Passa ai contenuti principali

Libero Quotidiano: Nasa, la sonda Dawn trova una piramide alta 5 chilometri sul pianeta nano Cerere

Per chiarire, le piramidi sono molteplici, fotografate su Marte dal rover Curiosity e anche sul satellite Cerere dalla sonda Dawn.




Libero Quotidiano: Nasa, la sonda Dawn trova una piramide alta 5 chilometri sul pianeta nano Cerere

La sonda Dawn della Nasa si sta avvicinando sempre più a al pianeta nano Cerere. E più immagini scatta, più rivela particolari interessanti. Crateri, rilievi montuosi, strane macchie luminose e, adesso, anche quella che sembra essere una piramide, secondo quanto mostrano le immagini pubblicate dal Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa. Si tratta di una montagna alta 5 chilometri che sorge su una superficie piatta, ma la forma è decisamente quella dei monoliti egizi.


Leggo.it - PIRAMIDI SU MARTE E SULL'ASTEROIDE CERERE:
UN MISTERO LE SCOPERTE DELLA NASA
Novità dallo spazio che sanno di deja vu, di cose già viste e situazioni già vissute. Già, perché sia su Marte che sull'asteroide Cecere sono spuntate delle piramidi. E la mente corre subito all'Egitto, dove le piramidi furono erette come monumenti funerari al di sopra delle tombe dei faraoni.

Tutto chiaro, ma su Marte e sull'asteroide Cecere? Non possono essere di certo opera dell'uomo.
...

E lo stesso accade su Cerere, dove più la sonda Dawn della Nasa rivela dettagli interessanti di questo asteroide: dopo le due macchie brillanti che avevano attirato l'attenzione su questo piccolo corpo celeste, ne hanno scoperte altre otto e, soprattutto, mostrano una montagna a forma di piramide, che si erge su una zona relativamente piatta.


fonti:
http://www.liberoquotidiano.it/news/scienze---tech/11803322/Nasa--la-sonda-Dawn-trova.html
http://www.leggo.it/NEWS/ESTERI/piramide_pianeta_cerere_sonda_dawn_foto_video/notizie/1426390.shtml
tramite: http://ununiverso.altervista.org/blog/nasa-la-sonda-dawn-trova-una-piramide-alta-5-chilometri-sul-pianeta-nano-cerere/

Commenti

Post popolari in questo blog

QANON, 7 MARZO 2019. FACEBOOK, LA PIÙ GRANDE PIATTAFORMA DI SOCIAL MEDIA DEL MONDO È POSSEDUTA E GESTITA DALL'AGENZIA DI INTELLIGENCE CENTRALE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA

2989 Q!!mG7VJxZNCI7 Mar 2019 - 5:58:23 AM


Pensiero logico. DARPA ha completato il programma 'LifeLog' (finanziato dal contribuente)? Dopo il completamento, c'era la paura che il pubblico non avrebbe accettato il progetto se fosse stato sostenuto da DoD/C_A? Credete che la gente si sarebbe unita ad una piattaforma sapendo che era sotto il controllo di C_A e FED GOV? No. Come attirate le masse ad inserire tutte le loro informazioni personali e messaggi privati (cioè il loro LIFE LOG) in una nuova piattaforma? Lo rendi figo? Come ha fatto FB 'presumibilmente' iniziare e lanciare? Ivy lega solo? Sviluppare una tendenza e/o seguire? Come si fa a mantenere il progetto in esecuzione senza fondi 'pubblici' dei contribuenti? [DoD ha riferito che LifeLog è stato TERMINATO al Congresso/Senate OS]. Definire 'Black Budget'. Ha spinto HWOOD? Le persone seguono le 'stelle'? I concorrenti hanno attaccato sistematicamente (myspace) per prevenire la competiz…

BENJAMIN FULFORD: La Battaglia per liberare l'umanità dal controllo della Cabala sta per raggiungere il punto di svolta vitale

Sa Defenza La battaglia per liberare l'umanità dal culto degli adoratori di Satana che sacrificano esseri umani (Ba'al, Moloch, ecc.) sta giungendo al punto di svolta chiave, mentre intense battaglie si scatenano su più fronti.


ARTICOLO COMPLETO

Samadhi il film, 2017- Parte Prima- "Maya, L'illusione del Sè"

QAnon spiegato al pubblico italiano

COSA VUOLE QANON?La graduale rimozione di una mafia globalizzata che ha preso il controllo di quasi tutte le nazioni chiave del mondo a partire dal sistema bancario e traffico di esseri umani, organi, armi, droga, segreti industriali, ecc.La creazione di una cittadinanza consapevole e resiliente che prevenga il ripetersi di questa mostruosità.


PERCHÉ VALE LA PENA DI PARLARE DI QANON? 1. Se milioni di persone in tutto il mondo prendono sul serio quella che i media chiamano “teoria cospirativa” e quotidianamente in media oltre 200mila persone si collegano a https://qmap.pub


ARTICOLO COMPLETO

La nuova età dell’oro: dal prologo alla promessa

Stefano Fait è antropologo, politologo. Consulenza strategica nei settori: geopolitica, geoeconomia & geofinanza; economia e politica dello spazio Le maggiori trasformazioni saranno il culmine di vari trend in favore della de-massificazione e del decentramento.


ARTICOLO COMPLETO