Passa ai contenuti principali

Messaggio di Jesus del 10 giugno 2012 a John Smallmann


La stragrande maggioranza dei vostri "dovrei" sono stress autoimposti.
"Prendendo pause di frequente durante il giorno per non più di mezzo minuto nelle quali mettere in discussione le pressioni di tempo che si stanno imponendo a se stessi, o che si sta permettendo ad altri di imporre su di voi, permettete a voi stessi di rivalutare le vostre priorità, riducendo così i livelli di stress."


Questo periodo di attesa - lo spazio calmo e apparentemente vuoto prima del grande risveglio - può essere ed è molto sconvolgente per molti di voi. Siete in attesa eccitata per un evento di enorme importanza che potrebbe verificarsi in qualsiasi momento, eppure sembra che non stia succedendo niente per portare ad esso.

Grazie alla vostra ossessione del tempo, questo aspetto dell'illusione si è intensificato negli ultimi decenni a tal punto che la paziente, rilassata attesa è diventata molto stressante per voi. E, ovviamente, lo stress si autoalimenta. E' molto importante per voi a staccare regolarmente ogni giorno da questo stress-del-tempo che la vita nell'illusione sembra imporre su di voi. Essa non lo fa. Ma voi li imponete su di voi, lasciandovi governare da "dovrei", e i dovrei quasi sempre hanno un elemento tempo ad essi connesso.

Guardate tutti quei dovrei e stabilite se sono davvero importanti come pensate che debbano essere. Se guardate indietro nella vostra vita ai dovrei che non vengono fatti, si può vedere chiaramente che la vita non si è fermata quando sono stati lasciati inattesi, ma è andata avanti indipendentemente da essi. Ed è molto chiaro che la stragrande maggioranza di questi dovrei erano stress autoimposti di pochissima importanza, il cui unico risultato è stato quello di farvi sentire in colpa - più stress!

Prendendo pause di frequente durante il giorno per non più di mezzo minuto nelle quali mettere in discussione le pressioni di tempo che si stanno imponendo a se stessi, o che si sta permettendo ad altri di imporre su di voi, permettete a voi stessi di rivalutare le vostre priorità, riducendo così i livelli di stress. Ridurre lo stress riduce l'ansia e vi permette di accettare il flusso della vita come accade, e poi l'attesa può diventare molto piacevole perché in fondo dentro di voi veramente sapete che vi risveglierete - e che quindi non c'è nulla di cui preoccuparsi.

L'amore sepolto dentro ognuno di voi è ciò cui è necessario focalizzare la vostra attenzione nei vostri momenti di stress. Quando stress o sopraffazione colpiscono, rivolgetevi subito a quella energia divina dentro di voi. Ricordate voi stessi che siete Amore, perché questo è ciò da cui siete stati creati, e le creazioni divine di Dio sono costanti, eterne, e espressioni immutabili di Lui stesso. Non siete mai stati separati da Lui e non succederà mai - sarebbe l'annientamento, distruzione totale, e è una cosa impossibile. Siete stati creati dall'Amore e nella gioia di sperimentare l'infinito, la beatitudine estatica in cui quello stato abbraccia tutta la creazione eternamente.

Si è scelto di immaginare un diverso stato e l'illusione è nata. Il suo momento è passato, e voi state per risvegliarvi nel vostro vero stato. In realtà tutto ciò che non è d'Amore, o che sia in contrasto con l'amore, non e non può esistere perché è irreale. Siete ancora in mano a concetti illusori, atteggiamenti e comportamenti, e mentre continuate a mantenerli rimarrete addormentati. E' così semplice. Solo nel sonno la vostra immaginazione può essere in rivolta, provocando il caos, confusione e disarmonia intensi.

Anche se per molti, molti di voi, la vostra realtà apparente - l'illusione - è davvero un incubo, si è molto restii a lasciarla andare. E' familiare, e si immagina che se si lavora sodo al suo interno, si può migliorare e, infine, creare una sorta di stato utopico in cui tutti possono risiedere in pace e prosperità. E, perché hai dimenticato chi siete, siete terrorizzati che, se lasciate andare, la vostra esistenza sarà finita. E questo è impossibile. Solo l'illusione può essere terminata, e ciò succederà quando si collettivamente la lascerete andare.

Quindi, per ora, fate il soldato, sperando che la scienza sarà in grado di superare la morte, l'invecchiamento, e tutte le malattie, mentre l'istruzione migliore porterà a più saggia leadership in tutti i campi dell'attività umana in modo che, alla fine, l'Utopia sarà raggiunta.

L'Utopia è una delusione! Si tratta di un concetto inventato nell'illusione di dare la speranza. Ma è una speranza falsa, perché dipende dalle regole esterne e dai regolamenti che si spera di poter creare e vedere imposti per il beneficio di tutti. Imporre regole dall'esterno è in completa opposizione al dono del libero arbitrio che Dio vi ha dato.

Il libero arbitrio è un aspetto dell'Amore. E' all'interno di ognuno di voi. Nell'illusorio stato di sogno che state vivendo attualmente, si dispone di un ego che si oppone costantemente, perché ci si vede come separati e bisognosi, in lotta per sopravvivere in un ambiente estremamente ostile e inospitale. In realtà il libero arbitrio è il modo in cui tutti interagiscono costantemente con amore uno con l'altro come unico e inseparabile Essere divino, una cosa sola con Dio e tra di voi - la volontà di Uno è la volontà di tutti!

Quando si rilascia o slegate voi stessi dallo stato illusorio in cui vi sembra di essere intrappolati - e questo è il vostro compito o viaggio e non sarete sconfitti - tutto sarà chiaro mentre il velo o la nebbia di confusione e ignoranza si dissolve nello splendore della Realtà che è tutto quello che c'è. Tutto è divinamente curato, quindi non combattetelo, respingetelo, o congedatelo come irrilevante, perché non c'è nient'altro e il vostro destino inevitabile è quello di risvegliarvi dal sogno. Potete ritardarlo rifiutandovi di prenderne coscienza, ma perché lo fareste? Essa porta solo ulteriori sofferenze inutili, e, ovviamente, ne avete avuto molto più di questo [illusione ndt] rispetto a quello che avreste voluto. Abbandonate la vostra volontà (la vostra piccola volontà egoica) alla volontà di Dio, e risvegliatevi nella gioia.

Vostro fratello amorevole, Gesù.



Fonte: http://johnsmallman2.wordpress.com/

Traduzione: http://SaLuSaItaliano.blogspot.com

(Puoi distribuire questo messaggio integralmente, purchè siano citate le fonti)

Commenti

Posta un commento

I commenti sono moderati. Solo commenti rispettosi e civili sono pubblicati.

Post popolari in questo blog

E intanto la grassona continua a cantare…

Un ottimo post da iconicon.it, che offre interessanti punti di vista sulle principali tematiche 'alternative' della rete.  Esorto a tutti di leggerlo, ma consiglio di mantenere un atteggiamento 'positivo' durante la lettura. Infatti se lo scorrerlo causasse i soliti pensieri 'nulla può mai cambiare' o 'piove sempre sul bagnato' che tutti noi abbiamo almeno una volta espresso, l'inevitabile conseguenza sarebbe un atteggiamento rinunciatario e disilluso, che non farebbe altro che portare acqua al mulino di chi, anche diffondendo notizie, non vuole il cambiamento. In tal caso consiglio di non concentrarsi sul 'mondo esterno' ma guardare al proprio interno per espandere la propria consapevolezza, che è poi l'unico vero risultato di tutto questo polverone. Potrebbero essere di ausilio le sezioni 'Il cambiamento' e 'Video' del blog. Ecco il post di iconicon: E intanto la grassona continua a cantare… : In riferiment

Messaggio di Bergoglio al WEF 2024 per il pauperismo globale etico 1di2 - 21 Convinzione-Contradd

Bergoglio ha inviato un messaggio al World Economic Forum 2024 https://ift.tt/p4V9QCc (l’aveva fatto anche nel 2014, nel 2015, nel 2018 e nel 2020). Questa volta Bergoglio ha espresso chiaram Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

Cesare Sacchetti

Non solo la RAI dà voce al capo del criminale regime nazista di Kiev, ma gli consente persino di trasmettere le sue deliranti minacce contro l'Italia. Zelensky è quello che è, ma molto peggio di lui sono coloro che lo fanno ancora parlare. https://ift.tt/0YgNHVr Articolo segnalato da oltre12.net LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO