Passa ai contenuti principali

Il Male nel Bene. La liberazione in corso, dal pensiero di separazione alla riscoperta di Sé.

"Questa è la storia del fallimento di Dio [..] e grazie a questo, non perdo la speranza"
Audio del testo:

Cosa sta succedendo? La gente comune continuerà ad accettare qualsiasi imposizione come sta avvenendo adesso? 

Bollettino n.20 di oltre12.net - Leggi tutti i bollettini
Il pensiero del Male che vuole essere Bene.

Il pensiero satanico
Per pensiero satanico intendo il pensiero derivato dallo stato di separazione (identificazione con mente/pensiero, individuo, per-sona), e di dimenticanza e negazione di Sé. Dal pensiero di separazione con Se Stessi, nasce la necessità di mettere in atto costrutti di pensiero che giustifichino le inevitabili incongruenze che ne derivano.

Questi pensieri sono:
1. Veri nell'ambito della distorsione originaria del pensiero di Sé. Ovvero sono veri se l'originaria distorsione di pensiero diventa il loro punto fondante. In pratica in quella che viene detta la 'condizione umana' (quantomeno della maggior parte dell'umanità negli ultimi millenni)
2. Sempre nello stesso ambito, sono pensieri confortanti, e questa è la maggiore attrattiva che esercitano, perché "giustificano", a partire dall'errore di pensiero originario, la presenza del Male, e di tutto quello che è ad esso collegato, sofferenza indotta volontariamente, ingiustizia e contrapposizione reciproca.

La realtà viene così rappresentata:
- cicli predeterminati di creazione e distruzione
- la necessità del male per raggiungere il maggior bene
- la necessità di grande sofferenza per raggiungere grandi scopi
- la accettazione (ad un qualche livello) da parte della vittima delle azioni del persecutore
- "solve et coagula", il dissolvere l'esistente per riamalgamarlo in qualcosa di nuovo
- "ordo ab caos", la creazione del caos per poter poi imporre un nuovo e diverso ordine
- la necessita di distruggere il "vaso incrinato" per costruirne uno nuovo
- il dominio del più forte e la natura fondamentalmente malvagia dell'uomo

Tutto questo costrutto di pensiero, spesso collegato a complesse e sottili elaborazioni filosofiche, è considerato finalizzato ad un "bene superiore", e molti che vi si avvicinano lo fanno in buona fede e per amore del bene e della giustizia.
Ricordate il film Io Robot? I robot istruiti a proteggere l'uomo, constatando che la più grande minaccia per l'umanità era l'umanità stessa, iniziano a limitare, confinare e distruggere gli umani.

Il vero archetipo dell'umanità
L'umanità è capace di una profonda connessione con il Sé, che è una Unica Coscienza.
Questa caratteristica, nella realtà materiale, è stata nascosta o 'falsificata' dalle "intelligenze", "eggregore", "entità o esseri", siano essi incarnati come umani o meno, che manifestano lo stato di percezione satanico.

Guerre, carenza, migrazioni forzate, lotte di razze, lotte religiose, ecc.. sono gli strumenti della evoluzione e del dominio, secondo il pensiero di separazione che opera per il mantenimento dell'umanità stessa in questo stato, lontano dalla propria vera identità. Ora, lo vediamo tutti, si vuole raggiungere un nuovo stadio di limitazione della libertà, di riduzione della espressione di vita.
Distruzione per ricreare, in linea con il pensiero di separazione.

Dal punto di vista della Sorgente, la Creazione è pura. Nello stato di identificazione con Sé, purtroppo non completamente proprio, in questo momento, all'umanità, non c'è separazione e necessità di cicli o sofferenza causata. L'unica sofferenza che può esistere è proprio quella dell'incongruenza con Se stessi, che nasce dalla dimenticanza della Verità.

Quindi cosa sceglierete? Evoluzione del ciclo, "affinché tutto cambi perché non cambi nulla", o Creazione della pienezza di Voi Stessi?





E' intenzione di questo "Bollettino del risveglio" di oltre12.net , fornire interpretazioni ampiamente documentate, e in senso positivo, agli avvenimenti, visti come segno del risveglio alla verità e alla conseguente realizzazione dello spirito più archètipico dell'umanità. 
#nonpiùpiagnistei

Il Risveglio è
  1. #chiseitu Tu sei molto più di quanto ti è stato raccontato, sei un punto focalizzato di consapevolezza della unica Coscienza.
  2. #coscienza Attraverso Te la Coscienza immagina di essere divisa per poter incrementare la propria consapevolezza di Sé 
  3. #complottooligarchico L'oligarchia esiste, si tratta di qualche migliaio di persone, che dalla notte dei tempi governa il mondo e tacita le opposizioni condizionando i sistemi mediatici, culturali, istituzionali, tanto da influenzare le opinioni di massa ancora prima che ne nascano di dissenzienti
  4. #sistemadeldebito Il sistema finanziario, quello attuale, è stato creato specificatamente come sistema di controllo. Con il gioco delle tre carte e termini e meccanismi finanziari appena al di sopra della capacità di comprensione tecnica delle masse, viene nascosto il fatto che il sistema del debito insanabile, se non compreso, porta alla accettazione di politiche di oppressione e sfruttamento.
  5. #mockingbird I media principali ripetono tutti i giorni, tutte le ore, la propaganda del sistema oligarchico, per formare i tuoi pensieri che poi formeranno la realtà di un sistema efferato, per quanto sia difficile da accettare che tale sia. Con la crescita di consapevolezza è possibile accettare e poi quindi portare alla luce, per poi abbandonarle, tutte le tenebre e la sofferenza di cui il sistema si nutre. 
  6. #allaluce Il mondo come ti è stato raccontato non è il tuo mondo, tu puoi crearne uno che sia la rappresentazione del tuo stato di consapevolezza, ed è solo per questo che ne eri tenuto all'oscuro. Fino a ieri.
E questo è solo l'inizio...


Commenti

Post popolari in questo blog

Il male, che ha perso.

Le parole sono come simboli.  Soprattutto in ambito spirituale, in cui il soggetto della parola è qualcosa di non materiale, possono avere diversi significati per diversi lettori. Utilizzerò qui termini della tradizione cristiana, che dovrebbero avere lo stesso significato per i più. - La realtà della Terra, o meglio la incarnazione umana sulla Terra , non è la norma della creazione. Sebbene è lecito pensare che esistano molti mondi  simili alla Terra, di certo esistono innumerevoli manifestazioni in cui la potenzialità del male (la possibilità del male) non è concretizzata. - La possibilità, anche solo in potenza, del male, pone in essere una potentissimo strumento di creazione. Noi, piccoli e apparentemente insignificanti esseri umani, possiamo scegliere addirittura di creare ciò che non è, ovvero il male (errore di percezione), l'idea di una discrepanza, di un abbandono del reale per l'immaginario in cui erroneamente si travisa l'esistenza di un mondo amorevole, di un

La Primavera Spirituale è adesso. Ed Il Salvatore.

"Similmente, quando il mondo sarà passato per il lungo inverno della mentalità materialista e voi discernerete la venuta della primavera spirituale di una nuova dispensazione, saprete che l’estate di una nuova visitazione si avvicina." (Urantia) La primavera spirituale è adesso. Mai come ora in molti cercano lo spirito, quella parte di verità che non é a noi direttamente disponibile tramite i sensi fisici. Nell'evoluzione che contraddistingue chi sceglie o verrà indotto a scegliere il divino, ci attendono innumerevoli esperienze di Creazione e crescita. pixabay.com "Il Salvatore non esiste" una frase che va di moda. Il Salvatore esiste, ed è il divino dentro di noi. Non E' noi, perché noi percepiamo la nostra persona  come separata. Siamo esseri  individualizzati , che potranno tornare all'Uno, ma non si sono con esso ancora riuniti coscientemente.  Altre personalizzazioni del divino, noi non siamo le sole e uniche!, possono fungere da Salvatore, come i