Passa ai contenuti principali

Primo Ministro russo Medvedev: Gli alieni sono tra noi - il video con sottotitoli.

Non è sembrata una dichiarazione 'rubata' ne, come potete vedere dal video, il Primo Ministro Russo appare divertito o scherzoso nella dichiarazione 'a telecamere spente' che ha fatto il giro di tutte le agenzie stampa del mondo.

Reporter: "Primo Ministro, lei sa tutto. Gli alieni hanno visitato la terra?"

Risposta: "Lo dirò per la prima e l'ultima volta. Insieme alla valigetta con i codici nucleari, al leader del Cremlino viene consegnato una speciale cartella 'top secret'. Questa cartella contiene solo informazioni sugli alieni che hanno visitato il nostro pianeta.
Gli viene consegnato un rapporto del servizio segretissimo che esercita il controlla sugli alieni sul nostro territorio nazionale.
Alla fine del mandato due faldoni e una piccola valigetta sui dati nucleari è trasferita al nuovo presidente.
informazioni più dettagliate su questo argomento potete ricavarle dal noto film 'Men in Black' ".

Reporter: "Quanti sono?"

Risposta: "Non posso dire quanti sono tra noi perché ci sarebbe il panico."

Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment