Passa ai contenuti principali

Trump attiva la dichiarazione di emergenza per Washington DC - finalizzata alla limitazione dei disagi alla popolazione per la inaugurazione del 20 gennaio

Trump, il 6 gennaio è caduto nella trappola tesagli. Infatti non ha attivato, allora, delle misura di ordine pubblico federali, ma ha lasciato alle autorità locali la gestione dell'ordine.

Sappiamo come i pochissimi poliziotti messi a guardia del Congresso si mostrarono inefficaci ed addirittura facilitarono l'ingresso degli infiltrati antifa nel palazzo.

Ora, probabilmente per mantenere la sua immagine (distrutta dai media, ma non presso chi esercita la libertà di pensiero, ed evidentemente per il suo proprio senso morale) attiva l'emergenza a Washington in occasione della inaugurazione di Biden, finalizzata in primo luogo per "interventi di soccorso in caso di calamità che hanno lo scopo di alleviare le difficoltà e le sofferenze causate dall'emergenza sulla popolazione locale"

Insomma, il Deep State utilizza falsità di massa, soppressione del libero pensiero, violenza e operazioni sotto falsa copertura, mentre Trump sta alle regole. Un diverso approccio che mette la morale personale e l'ordine al primo posto. Agnello contro lupo? Gioco sporco contro gioco pulito?

Quello che è certo è che questa 'emergenza' verrà usata a piene mani per spargere disinformazione e agitare gli animi con false notizie su imminente (con tanto di data e ore) attivazione dei militari e degli arresti.

Non cadete nella trappola fatta per diffamare e togliere credibilità.

Certo è da chiedersi se sia possibile, vista la efferatezza del nuovo regime USA (e mondiale) e la velocità di azione nella soppressione delle libertà, se, dopo qualche mese di presidenza Biden, sarà possibile ripristinare la situazione.


Commenti

Post popolari in questo blog

I UV Exchange iSystem: sistema di gestione del Valore Universale, ultime notizie da Heather confermano la messa in opera. Si tratta anche DI UNA PREPARAZIONE ALLA DISCLOSURE.

"Questo include anche rendere facile lavorare con i nostri scambi Galattici! E questo sistema aiuterà a preparare tutti alla disclosure." Nella recente trasmissione radio Collective Immagination link , Heather è tornata con informazioni sul 'Progetto XIII', sistema di accesso al Valore Universale. A prima vista parrebbe essere un sistema elettronico decentralizzato di mantenimento e scambio del Valore di ogni singola persona (I, essenza eterna). Difficile capire ora come questo 'conto' (di 10 miliardi di dollari per ciascuno) sia collegato al controvalore in oro.  Inutile sottolineare come nascano numerose domande a riguardo che riteniamo potranno essere veramente sciolte solo quando il sistema entrasse in uso... Riportiamo quanto riassunto da Ginger a riguardo: -Heather descrive (circa al minuto 39-40) di più riguardo al nuovo IUV Exchange iSystem di Caleb/nostro, che è un ponte dal nostro vecchio sistema nel nuovo, i suoi strumenti e se sarà si

Nello stile di IO-SONO. "Giudice Anna Von Reitz": Private corporation di servizi governativi che si propongono come governi.

sezione Trasmutazione Il portare alla consapevolezza quello che, anche se non apertamente visibile, fa pienamente parte della nostra realtà, è uno strumento per conoscere Chi Siamo e cosa vogliamo Creare. Anna Von Rietz Bill di American Kabuki, ci porta all'attenzione quanto scritto lo scorso 7 Aprile 2015 dal "Giudice Anna Von Reitz" (anche chiamata Anna Maria Riezinger), che evidentemente conosce e interpreta i meccanismi legislativi dietro le "private corporazioni di servizi governativi". Invito ognuno a verificare in prima persona le sue interpretazioni. In rete non sono molte le informazioni che riguardano Anna Von Rietz, anche se pare legata alla Supreme Court di Big Lake Alaska. Non sono riuscito comunque a trovare un elenco ufficiale di giudici che la riporti. In fondo al post (nel quale traduco parzialmente quanto scritto da Judge Anna) i riferimenti al, citato nel seguito, 'Paradigm Report' e inoltre ad altri scritti di Anna Vo

COME OPPORSI Barbara Banco - NOI è IO SONO ZOOM

Le Dichiarazioni di IO SONO - traduzione italiana

La strada percorsa a partire dal Paradigm Report , poi da OPPT  e  I-UV , doveva inevitabilmente giungere all' IO SONO. IO SONO non è 'io sono questo individuo', che ha fatto questo e quello, che ha avuto queste esperienze, giovane, vecchio, realizzato e meno, ecc IO SONO è la consapevolezza dell'Essere. IO SONO è l'Essenza e la nostra vera Essenza.  IO SONO è percepito nella quiete della mente, nello stato di assenza di pensiero e di giudizio. IO SONO è creatore/creatrice, è la consapevolezza che pone in essere la percezione della realtà. IO SONO non è quindi personale, lo stato di consapevolezza si percepisce come Tutto e Uno, non 'individuale' o distinta da quella che è la (unica) realtà che crea/percepisce. IO SONO è ADESSO. Al di fuori di mente e pensiero esiste l'unica consapevolezza dell'unico Momento Presente, che è l'unico momento che esiste. Le 'Dichiarazioni di IO SONO' , assieme alla 'Libreria di IO SON