Passa ai contenuti principali

Lo Stato degli Affari del 21-06-15. Luci ed Ombre. Cosa ci attende?

Questo breve Stato degli Affari, come i precedenti, rimane nell'ambito delle "finzioni giuridiche". Istituzioni, rappresentazioni legali, corporazioni, sono finzioni. Impianti energetici che hanno lo scopo di governare, o essere strumento di governo, con il consenso dei governati.

Luci e ombre
E' lo stato di consapevolezza di che vi partecipa a determinarne o consentirne il perpetuarsi e a determinarne l'utilità.
Quello che è necessario, è una maggiore trasparenza.
Si sta ora giocando una importante partita. Che i 'motori' di tale partita siano messi in atto artificialmente o meno, e che il sistema di governo siano o meno in buona fede, è fuori dall'ambito di questo post. Certo è che è anche la maturità dei governati che determina cosa e quanto chi governa, pur sempre di suo arbitrio, rivela.


Prego di leggere 'L'Elite, cosa è e come crea il mondo che desidera.' e 'Il Sistema di Governo ha due teste.' per comprendere al meglio questo Stato degli Affari.


 La dialettica hegheliana, (problema, causa, soluzione) si sta articolando su due chiari fronti, e il motore principale è la parte della elite 'storica', potere temporale e religioso, nobiltà, occidentale  e Chiesa, che rappresentano una delle due teste dell'Elite, contrapposta all'altra testa, il cartello bancario occidentale.

Certo, la regia potrebbe essere anche unica, ed essere volta al raggiungere una  riorganizzazione interna.

I fronti sono:
- necessità di un 'nuovo' sistema finanziario che deve sostituire l'attuale sistema basato sul cartello bancario occidentale(che, come molti  dicono, costituisce una forma di 'tirannia finanziaria')
 - problemi ambientali (acuirsi dei fenomeni estremi)

Non può essere un caso che, fin dalla sua prima uscita pubblica, il (sedicente) Ambasciatore della Dragon Family, ha parlato di forti fenomeni ambientali in contemporanea alla implosione finanziaria e alla implementazione del 'nuovo' sistema, e che adesso il Papa stia per pubblicare una enciclica i cui temi sono proprio la insostenibilità e la immoralità dell'attuale sistema bancario (bancario ribadisco) e delle prossime emergenze ambientali, entrambe tali da necessitare una autorità mondiale per farvi fronte.

Il processo di cambiamento, nella 'finzione legale', non può certo essere istantaneo, anche se potrebbe avere dei momenti di discontinuità.
La trasparenza e il grado in cui noi vi parteciperemo e contribuiremo a modificarlo, dipenderà dalla nostra consapevolezza e volontà.

oltre12.net


Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment