Passa ai contenuti principali

Il Great Ribirth - la Grande Rinascita

Chi incarna la pazzia, l'allucinazione di separazione, pensa di stare per sottomettere il mondo ad un regime globale, fatto di transumanesimo, id sanitari per l'accesso alle più comuni strutture pubbliche e private, ricollocazione della proprietà privata (mobile ed immobile) in un ambito di gestione comune (e probabilmente in mano a entità sovranazionali private...), soppressione e censura del libero pensiero (il non allineamento al pensiero unico verrà considerato malattia), annullamento della libertà personale nel nome di un falso inganno di benessere comune, un Great Reset, grande riazzeramento della cultura, e della stessa essenza dell'Essere umano in una società piramidale e monocratica.

Molti sono i suoi proseliti, vittime/complici della propaganda. Sono i più manipolabili, spesso a seguito di manifestazioni nella società di comportamenti pianificati dall'alto a tale scopo. 'Persone' che hanno perso la relazione con la Realtà dell'essere e si trovano in disallineamento con le più basilari leggi e stati dell'esistenza. Spesso osannati e lodati dai media specificatamente infiltrati a tale scopo. E queste anime perse si sentono in diritto di proferire la loro falsità con arroganza e insistenza. Ma sono non-esistenti al cospetto della Verità.

Proseliti, minoranza percentuale (forse un 30% ?) dell'umanità, ma maggioranza fabbricata in un inganno dove media, elezioni, notizie, pensieri, sono manipolati e fabbricati. Proseliti al servizio di un pazzo, che solo in virtù della sua pazzia può concepire, e portare innanzi un piano di "dominio" del mondo.

A dispetto di chi, in ogni ambito della piramide, non lo può vedere, è in corso, invece un Great Ribirth, una GRANDE RINASCITA. L'obbligo imposto dalle circostanza a rivedere se stessi e focalizzare la propria manifestazione nel senso della libertà, del risveglio e dell'abbandono della illusione dualistica sta causando la più grande rinascita, che è più propriamente un Risveglio, per le anime, le uniche reali, che non possono non essere allineate con l'esistenza.

Abbiate coraggio, manifestazione, tenacia, e consapevolezza che nulla di quello che può accadere nella illusione può in alcun modo minacciare quello che è Vero.




Commenti

Post popolari in questo blog

La Primavera Spirituale è adesso. Ed Il Salvatore.

"Similmente, quando il mondo sarà passato per il lungo inverno della mentalità materialista e voi discernerete la venuta della primavera spirituale di una nuova dispensazione, saprete che l’estate di una nuova visitazione si avvicina." (Urantia) La primavera spirituale è adesso. Mai come ora in molti cercano lo spirito, quella parte di verità che non é a noi direttamente disponibile tramite i sensi fisici. Nell'evoluzione che contraddistingue chi sceglie o verrà indotto a scegliere il divino, ci attendono innumerevoli esperienze di Creazione e crescita. pixabay.com "Il Salvatore non esiste" una frase che va di moda. Il Salvatore esiste, ed è il divino dentro di noi. Non E' noi, perché noi percepiamo la nostra persona  come separata. Siamo esseri  individualizzati , che potranno tornare all'Uno, ma non si sono con esso ancora riuniti coscientemente.  Altre personalizzazioni del divino, noi non siamo le sole e uniche!, possono fungere da Salvatore, come i

INCONTRO RAVVICINATO DEL 3º Tipo in VALMALENCO.Cosimo Di Giovanni, Angel...

"Extraterrestre", chi era costui?

Torna di attualità il termine "Extraterrestre", dopo che l'ex segretario di stato USA John Kelly, legato agli ambienti dell'alta finanza, World Economic Forum, Davos, proprio nella occasione del forum di Davos ha affermato che una forza "extraterrestre" ha portato 'della gente' (delle elite) a convenire al forum. Ora, con il termine extraterrestre si comprende tutto ciò che viene classificato come 'non terrestre', ovvero: - entità fisiche non terrestri (come le razze presunte o reali che siano aliene che sono state ampiamente classificate: grigi, rettiliani, pleiadiani, siriani, arturiani, ecc..) - entità non fisiche. E tra queste, a cui di certo appartengono, come per il primo tipo, innumerevoli manifestazioni da noi nemmeno immaginabili, si deve fare una dovuta distinzione:      Entità benefiche (a diverso grado di allineamento con l'amore divino)      Entità anti-umane, che perseguono la via satanica/luciferina della realizzazione di q