il mondo - Prepararsi all'onda d'urto - [Giorno Zero]

Lo Stato profondo, i politici corrotti, il nemico invisibile, si stanno preparando per l'onda d'urto quando la verità verrà fuori. Non possono permettere che il popolo lo sappia. Lo chiameremo [Giorno Zero] perché la grandezza di ciò che sta per accadere sconvolgerà il mondo. Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO