Passa ai contenuti principali

Ci sarebbero 17 miliardi di mondi delle dimensioni della Terra nella galassia.


La ricerca di un gemello della Terra si sta riscaldando. Con l’utilizzo della sonda Kepler della NASA, gli astronomi stanno iniziando a trovare pianeti di dimensioni della Terra in orbita attorno a stelle lontane. Una nuova analisi dei dati di Kepler mostrano che circa il 17 per cento delle stelle ha un pianeta delle dimensioni della Terra, in un orbita più vicino di quanto sia Mercurio al sole. Dal momento che la Via Lattea ha circa 100 miliardi di stelle, ci sono almeno 17 miliardi di mondi delle dimensioni della Terra là fuori [solo nella nostra galassia - ndr].

Studio: Almeno uno su sei stelle dispone di un pianeta delle dimensioni della Terra
Illustrazione artistica rappresenta la varietà di pianeti  rilevati dalla sonda Kepler della NASA. Una nuova analisi ha determinato la frequenza di pianeti di tutte le dimensioni, da Terre fino a giganti gassosi. I principali risultati indicano il fatto che una su sei stelle ospita un pianeta delle dimensioni della Terra con un’orbita di 85 giorni o meno, e che quasi tutte le stelle simili al Sole hanno un sistema planetario di qualche tipo. Credit: C. & D. Pulliam Aguilar (CfA)

[...]

La maggior parte delle stelle simili al Sole hanno pianeti
Nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che il 50 per cento delle stelle ha un pianeta delle dimensioni della Terra  o più grande in orbita stretta. Aggiungendo che i pianeti più grandi  sono stati rilevati in orbite più ampie fino alla distanza orbitale della Terra, questo numero raggiunge il 70 per cento.
Estrapolando le osservazioni attualmente in corso di Keplero e i risultati di altre tecniche di rilevazione, sembra che quasi tutte le stelle simili al Sole hanno pianeti.
Il team ha poi raggruppato i pianeti in cinque gruppi di diverse dimensioni. Hanno trovato che il 17 per cento delle stelle ha un pianeta 0,8-1,25 volte le dimensioni della Terra con un’orbita di 85 giorni o meno. Circa un quarto delle stelle hanno una super-Terra (1,25 – 2 volte la dimensione della Terra)con un’orbita di 150 giorni o meno. (I più grandi pianeti possono essere rilevati a distanze maggiori con più facilità.) La stessa frazione di stelle dispone di un mini-Nettuno (2 – 4 volte la Terra) con orbite fino a 250 giorni.
I pianeti più grandi sono molto meno comuni. Solo circa il 3 per cento delle stelle hanno un grande Nettuno (4 – 6 volte la Terra), e solo il 5 per cento delle stelle hanno un gigante gassoso (6 – 22 volte la Terra) con un orbita di 400 giorni o meno.
[...]
Pianeti più vicini alle loro stelle sono più facili da trovare perché il transito è più frequentemente. Man mano che i dati vengono raccolti, pianeti in orbite più grandi verranno alla luce. In particolare, la missione estesa di Keplero dovrebbe permettere di individuare pianeti delle dimensioni della Terra a distanze maggiori, comprese le Terre con orbite nella zona abitabile.

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Dissoluzione delle egregore: un grande cambiamento planetario Aggiornato recentemente!

Per comprendere quanto segue fate riferimento anche agli altri articoli pubblicati in questo sito. Il tempo non è lineare. Questo viene percepito come lineare in base alle facoltà di coscienza che si sono allenate.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: I cittadini europei e americani non si fanno convincere dalle false accuse contro la Russia di sua maesta britannica per scatenare una guerra

La farsa della richiesta del Primo Ministro Theresa May che il mondo si inchini alla Corona britannica e accetti la menzogna secondo cui la Russia avrebbe compiuto un “atto di forza illegale” contro il Regno Unito, rifiutandosi di presentare anche un minimo di prova, non ha convinto i cittadini

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: I cabalisti organizzano un contrattacco anti-Trump a Tokyo

NELLA CORTE DEL DISTRETTO DEGLI STATI UNITI PER IL DISTRETTO NORD DI NEVADA Robert Blair, Thomas Deegan, Jeremy Lowe, Peter Ostrowski, Don Bailey, Stephen Duane Curry (a titolo privato solo per apparenza speciale) : AZIONE CRIMINALE PER PIENO DANNI PUNITIVI: v.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Mauro Biglino: l’ingegneria genetica degli Elohim creatori di Adam, non della umanità

Grazie alle opere e traduzione letteraria di Mauro Biglino del testo biblico masoretico,  possiamo chiarirci come nella Bibbia sia presente l’ingeneria genetica ad opera degli Elohim (o Anunnaki per i Sumeri) che – ci chiarisce Biglino-  sono stati creatori/clonatori di Adam ma non di tutta l

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: La rivoluzione potrebbe partire dalla Francia quando i pazzi sionisti riproveranno a iniziare la terza guerra mondiale

Ciononostante, l'esercito americano è andato avanti con l'attacco del 13 aprile alla Siria perché ... in accordo raggiunto con l'esercito russo e il governo siriano, spiegano le fonti.

ARTICOLO COMPLETO - fonte