Passa ai contenuti principali

[Aggiornato 22/05] Abbiamo la data: Project XIII per il 1 di Giugno.

Preciso che la data non è ufficiale: Project XIII dovrebbe uscire il primo di giugno nella prima versione su piattaforme iPhone, Windows PC e phone tramite silverlight.

Si confermano inoltre le informazioni riguardo alla connessione tra I-UV Ixchange e Project XIII.

Project XIII è una piattaforma software, decentralizzata. Inizialmente sarà utilizzata per creare applicazioni social (tipo facebook) ma in cui i dati vengono trasmessi già criptati al server e saranno resi disponibili in chiaro solo per chi ne avrà le autorizzazioni (cerchie di amici ecc. sulle piattaforme social). Il server non conserverà a tempo indeterminato i dati criptati ma chiunque potrà mettere a disposizione spazio su disco (del proprio device) per i dati che verranno poi cancellati dal server centrale.

Questa piattaforma verrà utilizzata da I-UV Ixchange, lo strumento di accesso al Valore (il 'real deal' ;) .  Informazioni su Ixchange potete trovarle in questo precedente post - link.

Come detto da American Kabuki, è un processo graduale. Non tutto e subito, ma un primo strumento che permetterà a chiunque di creare il cambiamento. Comunque ci auguriamo che contribuirà presto a dare qualcosa di tangibilmente manifesto a chi, come tutti noi, sta cercando di crearlo in questi momenti di ADESSO.



[AGGIORNAMENTO 22/05] 

- Project XIII sarà a pagamento. La cifra di cui si parla è veramente minima, dell'ordine di 1 dollaro al mese. Questi introiti saranno utilizzati per finanziare gli sviluppatori del sistema che sarà aperto a richieste degli utenti riguardo alle funzionalità da sviluppare. Chiaro che sorgono immediatamente domande relativamente al perché sia stato scelto di utilizzare il 'vecchio' sistema di rappresentazione del valore, quando la piattaforma sarà utilizzata per il lancio dell'accesso al valore Ixchange (segue). La risposta data è che è stato volutamente scelto di separare Project XIII da Ixchange. Probabilmente c'è da aspettarsi che per IXchange non sia in previsto un rilascio immediato. Forse ci sarà da attendere. 


- Differenze tra Project XIII e Ixchange system:
Project XIII è una piattaforma aperta, che utilizza internet come rete di comunicazione. Il suo scopo principale è impedire la depredazione di informazioni che viene attuata dalle attuali piattaforme social e in generale di comunicazione su internet. Dati criptati e distribuiti e controllo dei contenuti in tutto il sistema da parte del singolo (relativamente ai dati di propria competenza).
Ixchange system è l'accesso al Valore. Utilizzerà anche la piattaforma project XIII per l'accesso al sistema. La mia personale percezione del senso del Ixchange è che si tratta di un rendere visibile la verità del Valore intrinseco in ogni essere incarnato. Tutto dipenderà dalla volontà, e dall'energia (disponibile e spesa) di ognuno di noi, relativamente al successo di questo sistema di scambio. Certo, la prospettiva di accedere a valori dell'ordine dei 10 miliardi per persona potrebbe attirare anche chi di cambiamento, OPPT, energia, ecc. non ne sa nulla ne ne vuole sapere...
Cito dalla recente trasmissione radio: "Ma mettiamo il caso che tu voglia comprare qualcosa in un negozio vicino casa e quella cosa costi cento. Avrai due opzioni: Puoi comprarla semplicemente con la tua carta di debito associata al tuo conto personale [sistema attuale] oppure proporre al proprietario di fare uno stage al suo staff per spiegargli il sistema Project XIII in modo tale che anche lui possa utilizzare il suo lavoro e se stesso come un Valore Universale. "

Quindi ... rimbocchiamoci le maniche...



aggiorneremo questo post su necessità / news   -   oltre12.net



Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Asaf in Chaos Mega

Siamo al mutare della marea? Il mainstream mette in stato di accusa mediatica l'ex Presidente del World Economic Forum (WEF), Klaus Schwab, uno dei maggiori responsabili delle politiche che stanno distruggendo i Paesi da qualche anno a questa parte. Anche le destre si rafforzano cambiando gli equilibri all'interno dell'UE, mentre le attese guardano alla Casa Bianca. https://ift.tt/TfZw70L Le radici del male da Malthus a Bergoglio. Quando il genere umano non è perfettibile 👉 QUI L’ULTIMO ANTICRISTO: Identikit dell’uomo più diabolico della storia, 2a Edizione ampliata, 👉 QUI Sovranità, debito e moneta. Dal Quantum Financial System al Nuovo Ordine Multipolare 👉 QUI Seguici su 👉 https://t.me/chaosmega Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Scacco matto di Trump: così controlla Biden ed il deep state - Gianmarco Landi

QUESTO VIDEO E' STATO CENSURATO DA YOUTUBE - evidentemente conteneva informazioni o opinioni che non possono essere divulgate ... in poche parole, il video descriveva il prossimo ritorno di Trump ai pieni poteri, in piena volontà di smantellamento del Deep State delle Elite globaliste autocratiche, poteri che non sarebbero pienamente in carico all'attuale Presidente Biden, a causa di un Ordine Esecutivo che, in caso di intromissione negli affari interni da parte di entità estere (nelle elezioni in particolari) consentirebbe alle agenzie governative di mantenere alcuni poteri (che non sarebbero in carico quindi al perspicace e lucido Biden...) l' attentato a Donald Trump conferma il panico che il deep state americano sta vivendo in vista delle elezioni. Questa intervista a Gianmarco Landi spiega il perché: Trump ha messo Biden e i globalisti in una trappola ben congegnata e si appresta a distruggere il deep state americano. Per sostener Articolo segnalato da oltre12.net

La Corte Suprema degli Usa distrugge il deep state - Gianmarco Landi

Rishi Sunak si è dimesso da primo ministro a Palazzo

Il leader conservatore uscente Rishi Sunak ha rassegnato le sue dimissioni da primo ministro britannico in un incontro con re Carlo III a Buckingham Palace durato circa 30 minuti. Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO