Passa ai contenuti principali

Un esperimento nell'esperimento: lo stato degli affari, 4 dicembre 2013



Molte informazioni sono diffuse, ora, ma non è nota ne la fonte ne la motivazione della loro diffusione in questo momento.

Quanto segue va interpretato alla luce di quanto già scritto in questo blog o in altri dello stesso ambito. Non è possibile tracciare un quadro che sia completo in un unico post.

Prego quindi di interpretare con lo 'strumento di percezione interiore (risonanza)', e considerare che non ho nessuna conferma se non la mia attuale percezione, che potrebbe essere modificata, anche a breve, da ulteriori informazioni.

Mando fuori questo sunto perché il quadro completo non è chiaro, come spinta energetica ad una maggiore trasparenza (identità di percezione) che non sento appieno anche nelle fonti più limpide.


dal video 'Of Monsters and Men - Little Talks'. 
Una entità percepita negativa si colora al seguito del riscoprire se stessa come parte della Sorgente, 
aiutata da una entità - percepita - positiva, che si posizione (piiiicola!) al centro della sua testa

Viviamo in un sistema energetico al quale, inizialmente in modo conscio, ma ora in modo inconsapevole, diamo il nostro supporto.
Il nostro supporto ad esso è stato perpetuato artificialmente generando una struttura pensiero da entità e/o gruppi, con abilità nella manipolazione energetica e probabilmente millenarie tecnologie della consapevolezza, anche sotto concreta forma di strumenti fisici avanzati.

La finalità o meglio, l'energia di questo sistema energetico è l'esperimento di separazione, l'esperimento estremo della Sorgente che dimentica di se stessa, si percepisce frammentata, e così può espandersi.

Una delle parti è quella del dominatore, del superiore. Questo perché all'interno degli strumenti percepiti come individuali c'è lo strumento dell'ego, l'identificazione con una parte invece che con il Tutto, e questo strumento, che vive nella paura intrinseca nella percezione di separazione, pensa di proteggersi inglobando, con il controllo, che è distruzione energetica, quelle che percepisce come 'altre entità'.

Attenzione! Se rimuovo un formicaio, o organizzo la crescita di piante da frutto in righe prestabilite le sto controllando ma sono condannabile?
E' quello che i gruppi/entità 'ai vertici' fanno, con diversi gradi di compassione o di non  compassione.

La perpetuazione di questo sistema energetico è attuata con gli strumenti: sistema economico/bancario, legislativo, dell'istruzione, dei media, delle religioni...

In particolare il sistema economico utilizza la rappresentazione del valore nel denaro. Il sistema legislativo la rappresentazione dell'essenza in forme di entità giuridiche. Istruzione e religione addestrano (anche se non solo) all'ubbidienza, all'accettazione, e alla generazione di una percezione di 'superiore' e 'inferiore'.

Esiste poi la Verità, che è SEMPRE PRESENTE IN TUTTO, non può essere tolta, solo illusoriamente dimenticata, ed è la verità della essenza, della Sorgente che è Tutto. La sua Verità è il cosiddetto 'piano assoluto'. Questa Verità è presente anche in aspetti delle strutture di controllo sopra citate, non potendo essere 'tolta di mezzo'.

Ora, le entità o i gruppi 'ai vertici', si sono accorti che alcuni strumenti (in particolare alcuni degli 'agenti') preposti al sistema economico/bancario/politico hanno preso un ruolo che si sta rivelando distruttivo per il sistema stesso.
Ripristinare il sistema è stata loro priorità, e in questo contesto si inseriscono molti degli insider, rivelatori. Una pulizia del sistema nel senso di una maggiore equità e di una minore distruttività. (da cui RV, fondi di prosperità, piani economici equi).
Le file allineate di piantine tornerebbero ordinate e produttive, e vivrebbero delle più agevoli vite per dare i loro frutti a chi li raccoglie, ma anche nel loro interesse all'interno dell'esperimento.

Nel contempo questo diffondersi di notizie sta rivelando molto del 'sistema di controllo' e quindi servendo al piano assoluto, che, inutile sottolinearlo, agisce per la consapevolezza ritrovata del ricongiungimento, inevitabile, con il Tutto, un ricongiungimento arricchito dalla consapevolezza data dalla sperimentazione.

Grosso punto da chiarire (in un prossimo 'stato degli affari'?) è la fattualità (manifestazione nella percezione) del piano assoluto nell'impedire il revival in particolare del sistema economico, ma come?, e succeduto da che cosa?

oltre12.net


Commenti

Post popolari in questo blog

In Tanzania il Presidente Magufuli dichiara che i test COVID sono fasulli: tornano positivo per piante, quaglie, campioni vegetali

La saggezza africana. Il Presidente della Tanzania insegna l'integrità di governo ai titolati Presidenti di tutto il mondo.

La Tanzania ha sospeso il capo del suo laboratorio sanitario nazionale incaricato dei test per il coronavirus e ordinato un'indagine, un giorno dopo che il presidente John Magufuli ha messo in dubbio l'accuratezza dei test.

Magufuli ha dichiarato domenica che i kit di test importati erano difettosi in quanto avevano restituito risultati positivi su una capra, una quaglia e una pianta - tra diversi campioni non umani sottoposti a test.

Nel mondo occidentale, dove kit di test sono stati trovati contaminati dal virus, nessun provvedimento di indagine risulta sia stato preso a riguardo.

Fonti:
Reuters
https://www.maravipost.com/tanzania-president-magufuli-claims-covid-19-testing-kits-donated-to-africa-are-fake/

Il piano per salvare il mondo.

Da vedere fino in fondo. Non spaventatevi nei primi minuti. E utilizzate la vostra capacità di valutazione.
Attivate la traduzione in italiano con il pulsantino dei settaggi video in basso a destra (PC) o i puntini in alto a destra (cellulari)

QAnon spiegato al pubblico italiano

COSA VUOLE QANON? La graduale rimozione di una mafia globalizzata che ha preso il controllo di quasi tutte le nazioni chiave del mondo a partire dal sistema bancario e traffico di esseri umani, organi, armi, droga, segreti industriali, ecc.La creazione di una cittadinanza consapevole e resiliente che prevenga il ripetersi di questa mostruosità.


PERCHÉ VALE LA PENA DI PARLARE DI QANON? 1. Se milioni di persone in tutto il mondo prendono sul serio quella che i media chiamano “teoria cospirativa” e quotidianamente in media oltre 200mila persone si collegano a https://qmap.pub


ARTICOLO COMPLETO

Agente di polizia preoccupato: se obbediamo agli ordini non costituzionali che ci vengono dati, dovremo affrontare la gente in combattimento per le strade

Agente di polizia americano, si mostra estremamente preoccupato per le conseguenze di quanto sta accadendo. In particolare preoccupato per le forze di polizia.

A seguito degli ordini di sanzione o arresto dati alle forze dell'ordine, alla gente, per aver passeggiato in un parco, aperto la propria attività, circolato nelle strade ecc., l'agente afferma:

1. Le forze dell'ordine non sono tenute a obbedire a ordini contro la costituzione e i diritti della gente, indipendentemente dalla validità o meno delle preoccupazioni per il virus

2. La violazione dei diritti della gente potrebbe costringere le forze dell'ordine al combattimento. Afferma di avere trascorsi di veterano di operazioni speciali e dice che la polizia non è fisicamente e psicologicamente preparata al combattimento. (ricordo che in america, diversamente dall'Italia, il possesso delle armi per privati è legale e diffuso)

3. Stiamo per svegliare un gigante. La gente combatterà per i propri diritti e la libe…

INSURREZIONE E CONTROINSURREZIONE. ATTACCO AL POTERE.

False flag pianificata in corso? Capire per discernere. il Deep State, fortemente attaccato, organizza azioni sotto falsa bandiera?
Le due situazioni in Italia e USA. Simili ma speculari. Ecco cosa sta accadendo. Italia campo di sperimentazione della 'nuova normalità', di stampo totalitario
In gioco la manipolazione dello stato di consapevolezza umana. Prima di tutto del proprio Sé.Bollettino n.18 di oltre12.net - Leggi tutti i bollettini
"L'insurrezione può essere definita come "l'uso organizzato di sovversione e violenza per impadronirsi, annullare o sfidare il controllo politico di una regione".
La contro-insurrezione può essere definita come "un'azione globale, civile e militare, volta a sconfiggere e a contenere contemporaneamente l'insurrezione e ad affrontarne le cause profonde"."
Q - 4363
Continua la storia di fiction dei precedenti bollettini.
"Ogni riferimento a fatti reali è da considerarsi puramente casuale"

In USA, o…