Passa ai contenuti principali

L'inizio della fine? La Banca Svizzera smette di acquistare Euro per stabilizzare il cambio Euro - Franco Svizzero.

Monsieur Chitiàn - CC licence - flickr
Perdonate il titolo eclatante. Non sono in grado di dare un significato 'tecnico' a quanto accaduto. Sta di fatto che il reset delle Valute (ovvero la modifica sostanziale dei cambi tra le valute) è uno dei cavalli di battaglia della internet alternativa che in questa mossa vede "l'inizio della fine" del vecchio sistema economico. C'è anche chi afferma che la mossa della Banca Svizzera sia dovuta ad un passaggio ad una valuta basata sul controvalore in oro (altro cavallo di battaglia del 'nuovo sistema economico').

Quello che è certo è che la Banca ha smesso di sostenere la stabilità del cambio Euro-Franco e ha deciso di lasciare al mercato il tasso di cambio, che, ovviamente, ha visto una valutazione istantanea sostanziale del Franco sull'Euro.

Tutti i produttori Svizzeri (dei ben noti Orologi, cioccolato, ...) hanno rilasciato dichiarazioni deluse, che sottolineano come le esportazioni dei prodotti svizzeri avranno ripercussioni negative.

L'oro, da parte sua, ha avuto una buona risalita, come diretta conseguenza:
Rally dell’oro sulle ali della banca centrale svizzera: +3%

Potrete trovare i commenti e le spiegazioni, le più varie, in tutta la stampa 'ufficiale'.... vedremo.

Ecco alcuni articoli:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/15/svizzera-cambio-libero-franco-euro-export-rischio-borsa-zurigo-crolla/1341363/
http://www.bloombergview.com/articles/2015-01-15/switzerland-ambushes-the-global-economy
http://gffreepages.blogspot.pt/2015/01/switzerland-ambushes-global-economy-by.html

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment