Passa ai contenuti principali

Il complottismo puro sull'agenzia ANSA

Continuano i salti dal complottismo al mainstream.

Qualche giorno fa l'ANSA ha pubblicato l'articolo:
Giallo su video Isis, forse girato in studio tv
I jihadisti dell'Isis come Peter Hyams nel suo celebre 'Capricorn One", il film in cui si dava credito alla teoria complottista secondo cui lo sbarco sulla Luna del '69 è una finzione scenica ordita dalla Nasa? Numerosi esperti hanno segnalato in questi giorni che l'ultimo video dell'Isis in cui si minaccia la vita dei due ostaggi giapponesi potrebbe essere stato girato in uno studio televisivo.
[...] Insomma, secondo alcuni accademici non c'è dubbio: il video è stato girato all'interno di uno studio, i due ostaggi sarebbero stati ripresi in momenti diversi e poi sarebbero stati piazzati sullo 'sfondo tragico', la collina nel deserto nei pressi di Raqqa dove hanno avuto luogo le esecuzioni di Foley, Sotloff e Haines. [...] 


Conferma pertanto le ben note ipotesi della internet alternativa sul fatto che alcuni video chiave, diffusi su tutti i media e che si sono ben fissati nella memoria collettiva del pubblico occidentale, sono stati girati in un set televisivo.

Per poi capire chi sia ISIS, basta ascoltare le parole di Hillary Clinton :

Clinton: l'ombra a stelle strisce dietro l'ISIS



Dal film Capricorn One:


Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Dalla Sardegna a Pisa, dai trattori alle guerre: qualcosa di è rotto

Cesare Sacchetti

Non solo la RAI dà voce al capo del criminale regime nazista di Kiev, ma gli consente persino di trasmettere le sue deliranti minacce contro l'Italia. Zelensky è quello che è, ma molto peggio di lui sono coloro che lo fanno ancora parlare. https://ift.tt/0YgNHVr Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO