Passa ai contenuti principali

UpReaction© (UPR) - Il nuovo metodo di liberazione personale di oltre12.net

Il metodo UpReaction "reagisci verso l'alto", è un metodo pratico per la liberazione personale.
UpReaction richiede poche settimane di pratica per ottenere i primi risultati.



Fin da piccoli siamo abituati a reagire in modo 'convenzionale' alle situazioni e ai problemi che ci si presentano.

Quello che razionalmente viene visto come un problema, ovvero la non corrispondenza degli eventi a quanto la nostra ragione ha pianificato, causa delle precise reazioni di rabbia, sconforto, disagio.



Vediamo quali sono le cause e le conseguenze a questi comportamenti.


Le "egregore energetiche" e i circoli viziosi

Gli schemi di reazione a cui siamo abituati fin dalla nascita, che vediamo attuati in chi ci circonda, chi ci educa, in TV e al cinema, agiscono da vere e proprie strutture energetiche che si auto sostentano continuando a richiedere energia, sotto forma di contrasto interno. La 'soluzione' che ti propongono richiede ulteriore energia, impegno o duro lavoro, che andrà ancora ad alimentare tali schemi, creando così un circolo vizioso.
Questa reazione è di solito considerata, e propagandata in tutti i modi, come la sola reazione possibile, e prevede una dispendiosa azione di forza contro gli eventi esterni.
Facciamo un esempio pratico. Oggi vorresti una giornata serena. Vai ai colloqui con gli insegnanti di tuo figlio, e questi ti dicono che devi modificare il tuo comportamento per ottenere determinati risultati da parte del piccolo. Dovresti reagire, se ritieni in qualche modo intaccata la tua figura di genitore, o con sconforto, cercando di modificare te stesso, magari in relazione a comportamenti che sono per te naturali, o controbattendo in maniera esplicita, mostrando disaccordo.
Gli insegnanti hanno ottenuto importanza, la hanno rafforzata con il problema che riguarda tuo figlio, e tu dai, con la tua reazione, ancora più importanza.

L'utilizzo dei circoli viziosi ai fini di controllo

E' l'importanza, rafforzata dagli stessi schemi di pensiero di cui abbiamo parlato, che causa disagio e, di fatto costituisce il problema. Il problema stesso deve, secondo gli schemi convenzionali, essere risolto incrementando addirittura quelle che ne sono le cause, l'eccessiva importanza data alla situazione. Si crea un circolo vizioso, che necessita di continui livelli di energia, impegno, contrasto alle stesse reazioni che esso stesso genera.
Questo circolo vizioso impegna per tutta la vita la stra grande maggioranza di tutte le persone, diviene un'abitudine indiscussa, e può essere utilizzata creando problemi, spesso creati artificialmente, e spesso finalizzati al controllo sociale.

Portare il problema ad un livello superiore.

Up Reaction, reagisci verso l'alto, ti propone di reagire non convenzionalmente, non con reazioni negative, che porterebbero ulteriore importanza ai problemi e li incrementerebbero, ma con reazioni volutamente non convenzionali, aspettandoti il bene che può venire da una situazione apparentemente negativa, sorridendo internamente sapendo che è il controllo di questa tua reazione che porterà una cosa bella da una cosa apparentemente brutta.
Non tanto il controllo, di fatto impossibile, di tutte le situazioni, ma il controllo, possibile, delle reazioni alle situazioni.



Il punto di forza del metodo.


Il metodo si basa sul fatto che la descrizione della realtà e di quello che noi siamo è stata utilizzata ai fini di mantenere attive determinate strutture di pensiero collettivo spesso finalizzate al controllo.
Ogni controllo è controllo di una energia, che si manifesta anche nel controllo dei beni materiali che ne derivano.
Dallo scardinare il circolo vizioso, con l'UpReaction (reagisci verso l'alto), ottieni, di fatto, un potente metodo che supera il risultato immediato, per realizzare qualcosa di più completo, la tua liberazione.
Se hai chiaro un obiettivo per la tua vita, liberandoti dagli schemi-trappola di pensiero, potrai meglio raggiungerlo.


IL METODO UpReaction - UPR. RAGGIUNGI LA LIBERTA' PERSONALE.


1. U - Understanding  Comprendere
"Il fatto". Quello che ti accade non è conseguenza del controllo che la ragione può effettuare sulla realtà che ti circonda. Troppi fattori esterni la possono influenzare, fattori fisici o la volontà contrastante di altre persone. Quello che puoi controllare è la reazione agli eventi che accadono.

2. P - Practice    Applicare

"Non tutto il male viene per nuocere". Ogni volta che ti si presenta un imprevisto o un evento negativo, non cercare di controllarlo, ma controlla, invece, la tua reazione. Sei abituato a reagire con rabbia, abbattendoti, o con tristezza e disagio? Reagisci in modo non convenzionale, qualsiasi esso sia. 

3. R - Realisation  Realizzare

Individua il tuo obiettivo. Immaginalo. Non sarà il controllo diretto dell'ambiente a fartelo raggiungere, ma la reazione agli eventi che tu, razionalmente, potrai decidere. Dopo le prime prove saprai che la tua scelta di come reagire agli eventi sarà un mezzo per realizzare, e anche per vivere meglio.


Segui UpReaction nei post di oltre12.net, nella apposita sezione 'UpReaction', o visitando UpReaction.com . Verrà arricchito con approfondimenti, ulteriori dettagli, e strumenti pratici.
oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

La verità sta arrivando. Non è semplice affrontarla, ma è la verità.

Non ho detto che sarebbe stato facile. 
Ho solo detto che sarebbe stata la verità.
Morpheus

Sospesa licenza azienda Big Pharma, vaccino antitetano sterilizza 500.000 ragazze keniote.

A quel tempo, la Chiesa cattolica in Kenya sosteneva che il vaccino antitetanico usato dal governo del Kenya e dalle agenzie delle Nazioni Unite era contaminato da un ormone (hCG) che può causare aborti e rendere sterili alcune donne.


ARTICOLO COMPLETO

“Figli delle Stelle”, sorprese e rivelazioni

Un vertice in Cina, un secondo a Mosca pochi giorni fa, alla presenza di alti ufficiali dell’esercito e di cosmonauti. Oggetto della discussione: la questione aliena e la creazione di un panel ad hoc all’interno delle Nazioni Unite.


ARTICOLO COMPLETO

Una guerra climatica sull’Italia?

In questo fino ottobre 2018, ore di grande dolore e shock per tutto il Paese colpito da immane violenza “climatica”, particolarmente Liguria, Veneto e Trentino Alto Adige… le meravigliose aree dolomitiche, i boschi magici e incantevoli, rasi al suolo.


ARTICOLO COMPLETO

CHI SONO I REGISTI DEL DISASTRO? - Tiziana Alterio

Dona oggi, resta libero domani. Con Paypal: https://ift.tt/2D3FKZN. Con altri mezzi: https://ift.tt/2qjTqI5 è alla regia delle azioni criminali con le quali le grandi multinazionali e le lobby finanziarie si arricchiscono non solo acquistando il patrimonio pubblico di


ARTICOLO COMPLETO