Passa ai contenuti principali

UpReaction© (UPR) - Il nuovo metodo di liberazione personale di oltre12.net

Il metodo UpReaction "reagisci verso l'alto", è un metodo pratico per la liberazione personale.
UpReaction richiede poche settimane di pratica per ottenere i primi risultati.



Fin da piccoli siamo abituati a reagire in modo 'convenzionale' alle situazioni e ai problemi che ci si presentano.

Quello che razionalmente viene visto come un problema, ovvero la non corrispondenza degli eventi a quanto la nostra ragione ha pianificato, causa delle precise reazioni di rabbia, sconforto, disagio.



Vediamo quali sono le cause e le conseguenze a questi comportamenti.


Le "egregore energetiche" e i circoli viziosi

Gli schemi di reazione a cui siamo abituati fin dalla nascita, che vediamo attuati in chi ci circonda, chi ci educa, in TV e al cinema, agiscono da vere e proprie strutture energetiche che si auto sostentano continuando a richiedere energia, sotto forma di contrasto interno. La 'soluzione' che ti propongono richiede ulteriore energia, impegno o duro lavoro, che andrà ancora ad alimentare tali schemi, creando così un circolo vizioso.
Questa reazione è di solito considerata, e propagandata in tutti i modi, come la sola reazione possibile, e prevede una dispendiosa azione di forza contro gli eventi esterni.
Facciamo un esempio pratico. Oggi vorresti una giornata serena. Vai ai colloqui con gli insegnanti di tuo figlio, e questi ti dicono che devi modificare il tuo comportamento per ottenere determinati risultati da parte del piccolo. Dovresti reagire, se ritieni in qualche modo intaccata la tua figura di genitore, o con sconforto, cercando di modificare te stesso, magari in relazione a comportamenti che sono per te naturali, o controbattendo in maniera esplicita, mostrando disaccordo.
Gli insegnanti hanno ottenuto importanza, la hanno rafforzata con il problema che riguarda tuo figlio, e tu dai, con la tua reazione, ancora più importanza.

L'utilizzo dei circoli viziosi ai fini di controllo

E' l'importanza, rafforzata dagli stessi schemi di pensiero di cui abbiamo parlato, che causa disagio e, di fatto costituisce il problema. Il problema stesso deve, secondo gli schemi convenzionali, essere risolto incrementando addirittura quelle che ne sono le cause, l'eccessiva importanza data alla situazione. Si crea un circolo vizioso, che necessita di continui livelli di energia, impegno, contrasto alle stesse reazioni che esso stesso genera.
Questo circolo vizioso impegna per tutta la vita la stra grande maggioranza di tutte le persone, diviene un'abitudine indiscussa, e può essere utilizzata creando problemi, spesso creati artificialmente, e spesso finalizzati al controllo sociale.

Portare il problema ad un livello superiore.

Up Reaction, reagisci verso l'alto, ti propone di reagire non convenzionalmente, non con reazioni negative, che porterebbero ulteriore importanza ai problemi e li incrementerebbero, ma con reazioni volutamente non convenzionali, aspettandoti il bene che può venire da una situazione apparentemente negativa, sorridendo internamente sapendo che è il controllo di questa tua reazione che porterà una cosa bella da una cosa apparentemente brutta.
Non tanto il controllo, di fatto impossibile, di tutte le situazioni, ma il controllo, possibile, delle reazioni alle situazioni.



Il punto di forza del metodo.


Il metodo si basa sul fatto che la descrizione della realtà e di quello che noi siamo è stata utilizzata ai fini di mantenere attive determinate strutture di pensiero collettivo spesso finalizzate al controllo.
Ogni controllo è controllo di una energia, che si manifesta anche nel controllo dei beni materiali che ne derivano.
Dallo scardinare il circolo vizioso, con l'UpReaction (reagisci verso l'alto), ottieni, di fatto, un potente metodo che supera il risultato immediato, per realizzare qualcosa di più completo, la tua liberazione.
Se hai chiaro un obiettivo per la tua vita, liberandoti dagli schemi-trappola di pensiero, potrai meglio raggiungerlo.


IL METODO UpReaction - UPR. RAGGIUNGI LA LIBERTA' PERSONALE.


1. U - Understanding  Comprendere
"Il fatto". Quello che ti accade non è conseguenza del controllo che la ragione può effettuare sulla realtà che ti circonda. Troppi fattori esterni la possono influenzare, fattori fisici o la volontà contrastante di altre persone. Quello che puoi controllare è la reazione agli eventi che accadono.

2. P - Practice    Applicare

"Non tutto il male viene per nuocere". Ogni volta che ti si presenta un imprevisto o un evento negativo, non cercare di controllarlo, ma controlla, invece, la tua reazione. Sei abituato a reagire con rabbia, abbattendoti, o con tristezza e disagio? Reagisci in modo non convenzionale, qualsiasi esso sia. 

3. R - Realisation  Realizzare

Individua il tuo obiettivo. Immaginalo. Non sarà il controllo diretto dell'ambiente a fartelo raggiungere, ma la reazione agli eventi che tu, razionalmente, potrai decidere. Dopo le prime prove saprai che la tua scelta di come reagire agli eventi sarà un mezzo per realizzare, e anche per vivere meglio.


Segui UpReaction nei post di oltre12.net, nella apposita sezione 'UpReaction', o visitando UpReaction.com . Verrà arricchito con approfondimenti, ulteriori dettagli, e strumenti pratici.
oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Arrestata la mafia Khazariana: alle centinaia di arresti sauditi ne seguono centinaia negli USA

Il fatto è che la maggior parte dei politici di Washington, DC, si sono arricchiti nel momento in cui hanno iniziato a fare politica, in modi tali, che non possono essere giustificati nemmeno remotamente con i loro stipendi.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

Nello stile di IO-SONO. "Giudice Anna Von Reitz": Private corporation di servizi governativi che si propongono come governi.

sezione Trasmutazione
Il portare alla consapevolezza quello che, anche se non apertamente visibile, fa pienamente parte della nostra realtà, è uno strumento per conoscere Chi Siamo e cosa vogliamo Creare.



Bill di American Kabuki, ci porta all'attenzione quanto scritto lo scorso 7 Aprile 2015 dal "Giudice Anna Von Reitz" (anche chiamata Anna Maria Riezinger), che evidentemente conosce e interpreta i meccanismi legislativi dietro le "private corporazioni di servizi governativi". Invito ognuno a verificare in prima persona le sue interpretazioni.

In rete non sono molte le informazioni che riguardano Anna Von Rietz, anche se pare legata alla Supreme Court di Big Lake Alaska. Non sono riuscito comunque a trovare un elenco ufficiale di giudici che la riporti.

In fondo al post (nel quale traduco parzialmente quanto scritto da Judge Anna) i riferimenti al, citato nel seguito, 'Paradigm Report' e inoltre ad altri scritti di Anna Von Rietz.
oltre12.net
Audio video …

Bitcoin e criptovalute: un'altra forma di denaro o una tecnologia rivoluzionaria che potrà, per la prima volta, liberare l'umanità dal sistema finanziario centralizzato?

Bitcoin, criptovalute, basate sulla tecnologia blockchain.


L'innovazione che portano è rivoluzionaria.
Difficile comprendere la portata della innovazione che la tecnologia 'blockchain' sarà in grado di portare all'umanità.
E' un cambio di paradigma.


Nel mondo attuale tutto è gerarchico. Per la maggioranza è difficile pensare a un mondo senza autorità centralizzata, senza una gerarchia di governo che va dai comuni e risale, sempre più su fino alle organizzazioni mondiali. Difficile, se non impossibile, pensare a una educazione non normata dall'alto, ad una politica che non abbia organismi centrali, all'assenza di autorità centralizzata religiosa, militare, o finanziaria.
Tutto questo è stato voluto, implementato, inculcato nelle nostre menti fin dalla nascita da chi ha creato l'umanità come un proprio allevamento. Sapientemente.


La blockchain non è anarchia, è un altro modo, efficace, puntuale, di coordinare le persone, ma in modo decentralizzato, senza aut…

oltre12 segnala: L'epurazione dei mafiosi Khazariani si intensifica mentre Trump è al sicuro in Asia

In Medio Oriente, Hezbollah legato all'Iran ora amministra effettivamente il Libano dopo che il primo ministro saudita Saad Hariri è stato costretto a dimettersi.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: 2 NOVEMBRE 2017 DI FRANCO REMONDINA: PER TUTTO IL RESTO C’E’ MASTERCARD

Se prima era una scelta, ora è diventata un obbligo. Cosa? La politica militare di intervento! E’ un argomento che non vi raccontano in tv.

ARTICOLO COMPLETO - fonte