Passa ai contenuti principali

Curiosity su Marte - NASA: Abbiamo scoperto di non avere scoperto nulla.

da www.mocpages.com - Curiosity Lego
Lo scorso 21 novembre la pagina ufficiale del robot Curiosity riportava:
Che cosa ho scoperto su Marte? La voce gira in fretta per la rete. Il mio team considera questa intera missione "quella per i libri di storia".
Ora, a seguito di 'ulteriori analisi' (o forse di qualche telefonata dall'alto), la NASA comunica:
Voci e speculazioni che ci sono importanti nuove scoperte dalla missione in questa prima fase non sono corrette. La conferenza stampa [stasera 3 dicembre, che non seguiremo - ndr] sarà un aggiornamento circa la prima serie completa di utilizzo da parte del rover degli strumenti analitici per indagare su una deriva di terreno sabbioso. Una classe di sostanze che Curiosity sta cercando è quella dei composti organici - prodotti chimici contenenti carbonio, che possono essere gli ingredienti per la vita. A questo punto della missione, gli strumenti del rover non hanno rilevato alcuna prova definitiva di sostanze organiche marziani.
Bene, quindi, le scoperte "per i libri di storia" sono il fatto che tutti gli strumenti del rover funzionano talmente bene che non sono stati in grado di rilevare nemmeno una molecola organica (che non sarebbe assolutamente prova dell'esistenza di vita).
Ricordiamo che secondo laStampa.it, come abbiamo già riportato in un precedente post:
Di molecole organiche, anche molto più complesse del metano, è pieno l’ambiente interplanetario. Sono molecole che dallo spazio ci cadono sulla testa a bordo di polveri cosmiche, di comete e di meteoriti, tutti oggetti che, globalmente arrivano sulla Terra all’impressionante ritmo di 40 mila tonnellate l’anno. Riceviamo regolarmente, per esempio, quella ventina di aminoacidi dei quali siamo fatti noi, ovvero i mattoni della vita. Che ci siano molecole organiche su Marte, quindi, proprio non è una grossa scoperta: i meteoriti cadono anche su Marte.
Ebbene, Curiosity non è stato in grado nemmeno di fare tale scoperta ... speriamo sia costato poco.

fonti:
http://www.facebook.com/MarsCuriosity
http://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?release=2012-377
http://salusaitaliano.blogspot.it/2012/11/aggiornamento-su-curiosity-molecole.html
http://www.lastampa.it/2012/11/29/scienza/ma-l-onere-della-prova-tocca-agli-europei-nel-yj9nQGQmoPhNB4UThY469L/pagina.html

Commenti

Post popolari in questo blog

oltre12 segnala: Dissoluzione delle egregore: un grande cambiamento planetario Aggiornato recentemente!

Per comprendere quanto segue fate riferimento anche agli altri articoli pubblicati in questo sito. Il tempo non è lineare. Questo viene percepito come lineare in base alle facoltà di coscienza che si sono allenate.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: BENJAMIN FULFORD: I cabalisti organizzano un contrattacco anti-Trump a Tokyo

NELLA CORTE DEL DISTRETTO DEGLI STATI UNITI PER IL DISTRETTO NORD DI NEVADA Robert Blair, Thomas Deegan, Jeremy Lowe, Peter Ostrowski, Don Bailey, Stephen Duane Curry (a titolo privato solo per apparenza speciale) : AZIONE CRIMINALE PER PIENO DANNI PUNITIVI: v.

ARTICOLO COMPLETO - fonte

News: I cittadini europei e americani non si fanno convincere dalle false accuse contro la Russia di sua maesta britannica per scatenare una guerra

La farsa della richiesta del Primo Ministro Theresa May che il mondo si inchini alla Corona britannica e accetti la menzogna secondo cui la Russia avrebbe compiuto un “atto di forza illegale” contro il Regno Unito, rifiutandosi di presentare anche un minimo di prova, non ha convinto i cittadini

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: Mauro Biglino: l’ingegneria genetica degli Elohim creatori di Adam, non della umanità

Grazie alle opere e traduzione letteraria di Mauro Biglino del testo biblico masoretico,  possiamo chiarirci come nella Bibbia sia presente l’ingeneria genetica ad opera degli Elohim (o Anunnaki per i Sumeri) che – ci chiarisce Biglino-  sono stati creatori/clonatori di Adam ma non di tutta l

ARTICOLO COMPLETO - fonte

oltre12 segnala: UN ANTICO GIURAMENTO...

“Forse non ne vale la pena, in fondo si sta meglio qui dove sono.” Quante volte ci sei andato vicino, davvero vicino, a toccare finalmente quella cima agognata, a mettere il piede sulla soglia di Casa, ed è sorta in te la sensazione di dover rinunciare.

ARTICOLO COMPLETO - fonte