Passa ai contenuti principali

Più grande è il dolore, più grande è il risultato. Parola di Oligarchia.

È necessario il male per riconoscere il bene, è una convinzione che serpeggia in molto ambienti spirituali.
In realtà la sofferenza non è mai necessaria. È mancanza di allineamento tra Sé e la Persona.

La Oligarchia nel suo stato di separazione dalla propria Essenza ha diffuso e diffonde alcuni concetti non veri, anche attraverso talune correnti di pensiero massoniche, che le trasmettono come 'segreti iniziatici'.

Viene svelato che:
Il vaso rotto va distrutto e ricostruito. Perché non serve più e non svolge più la sua funzione. Ed il vaso viene distrutto con guerre fabbricate, rivoluzioni pilotate, sradicamento culturale e fisico, sofferenza.   
Ma quale funzione esplica il vaso? Quella finalizzata alle sole esigenze della oligarchie.
In verità:
Ogni coccio, anche rotto è esistenza , è valore. Solo nell'Essere c'è Valore, non nella utilità per qualcuno o qualcosa. 


Viene svelato che:
La vittima se si lascia ingannare, è complice della propria oppressione. Questo giustifica le strutture finanziarie basate sul debito che impongono le politiche nazionali, la corruzione dei politici, la falsità dei media pubblici, le stragi di stato, il condizionamento educativo e quant'altro.
In Verità:
Esiste una etica, una morale, che si fonda sul valore dell'esistenza di per se, e non sui falsi valori dello "stato di fatto".


Viene svelato che:
È necessario il male per riconoscere il bene. Convinzione che serpeggia in molto ambienti spirituali.
In Verità:
Questo è vero solo nel dualismo, nella separazione dovuta alla ignoranza e alla dimenticanza di Sé. Stiamo abbandonando questo stato di coscienza.
Il male, che è mancanza,  bisogno, carenza di Bene, non ha quindi una esistenza propria, ne una ragione per esistere.
Lo stato naturale è pienezza, gioia pura completa e consapevole di Sé stessa.

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

l’attribuzione della qualifica di “NO VAX” costituisce offesa e disprezzo

29 Aprile 2024Edizione di ALI - Articoli News Commenti, Risorse per il Cittadino, Storico di Avvocati Liberi ex Mille Avvocati Il Tribunale Penale di Perugia ha condannato una giornalista de La Repubblica per la diffamazione aggravata commessa in danno di un magistrato definito NO VAX e fatto pass Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Green pass globale e autovelox...addio! I multipolari

Nessuno ne ha parlato ma l' Italia ha detto no al green pass globale dell'OMS. Come mai una notizia di questa portata è passata inosservata e solo Walter Ricciardi ha protestato? Come se non bastasse centinaia di milioni di dosi del siero vengono distrutte in Europa perché ormai nessuno le vuole p Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Energia, Majorana (Kilometro rosso): Prometheus, il reattore che produce idrogeno

“Abbiamo realizzato un reattore capace di sviluppare energia verde ad alta efficienza. Da una scintilla, che siamo in grado di ripetere e controllare, produrremo energia al servizio delle persone e dell’industria”. Così Salvatore Majorana, direttore del Kilometro Rosso. Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO