Passa ai contenuti principali

Il mistero di Putin: spunta la pista 'Energia Libera'

ovvero
La fantarealtà incontra la realtà.

'Putin Powers' - Mark Rain CC licence flickr
E' da qualche giorno che Putin tiene banco nelle notizie, e per una sua 'scomparsa' di 11 giorni (terminata nelle scorse ore). Le voci vanno dalle cause della una sua assenza mediatica per la nascita di un figlio in Svizzera ... per una malattia non meglio specificata, per un golpe, perché ha partecipato alla riunione della "Alleanza" (così pensa David Wilcock), ad un annuncio imminente con tanto di allerta dei media durante l'weekend (disclosure, 9/11 ecc.).
Le voci vengono dai canali più diversi, blog, il noto Benjamin Fulford, e anche lo stesso Ambasciatore della Dragon Family annuncia visibili cambiamenti per la prossima settimana.

Ero tentato di non parlarne, dato che negli anni si sono susseguite notizie di questo tipo a cui poi non ha fatto seguito nulla, ma una cosa mi ha fatto cambiare idea, il trovare la stessa notizia su un sito decisamente non alternativo, ma di approccio scientifico/convenzionale (anche se parla spesso di energia libera), mi ha fatto cambiare idea. Peraltro l'articolo cita, nelle note, numerose fonti a supporto di quanto affermato. Mettiamoci pure che c'è di mezzo il Kazakistan con la nota capitale 'Astana', detta, nella internet alternativa "la capitale degli Illuminati"...
Certo questo non significa che certi 'cambiamenti' non avverranno a porte chiuse o magari ignorati dai media....


(dal blog personale di Daniele Passerini):
Putin, è imminente l'annuncio di una nuova fonte energetica?

(post di Andrea Rampado)

Che stia per accadere qualcosa di importante è ormai una certezza. Ma che cosa?

Perché il vertice programmato tra i leader di Germania, Francia, Bielorussia, Ucraina, organizzato ad Astana con il presidente del Kazakistan, è stato rimandato?(1)
Ma soprattutto perché questo vertice era stato organizzato proprio in Kazakistan?



Astana, la nuova capitale del Kazakistan, una città costruita dal nulla in pochi anni, si dice che sia il centro mondiale del commercio petrolifero. Infatti, per il vertice programmato, erano previste discussioni importanti per gli scambi commerciali ed economici.
Pochi al mondo conoscono un fatto eccezionale di cui in Occidente nessuno "parla"; la stampa oltre cortina ne parla, ma ai nostri media a quanto pare non interessa.(2)(3)


Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev e l'inventore Alexandr Borissenko
(crediti: http://www.absalutecology.com/en/index.php)
In Kazakistan da molti anni stanno sviluppando un'invenzione incredibile, un sistema che è in grado di rompere la molecola di CO2 con molta meno energia dell'energia prodotta dal carbonio che si ottiene, il rapporto tra energia spesa e ottenuta è di 1/100.

Crediti: http://www.absalutecology.com/photo.php
Ma la cosa più incredibile è lo sviluppo applicativo di questa macchina. Oggi dalla CO2 producono direttamente metano. Proprio così, si produce energia bruciando il metano, il metano diventa CO2 + acqua, la CO2 viene ritrasformata in metano in un ciclo praticamente infinito.(4)

Questa invenzione ha ricevuto l'interesse diretto del Presidente del Kazakistan, importanti finanziamenti sono stati messi a disposizione per lo sviluppo.(5)(6)
Il sistema è stato sperimentato anche nello spazio in assenza di gravità durante alcune missioni russe.(7)

Sappiamo che l'inventore di questa macchina vive ormai da alcuni anni in Germania; la Germania(8) è stata la prima ad interessarsi a questa invenzione durante le dimostrazioni fatte a Marzo del 2004. Sempre dalle stesse fonti sappiamo che la più importante multinazionale francese che costruisce centrali a carbone e centrali nucleari, sta collaborando con l'inventore. Germania, Francia, Russia, Kazakistan: il cerchio si chiude?
Potrebbe essere questa la risposta russa agli Americani che si sono comprati Andrea Rossi e la sua invenzione E-Cat? (9)

Tra poco meno di un mese in Italia a Padova ci sarà il 19° ICCF, durante il quale scienziati provenienti da quasi tutto il mondo presenteranno i risultati delle ricerche nel campo della fusione fredda; Andrea Rossi e il suo E-Cat non ci saranno, ma sicuramente le novità non mancheranno, come le sorprese del resto...
Sono tornato da  pochi giorni da un viaggio molto interessante in Ucraina, ho visitato i laboratori (privati) di un gruppo di scienziati che hanno replicato l'E-Cat di Rossi sulla base delle indicazioni e specifiche rilasciate pubblicamente dallo scienziato russo Parkhomov, che a sua volta ha replicato con successo il sistema di Rossi.

[segue una dissertazione scientifica sulla rilevazioni di neutroni emessi dal dispositivo ecat]

NOTE:


Commenti

Post popolari in questo blog

Vaccinato vs non vaccinato: Studio di Mawson Homeschooled rivela chi è il malato reale

Non è mai stato fatto prima. È il primo studio nel suo genere su bambini in età prescolare vaccinati e non vaccinati, mostra chi è veramente malato... i genitori si dovrebbero preoccupare seriamente dei risultati... C'è qualcosa che non va nei bambini americani.


ARTICOLO COMPLETO

Immagini della liberazione di Julian Assange dopo 7 anni di prigionia

Ergo, Assange sarà estradato negli Stati Uniti, dove sarà al sicuro, e non in Svezia, dove sarebbe “incidentato”.


ARTICOLO COMPLETO

Era Reiwa – Generali Giapponesi Pronti Ad Agire – Ben Fulford

Gli eventi mostreranno se c’è qualcosa di vero in questo, ma chiaramente, se è vero, il percorso conduce dal Messico al Vaticano e ai Massoni della P2. Quindi vale la pena notare che i Massoni P2 hanno promesso di recente di lavorare con società segrete asiatiche.


ARTICOLO COMPLETO

Syusy Blady intervista Pietro Buffa sull'origine dell'uomo (parte 1)

Prima parte dell'intervista integrale realizzata da Syusy Blady a Pietro Buffa di cui trovate un estratto nel documentario "Tutta un'altra storia" (disponibile in streaming on demand a questo link: http://bit.ly/tuttaunaltrastoriadoc). Il tema è l'origine dell'uomo, a partire dagli studi di Pietro


ARTICOLO COMPLETO

Elohim: ecco perchè sono spariti gli Dei Alieni