Passa ai contenuti principali

Qanon in italiano - Contro-insurrezione in corso - 29 aprile 2020

Nel post 4008, Q segnala un documento governativo ufficiale in cui si espongono tecniche e modi di contro-insurrezione da parte di un governo legittimi nei confronti di una insurrezione

Praticamente i modi in cui un governo può riprendere il pieno controllo nel proprio territorio a seguito di una insurrezione effettuata con metodi e modi di moderno warfare (virus ??)

[Il titolo del post è attribuito da commentatori di qmap.pub, e non è quindi da considerarsi scritto da Q, che non titola i propri post]

Leggete lentamente ed attentamente.
La conoscenza e' potere.
https://2009-2017.state.gov/documents/organization/119629.pdf📁

>La guerra irregolare è molto più variegata dei conflitti convenzionali: da qui l'importanza di un quadro intellettuale abbastanza coerente che fornisca una guida, e che sia sufficientemente flessibile da adattarsi alle circostanze.

>La pratica della contro-insurrezione Americana si basa su una serie di presupposti: che lo sforzo decisivo è raramente militare (anche se la sicurezza è il prerequisito essenziale per il successo); che i nostri sforzi devono essere diretti alla creazione di strutture governative locali e nazionali che serviranno le loro popolazioni e, col tempo, sostituiranno gli sforzi dei partner stranieri; che la conoscenza superiore, e in particolare la comprensione del "terreno umano" è essenziale; e che dobbiamo avere la pazienza di perseverare in quelle che necessariamente si riveleranno lunghe lotte.

>L'insurrezione, comunque, può prosperare e prospererà nell'ambiente moderno. Le tensioni create dalla globalizzazione, dal crollo delle strutture statali deboli, dalle pressioni demografiche, ambientali ed economiche, dalla facilità di cooperazione tra gruppi di ribelli e criminali, e dalla comparsa di ideologie radicali distruttive, tutto fa presagire un periodo in cui il governo libero e moderato è a rischio.

[L'insurrezione è l'uso organizzato della sovversione e della violenza per prendere, vanificare o calpestare il controllo politico di una regione. Come tale, si tratta principalmente di una lotta politica, in cui entrambe le parti usano la forza armata per creare lo spazio per l'efficacia delle loro attività politiche, economiche e di influenza. L'insurrezione non è sempre condotta da un unico gruppo con una struttura di comando centralizzata, di tipo militare, ma può coinvolgere una complessa matrice di diversi attori con vari obiettivi, liberamente collegati in reti dinamiche e non gerarchiche. Per avere successo, le insurrezioni richiedono una leadership carismatica, sostenitori, reclute, rifornimenti, rifugi sicuri e finanziamenti (spesso provenienti da attività illecite). Hanno bisogno solo del sostegno attivo di pochi individui abilitati, ma l'acquiescenza passiva di gran parte della popolazione contestata darà una maggiore probabilità di successo. Questo si ottiene al meglio quando la causa politica dell'insurrezione ha un forte richiamo, manipolando l'identità religiosa, tribale o locale per sfruttare le lamentele o i bisogni comuni della società. Gli insorti cercano di ottenere il controllo delle popolazioni attraverso una combinazione di persuasione, sovversione e coercizione, usando tattiche di guerriglia per compensare le forze di sicurezza del governo. Il loro intento è di solito quello di prolungare la lotta, esaurire il governo e ottenere un sostegno popolare sufficiente per costringere alla capitolazione o all'accomodamento politico. Di conseguenza, le insurrezioni si evolvono attraverso una serie di fasi, anche se la progressione e l'esito saranno diversi in quasi tutti i casi].
Q

traduzione qmap.pub

Commenti

Post popolari in questo blog

La Primavera Spirituale è adesso. Ed Il Salvatore.

"Similmente, quando il mondo sarà passato per il lungo inverno della mentalità materialista e voi discernerete la venuta della primavera spirituale di una nuova dispensazione, saprete che l’estate di una nuova visitazione si avvicina." (Urantia) La primavera spirituale è adesso. Mai come ora in molti cercano lo spirito, quella parte di verità che non é a noi direttamente disponibile tramite i sensi fisici. Nell'evoluzione che contraddistingue chi sceglie o verrà indotto a scegliere il divino, ci attendono innumerevoli esperienze di Creazione e crescita. pixabay.com "Il Salvatore non esiste" una frase che va di moda. Il Salvatore esiste, ed è il divino dentro di noi. Non E' noi, perché noi percepiamo la nostra persona  come separata. Siamo esseri  individualizzati , che potranno tornare all'Uno, ma non si sono con esso ancora riuniti coscientemente.  Altre personalizzazioni del divino, noi non siamo le sole e uniche!, possono fungere da Salvatore, come i

INCONTRO RAVVICINATO DEL 3º Tipo in VALMALENCO.Cosimo Di Giovanni, Angel...

"Extraterrestre", chi era costui?

Torna di attualità il termine "Extraterrestre", dopo che l'ex segretario di stato USA John Kelly, legato agli ambienti dell'alta finanza, World Economic Forum, Davos, proprio nella occasione del forum di Davos ha affermato che una forza "extraterrestre" ha portato 'della gente' (delle elite) a convenire al forum. Ora, con il termine extraterrestre si comprende tutto ciò che viene classificato come 'non terrestre', ovvero: - entità fisiche non terrestri (come le razze presunte o reali che siano aliene che sono state ampiamente classificate: grigi, rettiliani, pleiadiani, siriani, arturiani, ecc..) - entità non fisiche. E tra queste, a cui di certo appartengono, come per il primo tipo, innumerevoli manifestazioni da noi nemmeno immaginabili, si deve fare una dovuta distinzione:      Entità benefiche (a diverso grado di allineamento con l'amore divino)      Entità anti-umane, che perseguono la via satanica/luciferina della realizzazione di q