Passa ai contenuti principali

News: Il FMI pronto ad includere lo yuan nel paniere di valute di riserva

Pubblico questa notizia perché con essa vediamo realizzarsi quanto scrissi circa un anno fa relativamente ai chiari riassestamenti nella macro-economia, che stanno vedendo il concreto realizzarsi della creazione di un sistema economico 'alternativo' a quello occidentale. Sistema economico che dovrebbe basarsi sulla valuta sovranazionale del FMI.
Dopo voci su un posticipo dell'ingresso dello yuan nel paniere delle valute, pare che ora il FMI si stia muovendo in tal senso.
A livello geopolitico quello a cui stiamo assistendo è la creazione di un 'nuovo ordine' che, per la propria realizzazione, ha la necessità di far venire allo scoperto le strutture di governance sovra nazionali la cui esistenza è per ora relegata ai media 'alternativi' e spesso offuscata da voluta disinformazione. Se i vari gruppi di potere si accorderanno in tal senso è da vedere. Certo il 'sistema di governance' ha tutto l'interesse nel ritrovare un nuovo equilibrio visto il venir meno, sia per motivi interni che per la stessa volontà dei suoi creatori, di quello attuale, in particolare del sistema economico di stampo occidentale UK/USA. 
Speriamo in maggiore trasparenza e nella capacità di tutti noi di individuare quegli aspetti, che influenzano in modo fondamentale la nostra esistenza terrena, ma che non sono ancora pienamente nella nostra consapevolezza.
oltre12




Alcuni giorni fa, Citi ha annunciato che “si aspetta che la prossima revisione del FMI (prevista per i primi di novembre) porterà probabilmente all’inclusione dello yuan nel paniere di valute di riserva da fine 2016, “convalidando gli sforzi del presidente Xi Jinping nell’adottare polit

ARTICOLO COMPLETO - fonte

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment