Passa ai contenuti principali

Archivio: 1.Il cambiamento nel sistema di potere


Il cambiamento nel sistema di potere è uno dei temi trattato nelle canalizzazioni. Per una descrizione più ampia clicca qui.



[14/07/12] 
Lo scandalo LIBOR dilaga tra le principali banche mondiali. I provvedimenti presi sono, a tutt'ora solo una multa a Barclays. Ulteriori iniziative cercano di ampiare i procedimenti penali:

In un recente articolo di Reuters si informa come numerosi stati USA stanno cercando di divenire parte offesa nelle cause alle Banche per la manipolazione del LIBOR. Per ulteriori informazioni sullo scandalo LIBOR, che ha travolto le maggiori banche mondiali, clicca QUI,  e QUI

Online una petizione: link QUI.

___ 


[18/04/12]

American Kabuki ha aggiornato l'elenco delle dimissioni in ambito bancario, sono 594 dall'inizio anno.
http://americankabuki.blogspot.it/p/131-resignations-from-world-banks.html#endoflist

176 in ambito governativo e 271 in ambito aziendale sono segnalate nella lista Global Mass Resignation
http://www.facebook.com/MassResignations/app_2374336051



[14/04/12]
Dopo i venti di guerra che sembravano far temere un conflitto con l'Iran proprio per le sue intenzioni a proseguire nel nucleare:
6 apr. 2012
Iran: Obama, si' a nucleare se provato che e' civile
Il presidente Usa, Barack Obama, ha detto all'Iran che gli Usa sono pronti ad accettare un programma nucleare di tipo civile se Teheran e' in grado di dimostrare che non sta cercando di acquisire l'arma atomica.



[01/04]
Molto notizie stanno circolando nella rete, e eventi relativi alla messa in atto di drastici cambiamenti nei sistemi di potere sono annunciati da più parti. Affronteremo questo argomento in un prossimo articolo.

Per ora segnaliamo alcuni recenti eventi trattati anche dai media 'ufficiali'.

47 arresti segnalati nell'ambito della nota testata Sun posseduta dalla Fox
Nelle operazioni denominate 'Operation Weeding', 'Elveden' e 'Tuleta' condotte dalla polizia inglese e riguardanti pirateria telefonica, informatica e pagamenti a corrotti poliziotti sono state arrestate 47 persone tra cui la nota Rebekah Brooks.
una delle tante fonti: Gb/intercettazioni: arresto Rebekah Brooks imbarazza Cameron e Murdoch

I maggiori sponsor abbandonano i programmi americani basati su odio e insulti.
Sponsor del calibro di Ford, GM, Toyota McDonald’s, e molti altri (almeno 98) non hanno intenzione di investire nei programmi basati su generazione di polemiche rissose e insulti in diretta. (Speriamo succeda anche in Italia).
fonti http://thinkprogress.org/media/2012/03/10/442048/breaking-98-major-advertisers-dump-rush-limbaugh/?mobile=nc
http://america24.com/news/fuga-di-inserzionisti-dopo-insulti-da-parte-di-limbaugh

Il caso di Greg Smith, dimessosi dalla Goldman Sachs e soprannominato 'muppetgate' 
Ingenti perdite sono segnalate per la Goldman Sachs, e la stampa inizia a denunciare il comportamento non etico del cosiddetto 'mercato'.

L'autismo del mercato continua. Se un commercio fa profitti e è all'interno delle regole, allora fallo. Etica, percezione, morali, intelligenza emozionale e perfino il buon vecchio buon senso sono ignorati...
fonte: http://www.telegraph.co.uk/finance/comment/damianreece/9142970/The-time-for-Goldman-Sachs-to-split-the-top-job-is-long-overdue.html 


1 su dieci tra i banchieri di Wall Street sono clinicamente psicopatici
In un articolo di Huffington Post si scrive che:

Uno su dieci tra gli inmpiegati di Wall Street è clinicamente psicopatico, lo riporta l'istituto CFA (una organizzazione di investimento e di analisi finanziaria) nell'ultima edizione della rivista CFA. 
Questo rende la psicopatia 10 volte più frequente nella elite finanziaria di New York rispetto a  noi 'plebei', per i quali la statistica accettata è di 1 su 100.


Si ringrazia divinecosmos.com per l'utile riepilogo della situazione.




[26/03]
Continua a crescere la lista delle dimissioni negli ambiti bancario e finanziario, che ora è a circa 450 segnalazioni. Circa 40 le dimissioni a settimana.

Segnalate inoltre più di 100 dimissioni in ambito governativo e più di 200 nelle maggiori compagnie.

fonti
http://americankabuki.blogspot.it/p/131-resignations-from-world-banks.html#endoflist
http://www.facebook.com/MassResignations/app_2374336051


_____

Segnaliamo inoltre l'incriminazione in brasile di 17 persone legate a Chevron e Transocean per crimini ambientali relativi all'inquinamento da petrolio. "Lo sversamento di petrolio ha colpito l'intero ecosistema marittimo, probabilmente spingendo alcune specie sull'orlo dell'estinzione, causando gravissimi impatti sulle attivita' economiche di un'intera regione - si legge negli atti giudiziari - il personale delle due imprese ha innescato una 'bomba ecologica a tempo' che avra' effetti prolungati".

una delle tante fonti
http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Ambiente/Brasile-Chevron-Transocean-incriminate-bomba-ecologica/23-03-2012/1-A_001316062.shtml


[18/03]
Le dimissioni negli abiti bancario, case di investimento e fondi monetari crescono a vista d'occhio, ne sono segnalate ora 358.  fonte

Segnalo inoltre degli interessanti dati pubblicati qui - link:
Normative americane richiedono che tutte le dimissioni di società a contrattazione pubblica siano notificate ad un ente (SEC) che le mantiene in un database detto EDGAR.
Nel blog sopra linkato qualcuno si è preso la briga di fare delle ricerche, con termini relativi a 'dimissioni' e suddividendo i risultati per data.
Ecco quanto emerso:
- dal 2008 fino al secondo trimestre del 2011 le dimissioni rimangono costanti a circa 2000 per trimestre.
- dal terzo trimestre del 2011 salgono a 3000
- nel quarto trimestre del 2011 sono 7000.
- nel primo trimestre del 2012 (non ancora concluso) sono già 16000 e devono ancora essere conteggiate quelle appena notificate e quelle notificate fino a fine mese!


[15/03]
Greg Smith, il capo del ramo europeo della Goldman Sachs si è dimesso. In tutte le principali testate giornalistiche si parla delle dichiarazioni che ha rilasciato in un articolo al New York Times, nel quale afferma che "Posso dire onestamente che l'ambiente ora è tossico e distruttivo come non lo ho mai visto". Dice inoltre che nelle riunioni non si parla mai dell'interesse dei clienti, ma solo di come arrichhirsi alle loro spalle.
"Se tu fossi un alieno da Marte e sedessi in uno di questi meeting, crederesti che il successo di un cliente o il suo progresso non sia assolutamente parte del processo di pensiero."

Che i pezzi grossi della finanza, con il solito cinismo, stiano passando dalla parte del vincitore? (la Federazione Galattica?)


fonte 
http://www.nytimes.com/2012/03/14/opinion/why-i-am-leaving-goldman-sachs.html




[12/03]
Il numero di dimissioni, nei soli ambiti bancario e finanziario, sale a 254.

Interessanti i grafici prodotti da http://www.news-us.jp relativi a questi dati.

Grafico per Mesi / regioni:
notare che per marzo, dato che siamo solo al 12, la barra, se continuano le dimissioni con questo ritmo, dovrebbe diventare almeno il doppio che a febbraio.


Grafico per regioni:


Grafico per nazioni:


Grafico per Banca:



[10/03]
177 dimissioni in banche, società di investimento, fondi monetari di tutto il mondo.

Continuano le dimissioni, arresti e indagini nell'ambito del mondo bancario, ma anche politico.

Dal primo gennaio ne sono segnalate 177. Quasi 12 dimissioni negli ultimi 2 giorni.
Contando anche gli arresti e le dimissioni nell'ambito politico e delle compagnie private la lista sale a circa 250.

Per una lista aggiornata: Global Mass Resignations
Si ringrazia anche American Kabuki


[10/03]
Possibili dimissioni anche di Papa Benedetto? E' quanto afferma Monsignor Luigi Bettazzi, Vescovo Emerito di Ivrea, nel programma di Radio2 '"Un Giorno da Pecora":
"Benedetto XVI è molto stanco basta vederlo, è un uno abituato agli studi, non a un ruolo pubblico. E di fronte ai problemi che ci sono, forse anche di fronte alle tensioni che ci sono all'interno della Curia, potrebbe pensare che di queste cose se ne occuperà il nuovo Papa".
dice inoltre, in relazione alle voci di un complotto per uccidere il Papa apparse sulla stampa italiana:
 "Penso sia un sistema  per preparare l'eventualità delle dimissioni. Per preparare a questo choc, perché le dimissioni di un Papa sarebbero uno choc, cominciano a buttare lì la cosa del complotto".

Per l'audio dell'intervista cliccare qui


Articolo di http://SaLuSaItaliano.blogspot.com 
(Puoi distribuire questo messaggio, ma senza alcuna modifica, purchè siano citate le Fonti e questa nota)

Commenti

Post popolari in questo blog

In Tanzania il Presidente Magufuli dichiara che i test COVID sono fasulli: tornano positivo per piante, quaglie, campioni vegetali

La saggezza africana. Il Presidente della Tanzania insegna l'integrità di governo ai titolati Presidenti di tutto il mondo.

La Tanzania ha sospeso il capo del suo laboratorio sanitario nazionale incaricato dei test per il coronavirus e ordinato un'indagine, un giorno dopo che il presidente John Magufuli ha messo in dubbio l'accuratezza dei test.

Magufuli ha dichiarato domenica che i kit di test importati erano difettosi in quanto avevano restituito risultati positivi su una capra, una quaglia e una pianta - tra diversi campioni non umani sottoposti a test.

Nel mondo occidentale, dove kit di test sono stati trovati contaminati dal virus, nessun provvedimento di indagine risulta sia stato preso a riguardo.

Fonti:
Reuters
https://www.maravipost.com/tanzania-president-magufuli-claims-covid-19-testing-kits-donated-to-africa-are-fake/

Il piano per salvare il mondo.

Da vedere fino in fondo. Non spaventatevi nei primi minuti. E utilizzate la vostra capacità di valutazione.
Attivate la traduzione in italiano con il pulsantino dei settaggi video in basso a destra (PC) o i puntini in alto a destra (cellulari)

QAnon spiegato al pubblico italiano

COSA VUOLE QANON? La graduale rimozione di una mafia globalizzata che ha preso il controllo di quasi tutte le nazioni chiave del mondo a partire dal sistema bancario e traffico di esseri umani, organi, armi, droga, segreti industriali, ecc.La creazione di una cittadinanza consapevole e resiliente che prevenga il ripetersi di questa mostruosità.


PERCHÉ VALE LA PENA DI PARLARE DI QANON? 1. Se milioni di persone in tutto il mondo prendono sul serio quella che i media chiamano “teoria cospirativa” e quotidianamente in media oltre 200mila persone si collegano a https://qmap.pub


ARTICOLO COMPLETO

Agente di polizia preoccupato: se obbediamo agli ordini non costituzionali che ci vengono dati, dovremo affrontare la gente in combattimento per le strade

Agente di polizia americano, si mostra estremamente preoccupato per le conseguenze di quanto sta accadendo. In particolare preoccupato per le forze di polizia.

A seguito degli ordini di sanzione o arresto dati alle forze dell'ordine, alla gente, per aver passeggiato in un parco, aperto la propria attività, circolato nelle strade ecc., l'agente afferma:

1. Le forze dell'ordine non sono tenute a obbedire a ordini contro la costituzione e i diritti della gente, indipendentemente dalla validità o meno delle preoccupazioni per il virus

2. La violazione dei diritti della gente potrebbe costringere le forze dell'ordine al combattimento. Afferma di avere trascorsi di veterano di operazioni speciali e dice che la polizia non è fisicamente e psicologicamente preparata al combattimento. (ricordo che in america, diversamente dall'Italia, il possesso delle armi per privati è legale e diffuso)

3. Stiamo per svegliare un gigante. La gente combatterà per i propri diritti e la libe…

INSURREZIONE E CONTROINSURREZIONE. ATTACCO AL POTERE.

False flag pianificata in corso? Capire per discernere. il Deep State, fortemente attaccato, organizza azioni sotto falsa bandiera?
Le due situazioni in Italia e USA. Simili ma speculari. Ecco cosa sta accadendo. Italia campo di sperimentazione della 'nuova normalità', di stampo totalitario
In gioco la manipolazione dello stato di consapevolezza umana. Prima di tutto del proprio Sé.Bollettino n.18 di oltre12.net - Leggi tutti i bollettini
"L'insurrezione può essere definita come "l'uso organizzato di sovversione e violenza per impadronirsi, annullare o sfidare il controllo politico di una regione".
La contro-insurrezione può essere definita come "un'azione globale, civile e militare, volta a sconfiggere e a contenere contemporaneamente l'insurrezione e ad affrontarne le cause profonde"."
Q - 4363
Continua la storia di fiction dei precedenti bollettini.
"Ogni riferimento a fatti reali è da considerarsi puramente casuale"

In USA, o…