Passa ai contenuti principali

Drake news [agg. 18/05]

In una trasmissione andata in onda alle prime ore di questa mattina 17 maggio, Drake ha dato alcuni aggiornamenti.

Per Drake è fondamentale che ognuno si prenda la responsabilità della propria libertà (e della propria vita), di quello che fa ogni giorno, compreso quello che viene visto come 'obbligo' o necessità sociale.

Riguardo agli arresti, conferma quanto ha detto due giorni fa, ovvero che era stato informato dai vertici militari che nel giro di 30 / 45 giorni (dall'8 di aprile) sarebbero avvenuti gli arresti di massa. Gli era stato chiesto di annunciarlo pubblicamente. Ora, secondo Drake, i militari  non stanno mantenendo quanto promesso, e le motivazioni che gli sono state date sono principalmente legate ad azioni legali che sarebbero ancora in corso, oltre che ad una risposta inferiore a quanto richiesto da parte della gente, in termini di circolazione delle informazioni e di preparazione (che comprende anche una certa autonomia alimentare).
A questo punto non sa dire se gli arresti di massa sono ancora programmati o se gli arresti avverranno man mano uno ad uno.

La sua interpretazione delle numerosissime dimissioni bancarie e della recente vicenda JP Morgan ( si veda ad esempio questo link) sarebbe che il sistema economico sta per collassare e per essere sostituito, i banchieri lo sanno e cercano di mettersi da parte. Il sistema di potere userebbe questi avvenimenti per cercare di creare caos tra la gente.
Secondo Drake potrebbe volerci più di un anno affinché le nuove tecnologie che già esistono, vengano messe in produzione e possano essere diffuse, e il nuovo sistema economico, non più basato sul debito, sia sostituito. Pertanto insiste sulla 'localizzazione', in termini di organizzazioni di gruppi tra persone che, conoscendosi a livello locale, possono assistersi, e di produzione locale dei beni di base, alimentari e non solo.

[agg. 18/05] Cosa stanno aspettando i militari, in particolare dalla gente? Oltre al completamento di procedure legali i militari coinvolti nella supervisione degli arresti si aspettano che un maggior numero di persone sia informato, in termini di quello che è accaduto negli scorsi decenni (secoli) alle libertà personali, e nei termini di quello che è sotteso alle procedure di arresto, insomma che si sparga la voce e che più persone siano informate dei fatti. [Quindi ... parlatene con chi è pronto a ricevere queste informazioni, magari sempre con un accenno al dubbio e al fatto che tutte le fonti non sono completamente verificabili]



fonte
http://www.blogtalkradio.com/freedomreigns/2012/05/16/drake

Commenti

  1. Bellissimo Blog, volevo chiederti se ti è possibile re-bloggare questo articolo (molto importante inquanto richiede la partecipazione di tutti noi):

    http://www.iconicon.it/blog/2012/05/riavvio-della-griglia-terrestre/

    GRAZIE DI CUORE! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao e grazie a te!
    Provvedo a ri-bloggre.
    Sei Jervè di iconicon.it ?

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ciao e grazie per il re-blog.

    No, non sono Jervè, sono soltanto uno che tenta di rendere virale il messaggio! :)

    Con affetto...

    RispondiElimina
  4. Un ultima cosa! ;)

    Se ti è possibile usa tutti i tuoi mezzi (email, facebook, ...) per aiutare a raggiungere la massa critica.

    Grazie di cuore.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti sono moderati.

Post popolari in questo blog

RENDETELO VIRALE - Banca d'Inghilterra: "i soldi non sono rappresentazione su carta di beni 'reali', ma sono cambiali universalmente riconosciute, vengono creati nella loro maggioranza dalle Banche Commerciali nell'atto di fare prestiti."

'Si dice che negli anni 30 Henry Ford avesse commentato come fosse una buona cosa che la maggior parte degli Americani non sapesse come funziona il sistema bancario, perché, se lo avessero saputo, "ci sarebbe stata una rivoluzione prima di domani mattina"'
E' importante sottolineare e diffondere i punti fermi nella evoluzione della comprensione delle basi dell'attuale 'sistema', in particolare economico, specie se questi punti fermi vengono da dentro il sistema stesso, nella fattispecie dal bollettino ufficiale per il primo trimestre 2014 della Banca D'Inghilterra, ripreso e commentato dal quotidiano 'The Guardian', che ci fornisce ottime chiavi di interpretazione che consiglio di leggere fino in fondo.

Sono questi momenti, come la pubblicazione di questo resoconto da parte di un organo ufficiale, momenti topici, in cui la chiave di interpretazione della realtà (o quantomeno della realtà percepita come tale) viene allo scoperto. Il fatto che…

Tutto quello a cui è consentito esistere fa parte del Sistema

Lo disse qualcuno
Tutto quello a cui è consentito esistere fa parte del Sistema La maggior parte di tutto ciò che è organizzato o istituzionale è quindi derivato dal Sistema.
Un unico sistema che finge di essere molti.
Anche la maggior parte di quello che crediamo di pensare o delle nostre convinzioni fanno parte del Sistema.

Ricordiamo comunque che il sistema è falso. Si basa sulla falsità e sull'occultamento, e la Verità di ognuno di noi, che è la Verità del Tutto, è al di la e al di sopra del Sistema, proprio perché Vera, anziché Falsa.

Il Sistema, per esistere, deve essere innanzitutto un sistema di occultamento.
Aprite la cortina. Fate le vostre indagini. Dentro e fuori.
oltre12.net

Resistere al potere – Michele Putrino

Grazie a voi abbiamo costruito il primo studio, a Milano. Ci vorrà un po’ di rodaggio, ma già da subito siamo operativi e iniziamo a trasmettere. Vogliamo costruire la nuova informazione: l’alternativa al mainstream, ma soprattutto una tv che sia dei cittadini.


ARTICOLO COMPLETO

Qanon. Come fa la persona media, che e' sempre sotto costante stress finanziario (come da disegno), a trovare il tempo di ricercare e distinguere i fatti dalla finzione?

3613 Cosa succede quando il 90% dei Media e' controllato/posseduto da (6) Corporazioni? Q!!mG7VJxZNCI21 Nov 2019 - 11:00:19 PM Cosa succede quando il 90% dei Media e' controllato/posseduto da (6) Corporazioni?
Cosa succede quando quelle stesse corporazioni sono operate e controllate da un' ideologia politica?
Cosa succede quando le notizie non sono piu' prive di distorsioni?
Cosa succede quando le notizie non sono piu' affidabili e indipendenti?
Cosa succede quando non ci si puo' piu' fidare delle notizie?
Cosa succede quando le notizie diventano semplicemente un'estensione/arma di un partito politico?
Il fatto diventa finzione?
La finzione diventa fatto?
Quand'e' che le notizie diventano propaganda?
Creazione d'identita'?
Come fa la persona media, che e' sempre sotto costante stress finanziario (come da disegno), a trovare il tempo di ricercare e distinguere i fatti dalla finzione?
La maggior parte delle persone sono inclini a credere a qualcuno …

#TgTalk 17 – CensuRAI – 26.11.2019

Grazie a voi abbiamo costruito il primo studio, a Milano. Ci vorrà un po’ di rodaggio, ma già da subito siamo operativi e iniziamo a trasmettere. Vogliamo costruire la nuova informazione: l’alternativa al mainstream, ma soprattutto una tv che sia dei cittadini.


ARTICOLO COMPLETO