Passa ai contenuti principali

Capiate che tutto è collegato.


Jared Hayden: SaLuSa 23 Novembre 2012

"Il vostro indicare il giudizio, è un segno di paura. Sappiate questo, e ammorbidite i vostri cuori, perché non c'è nulla da temere. Il vostro posto nel Tutto è eternamente assicurato, niente vi può estromettere da esso."

Audio del testo
Vi do il benvenuto di nuovo cari amici. E' buona cosa la connessione, la connessione è spesso quello che manca, quando la riconnessione è davvero ciò che desideriamo. Le vibrazioni elevandosi si collegano, ma c'è molto di più da beneficiare, se si potesse collegarsi di nuovo. Tutto è collegato, e questo sarebbe di grande aiuto  ricordare che cosa significa .

Avete accennato di non conoscere i principi fondamentali semplici della vita, ma non sono così semplici completamente, se si vuole raggiungere il loro centro. Essi sono semplici da capire, e anche da applicare, ma per capire le basi è necessario capire che tutto è collegato, che tutto è Uno. In queste circostanze, che non è la cosa più facile da intraprendere.

Avete capito che il 'tema ' di questo messaggio, è la connessione Legame:), è quello che sta per essere fondamentale. Quando si è collegati, siete un grande corpo di Luce. Mettete da parte le vostre differenze, sappiate che siete tutti Uno, e ogni variazione serve al suo scopo nel Tutto.

Il vostro indicare il giudizio, è un segno di paura. Sappiate questo, e ammorbidite i vostri cuori, perché non c'è nulla da temere. Il vostro posto nel Tutto è eternamente assicurato, niente vi può estromettere da esso.

Tranne quando si crede in qualche modo che vi siete scollegati da esso. Non l'avete fatto, ma gli effetti sono debilitanti. Coloro che agiscono in disconnessione, non sono tutto ad un tratto separati dal Tutto. C'è solo Uno.

Il desiderio di ricollegarsi è inarrestabile. Tutti i vostri sforzi a questo proposito, stanno dando risultati, e quelli testimoni  della vostra edificante, ascensione, riconnessione sono in soggezione della vostra perseveranza, la vostra determinazione, il vostro coraggio, e la realizzazione che si sta collettivamente raggiungendo.

L'avete fatto molte volte prima, e indubbiamente lo farete più volentieri, quando arriva l'occasione .

Io sono SaLuSa, e attendo con impazienza la nostra riconnessione.

da Jared Hayden

Traduzione: Mario http://www.facebook.com/groups/133887850028328/
fonte: http://sirianheaven.wordpress.com/2012/11/26/salusa-understand-that-all-is-connected-by-jared-hayden-23-nov-2012/

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Messaggio di Bergoglio al WEF 2024 per il pauperismo globale etico 1di2 - 21 Convinzione-Contradd

Bergoglio ha inviato un messaggio al World Economic Forum 2024 https://ift.tt/p4V9QCc (l’aveva fatto anche nel 2014, nel 2015, nel 2018 e nel 2020). Questa volta Bergoglio ha espresso chiaram Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Cesare Sacchetti

Non solo la RAI dà voce al capo del criminale regime nazista di Kiev, ma gli consente persino di trasmettere le sue deliranti minacce contro l'Italia. Zelensky è quello che è, ma molto peggio di lui sono coloro che lo fanno ancora parlare. https://ift.tt/0YgNHVr Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO