Passa ai contenuti principali

Individui a servizio del sociale o naturale armonia tra gli uomini derivata dal riconoscimento del proprio vero Se?

Quando una forma di vita individuale […] è colpita da una crisi radicale […] può morire o estinguersi, oppure elevarsi al di sopra delle limitazioni del suo condizionamento con un salto evolutivo.

Eckhart Tolle

       

Se ci identifichiamo con la nostra mente, se ci riteniamo individui separati uno dall’altro, in competizione e spesso in opposizione, la volontà di porre rimedio alle conseguenze di questo stato di cose porta ad atteggiamenti di tipo socialistico, alla necessità di annullare l’individuo o metterlo al servizio della società, in attività ‘sociali’.

Storicamente è noto che questi metodi non hanno sortito i risultati voluti, anzi sono stati purtroppo usati per scopi ben diversi, dove l’annullamento dell’individuo ha lasciato strada a forme dittatoriali, con il pretesto della pacificazione e del bene comune.

 

ORA esiste un’altra strada.

E’ una strada che prevede l’abbandono dei condizionamenti, la necessaria riscoperta della propria identità. La consapevolezza di essere punti focalizzati di un unica coscienza, che gioca a fingersi separata per creare e scoprirsi.

Quando ritroviamo noi stessi, come manifestazione di un unica coscienza, non ‘sbagliamo’, non ‘siamo cattivi’, non attacchiamo gli altri per difendere una identità illusoria

Questo non annulla la necessità di difendere il proprio veicolo fisico (corpo) o di provvedere ad esso, ma annulla la necessità di attaccare gli altri perchè visti come qualcosa di separato e in competizione con noi. Annulla la necessità di ‘servire’ nel sociale perchè annulla la necessità della sua esistenza.

 oltre12.net

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Studio Legale Tedesco utilizza i documenti OPPT - UCC per difese legali.

dal blog RisveglioDiUnaDea, un articolo sullo studio legale tedesco che utilizza i documenti OPPT - UCC per cause legali. Tiene inoltre corsi per i cittadini sul OPPT. Studio legale tedesco incarica ufficialmente un Rappresentante per i documenti OPPT – uno studio legale tedesco sta prendendo casi e usando la limatura UCC sta lottando per i loro clienti   Il 28. febbraio 2013. ho pubblicato questo articolo: Avvocato internazionale tedesco conferma – OPPT è legalmente valido La storia non finisce qui. Studio legale che potete trovare su website   http://www.kanzlei-gva.com/ , ha impegnato anche persone che attivamente useranno i documenti depositati in registro UCC da parte di OPPT, per difendere i suoi clienti. E non solo questo questo studio legale sta organizzando i corsi per i cittadini per fargli conoscere nuove leggi. 17 maggio 2013  , alle ore 18:00. , a Monaco di Baviera, Dr Wittmann ( questo è il nome di avvocato incaricato) farà   due ore di lezione su OPPT

VALMALENCO UN'ODISSEA MODERNA. Con A. Di Roio, N. Di Lella, F. Sirtori e...

La doppia faccia del potere I multipolari