Passa ai contenuti principali

È in corso una battaglia, e tu, potresti farne parte? E il "patto del soldato digitale".

Una 'battaglia', combattuta con armi non convenzionale, è in corso? Il campo di battaglia digitale.


Il libero pensiero si basa su conclusioni logiche tratte dalla ricerca, fatta in prima persona, dei fatti.
ma
I fatti sono stati sostituiti da verità indiscutibili, emanate dall'alto, senza lasciare possibilità al libero pensiero e alle opinioni personali non allineate.

I diritti umani, i diritti naturali, e la costituzione, impongono il rispetto delle scelte riguardanti il proprio corpo e la propria salute.
ma
Le libertà di scelta per la propria salute e il proprio corpo non è più lecita, a partire dai più indifesi, i bambini sotto l'anno. E non è nemmeno accettabile chiedere certezze sulla assenza di sostanze inquinanti e di componenti di feti umani nei vaccini.

Nessuna autorità è tale se non emana dalla gente.
ma
Qualche 'autorità illuminata', corporazione privata, si prende carico del fatto che sui social ci si attenga a 'regole della comunità' spesso pretestuose e sempre orientate nello stesso senso. E di fatto si è costretti a accettare termini di diritto privato internazionale, termini accettati e fatti accettare a tutte le famiglie recentemente con la 'scolarizzazione a distanza', ad esempio.

Il diritto alla riservatezza garantisce dall'uso improprio dei dati ai fini di influenza e controllo.
ma
Il controllo con mezzi digitali viene sempre più proposto come 'normale' e 'per la nostra sicurezza'. Telecamere a alta definizione e visione notturna sono installate all'ingresso di ogni comune e su ogni strada principale (ci si chiede come ancora sia possibile che esistano ancora dei ladri...)

Il rispetto e l'accettazione delle diversità di ognuno sono proprie di ogni società in equilibrio oltre che diritti naturali e costituzionali
ma
La difesa delle minoranze viene utilizzata per distruggere le maggioranze, l'integrazione culturale viene utilizzata per distruggere le culture, il rispetto della diversità sessuale viene utilizzato per non rispettare chi una identità sessuale ce l'ha. E non parliamo del vendere comportamenti auto-distruttivi, come diritti e emancipazione. E i giovani, i giovanissimi, i bambini, sono sotto attacco. Emancipazione da cosa? Dagli obblighi precedentemente creati dallo stesso sistema di pensiero che ci vuole 'liberare'.

Si, si tratta di una battaglia, combattuta ormai soprattutto attraverso il controllo delle opinioni e dei media. Ma la stiamo vincendo.
Il Risveglio si sta diffondendo a un ritmo imponente. E parte dalla riscoperte di Sé.

Ecco perché il tuo contributo com 'soldato digitale', o attivista, o come si voglia definire, è importante, E STA AVENDO LA MEGLIO sulla propaganda.

1. Commenta il falso e diffondi il vero, con ricerche e fatti.
2. Supporta gli altri che stanno facendo lo stesso. Inserisci link e condividi.
3. Risveglia gli altri attraverso l'uso dei fatti e poni domande che inizino processi di pensiero contrapposti all' 'effetto gregge' di ripetizione utilizzato dai media.
4. Indaga sui mezzi più adatti per evitare censura e 'ingannare' gli algoritmi (meme, doppio account, ...)

Patto del soldato digitale
Affermo che sosterrò e difenderò la Costituzione [italiana] contro tutti i nemici, stranieri e interni; che porterò la vera fede e fedeltà alla stessa; che prendo questo obbligo liberamente, senza alcuna riserva mentale o pretesto; e che assolverò bene e fedelmente i doveri dell'impegno in cui sto per entrare: così Dio aiutami.


q 4510
q 4509





Commenti

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Studio Legale Tedesco utilizza i documenti OPPT - UCC per difese legali.

dal blog RisveglioDiUnaDea, un articolo sullo studio legale tedesco che utilizza i documenti OPPT - UCC per cause legali. Tiene inoltre corsi per i cittadini sul OPPT. Studio legale tedesco incarica ufficialmente un Rappresentante per i documenti OPPT – uno studio legale tedesco sta prendendo casi e usando la limatura UCC sta lottando per i loro clienti   Il 28. febbraio 2013. ho pubblicato questo articolo: Avvocato internazionale tedesco conferma – OPPT è legalmente valido La storia non finisce qui. Studio legale che potete trovare su website   http://www.kanzlei-gva.com/ , ha impegnato anche persone che attivamente useranno i documenti depositati in registro UCC da parte di OPPT, per difendere i suoi clienti. E non solo questo questo studio legale sta organizzando i corsi per i cittadini per fargli conoscere nuove leggi. 17 maggio 2013  , alle ore 18:00. , a Monaco di Baviera, Dr Wittmann ( questo è il nome di avvocato incaricato) farà   due ore di lezione su OPPT

l’attribuzione della qualifica di “NO VAX” costituisce offesa e disprezzo

29 Aprile 2024Edizione di ALI - Articoli News Commenti, Risorse per il Cittadino, Storico di Avvocati Liberi ex Mille Avvocati Il Tribunale Penale di Perugia ha condannato una giornalista de La Repubblica per la diffamazione aggravata commessa in danno di un magistrato definito NO VAX e fatto pass Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Green pass globale e autovelox...addio! I multipolari

Nessuno ne ha parlato ma l' Italia ha detto no al green pass globale dell'OMS. Come mai una notizia di questa portata è passata inosservata e solo Walter Ricciardi ha protestato? Come se non bastasse centinaia di milioni di dosi del siero vengono distrutte in Europa perché ormai nessuno le vuole p Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO